Salta i links e vai al contenuto

Andare contro i genitori per amore

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

48 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    Solnze -

    Gabriele, i maghrebini sono discriminati perché islamici, in quanto arrivano spesso illegalmente e non si integrano. Mai sentito del razzismo verso i brasiliani e se la gente è razzista pure con i brasiliani che sono simili a noi spariamoci proprio.
    Cmq ho capito il tuo discorso. Per il fatto che lui sia già stato sposato questa è una questione che deve vedere la ragazza. L’importante è che sappia in cosa si sta andando a ficcare e che non proibisca, per gelosia, ad un padre di vedere i figli o la ex moglie. Insomma, deve essere consapevole che non sarà una storia tradizionale con possibilità di matrimonio in abito bianco e con un uomo dedicato sotto tutti i profili (anche economico) esclusivamente a lei, per il resto se è convinta che vada avanti.

  2. 22
    Attimo Ogi -

    Il matrimonio con abito bianco viene perduto con la perdita della verginita’ con altro uomo.
    Resta infatti “puro” il matrimonio contratto con il primo e unico uomo seppur tardivo rispetto alla perdita della verginita’. Se l’uomo da sposare non e’ il primo uomo a che serve mostrarsi in abito bianco ? Piu’ farsa di questa !

  3. 23
    Solnze -

    Attimo, in realtà l’abito bianco è stato inventato dagli anglosassoni e inizialmente non indicava la verginità. Comunque vergine o meno, un uomo divorziato non può risposarsi in chiesa e, al di là di questo, avrà sempre giustamente per altro l’ex moglie e i figli fra i piedi. A me bloccherebbe più questa cosa che il fatto che lui sia straniero, in quanto secondo me un uomo dovrebbe limitarsi ad una sola donna, quella con cui ha fatto i figli. C’è però da aggiungere che fra l’ideale e il reale ce ne passa e dunque se la ragazza è innamorata e accetta questa situazione è libera di fare quello che pensa senza venir giudicata.

  4. 24
    Gabriele -

    Ma Soinze ma come fai ad essere così politicamente corretta? La ragazza non può scegliere, Perchè non conosce certe situazioni e non ha esperienza di nulla. È la sua storia d’amore più importante è deve per forza andare incontro ad una delusione che si porterà dietro per tutta la vita? Io non credo e sono felicissimo che abbia dei genitori che le vogliono bene e che stiano agendo per il meglio, spero che continuino e che non demordano, Perchè hanno ragione.
    Poi scusatemi un attimo, quando i figli verranno a casa per stare col padre, chi pensate che debba badare pure? Si sentire dire un giorno di dover fare la stepmum a figli non suoi, senza contare i casini che deriveranno da un eventuale gravidanza e il casino di avere figli di primo e secondo letto, un casino e confusione che non auguro a nessuno.
    Come si fa ad illudere una ragazza di vent’anni in questo modo, santo cielo!

  5. 25
    Attimo Ogi -

    Gabrielino, lascia i dannati al loro inferno..

  6. 26
    Solnze -

    Gabriele, questa è una cosa che deve decidere lei. Alcune donne, per amore, hanno fatto anche di più. Poi non capisco perché pensate sempre che le donne siano delle rimbambite che non capiscono cosa fanno. Sappiamo benissimo cosa facciamo e magari ci sta anche bene.

  7. 27
    Gabriele -

    Ma io non né sto facendo esclusivamente una questione di genere: direi la stessa cosa anche se si trattasse di un uomo, Soinze.
    Qui la questione è un’altra: la ragazza stessa ha ammesso che questa relazione è la sua prima relazione, aggiungi anche che ha ventun anni( che sono i nuovi dieci anni a livello di maturità) e che non ha mai avuto esperienze di vita tali da poter superare eventuali crisi, Perchè la crisi di coppia ci sarà coi figli di mezzo e la ex che torna alla carica ogni mese per il mantenimento, senza contare che le verrà richiesto di fare da “step Mum” specialmente se arriverà un figlio. Immaginatevi che casino. Io so, che queste cose vanno a finire a male, che sono proprio i figli che soffrono e la “compagna” con le più nobili intenzioni che subisce le manovre della ex, che avrà il solo scopo di mettere ostacoli tra la coppia e la famiglia che verrà eventualmente a formarsi.

  8. 28
    Attimo Ogi -

    Uomini d’Italia, leggete con pienezza di coscienza quanto scritto al commento n. 26, da una signora italiana, gentile utente del sito, Solnze, che dice:

    ” Sappiamo benissimo cosa facciamo e magari ci sta anche bene. ”

    In riferimento alle scelte delle giovani donne per i loro “uomini”.

    Quindi, quando verranno da voi a 40 anni dicendo che “sono pentita di quello che ho fatto…ero giovane e non mi rendevo conto di quello che facevo”,

    rispondete: “NO NO NO, sapevi benissimo che cosa stavi facendo e ti andava benissimo”.

  9. 29
    Solnze -

    Attimo e Gabriele, io non penso che a 21’anni si sia poi così giovani, dato che a quell’età si può anche votare. E comunque lei può iniziare questa relazione, provare cosa significa stare con un uomo che ha un passato sentimentale di tale portata e decidere autonomamente se ce la fa o no. Non è obbligata a sposarselo immediatamente.

  10. 30
    Gabriele -

    Se è per questo si vota anche a 18 anni Soinze. La questione è il livello di maturità che, come la metti metti è ben diverso da un uomo che ha già famiglia ed è maturo. Io la penso così, ho subito le conseguenze di tre divorzi e sinceramente mi dà fastidio la leggerezza che si usa a discutere e parlare o anche scrivere, riguardo a certi argomenti: la verità è che la prima storia di questa ragazza non può essere questa, se lui la amasse sul serio la lascerebbe andare. È vero anche che certi uomini, hanno l’aspettativa, che stando con una donna giovane, dopo un’unione finita e con figli, la nuova compagna possa cancellare eventuali sfasci e rigurgiti che ci sono da prima, non è così, non è vero.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili