Salta i links e vai al contenuto

Tra l’amore e il sesso in chat

  

Un uomo puo essere distrutto non sconfitto.
Oggi mi sento come se 10 camion mi fossero passati addosso e la sensazione non è corporea, non è fisica: io la percepisco dentro.
E’ più di un mese che incontro sconosciuti conosciuti in chat ed è il segreto che custodisco perchè me ne vergogno.L’ultimo ha promesso mare e monti… sembra un antipasto e poi cosi come per magia sparito. Intendiamoci non mi dispero per lui ma perchè ogni volta che quel rapporto non si concretizza se ne va a farsi friggere l’ideale visto in sogno dell amore.
E’ dura reggere giorno dopo giorno e pensare che hai un fuoco dentro e nessuno si viene a riscaldare… la massima asprirazione è sentire calore tra le lenzuola. Oggi ho preso una decisione: cancellare il mio nome da ogni interazione telematica chissà che il mio destino sia scritto in un senso diverso o che sia il segno inviato dall alto: alcuni mezzi non sono quelli idonei per cercare l amore. Anche solo un bacio, anche solo quando il mio corpo viene sfiorato e non penetrato da un uomo ho biosgno di giorni e giorni prima che io possa dimenticare: l’odore o il tocco. Ho imparato a non lasciare traccia: cancello i loro numeri abbastanza velocemente da non avere la tentazione di cercarli. E a quanto pare loro fanno lo stesso con me. MI sento una bambolina passata di mano in mano, di bocca in bocca senza che nessuno la salvi, la protegga, la custodisca come si fa con le bambole da cllezione. Cosa c’è che non va? C’è che sono in balia di cose e persone che non mi danno serenità e smettetela di dire che la serenità è dentro noi, che siamo fonte di noi stessi. Io ho bisogno che qualcuno sia la mia fonte, che si preoccupi per me che mi dedichi anche solo un attimo della sua vita ma che sia pieno d’affetto. Ho smesso almeno per oggi di credere che l’amore sia per me, che esista un uomo non importa in quale luogo ma che sia per me… non imprta di quale età ma che sia per me. Ho smesso almeno per oggi… credendo che sia più facile farsi una sana scopata perchè è meno impegnativa, ti distrugge di meno e ti salvi l’anima. Spero di cambiare natura e di vivvere di meno ideali.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Me Stesso - Sesso

15 commenti a

Tra l’amore e il sesso in chat

Pagine: 1 2

  1. 1
    Spyros -

    ciao.. non credo ci sia qualcosa che non vada in te, forse c’è qualcosa che non hai, come tu stessa ammetti. Ti manca l’amore di una persona, quella persona che ti dedica del tempo, che ti fa stare bene e ti fa sentire importante.. ti capisco.. A volte sembra sia impossibile pensare che ci sia qualcuno di cui importi de te, qualcuno che ti tenga stretto non solo tra le lenzuola. Qualcuno che si interessi a te e ti viva non solo quando c’è un bisogno, qualcuno che sia li per te sempre.. Disperata ricerca di un sentimento.. Come ti capisco…

  2. 2
    io -

    sono le stesse cose che penso anche io…anche io, che attraverso un momento di solitudine estrema, sto tentando timidamente di rimettermi in gioco con siti di chat per fare conoscenze.
    Onestamente mi sento quasi umiliato nel fare queste cose (a dire il vero sono iscritto ad uno di questi ma mai utilizzato), non che giudichi chi decide di farlo o che mi senta superiore a loro, semplicemente non è il mio “stile”…pubblicare mie foto e andare in competizione con ragazzi super palestrati che inviano autoscatti quasi sexy con addominali tiratissimi, pettorali super gonfi, mahhh….non che a me manchino gli addominali 🙂 ma lo trovo un pò “brutto” e capisco subito che molti di loro sono in cerca solo di avventurette semplici.
    Probabilmente hai ragione, per chi cerca altro questi non sono i mezzi giusti, o quantomeno sono un tantino “pericolosi”.
    Anche io vorrei dare una svolta alla mia vita in altro modo, magari alla vecchia maniera, ma non riesco proprio a capire come al momento!!! 🙁
    In una società ultra moderna e ultra connessa, dove vedo che anche in treno molte persone aggiornano il loro profilo facebook….io mi sento terribilmente solo e mi chiedo: quello che cerchiamo dov’è e come lo si deve raggiungere?!?!?
    Non lo so…ma ti (ci) auguro un sincero “in bocca al lupo”.
    Ciao

  3. 3
    casadolce -

    ciao, forse sono l’ultima persona che ti dovrebbe rispondere, visto che se sei tu la giulia4 che mi ha commentato una mia lettera precedente, non ti sto troppo simpatica, e non hai una splendida opinione di me.
    Ma sai, quello che ho raccontato è solo una parte, nei dettagli nn so quanto tu possa così scagliarti contro di me.
    Ti capisco, anche ioho fatto quello che hai fatto anche tu.. aggrapparmi a un calore , un incontro occasionale, sperando sempre in un amore-lampo, in qualcosa che mi poteva dare una svolta alla mia vita.
    ti parlo di circo 10 anni fa, o pure di più ( ti ricordo che sono la tardona di 32 anni single). avevo rapporti e poi li cancellavo perchè non avevo mai il proseguo che mi sarei aspettata, così, come si spegne una sigaretta.. io li spegnevo nel mio cervello, nei miei ricordi.. pensando che non sarebbero mai tornati sù.
    E invece il dolore che ti fa essere stata “cancellata” . rifiutata, non trattata a dovere, fa male, brucia.. così tanto appunto da dover pensare che la colpa è degli altri che ci trattano male..ecc..
    Ma io ti chiedo, perchè tu vai a metterti in queste situazioni? Non è meglio partire da un’amicizia?
    Una bella e sana amicizia, anche senza rapporti, per conoscersi meglio e in modo tale da nn bruciarsi tuttto subito, in modo tale che il sesso non oscuri tutto ciò che di bello c’è da scoprire di un altra persona.
    e questo tipo di amicizie, non credo tu possa trovarle tramite web.
    Bisogna avere il coraggio dib starcene da sole finchè non capitano, senza andarci a cercare nulla.
    Poi io che in quel mio post sono passata erroneamente come la t...a di turno, è da una vita in realtà che non ho rapporti e che non sto con nessuno. Ho provato a conoscere una persona nel momento sbagliato, tutto qua, quando ancora nona vevo la mente libera e pensavo ancora ad un altro.
    Adesso io credo che se pensi che incontrerai quell’uomoc he finalmente ti tratterà come devi essere trattata ec…
    non troverai nulla.
    La questione che bisogna partire da una realizzazione personale, non è retorica, ma verità.
    Se prima non ti realizzi, non sai che funzione hai nel mondo, neanche puoi sapere cos’è che potrebbe starti bene accanto..cosa potrebbe abbinarsi bene con te.
    Spero non averti fatto troppo arrabbiare, ti abbraccio

  4. 4
    casadolce -

    PS: ( e qui mi manderai proprio a quel paese )
    e la fonte da dove tu devi attingere e che ti da la forza di vivere non è dicerto un uomo, ma chi ti ama davvero, chi ti ha creato. Solo da Lui puoi attingere, solo Lui non ti tradirà mai.
    Anche quando sarai sposata con figli, nn dovrai mai idealizzare questo uomo, ma trattarlo sempre come un essere umano quali siamo.
    Non potrà mai amarti nessuno come tu desideri..

    bacioni

  5. 5
    Andrea -

    Casadolce ti ha scritto: “Bisogna avere il coraggio di starcene da sole finchè non capitano, senza andarci a cercare nulla”.
    Penso siano parole davvero molto sensate. Purtroppo l’errore che fanno tante donne, ma davvero tante è quello di farsi abbordare dallo sborone di turno. E’ un vostro grave errore, che noto spesso, ignorate quelli che potrebbero regalarvi molto, solo perchè magari meno belli e disinvolti e poi arriva il brillantone di turno e ci cascate. Tanti paroloni, partenza in quarta, andiamo qua, facciamo là e poi spariscono. Conosco bene la tipologia perchè un mio amico è così. E voi donne andando dietro a loro, non fate altro che alimentare questa assurda giostra perchè a vostra volta diventate le str...e di turno che spariscono e che appaiono fredde e distaccate. I rapporti umani vengono presi troppo alla leggera. Si rischia spesso di farsi del male e fare del male! Allora molto meglio stare da soli fin quando non si è pronti. Fin quando non si ha una propria stabilità ed un proprio equilibrio. Mai cercare la “fonte” all’esterno, la si può trovare solo dentro noi stessi.

  6. 6
    giulia4 -

    Ciao casadolce,
    con tutta onestà non so con quale tono possono giungere le parole che personalmente scrivo e con altrattanta onestà ti dico che io non ho nessuna opinione di te, non ti conosco e se anche ti conoscessi non giudicherei, avrei un’idea di te come tu puoi averla di me ricordando sempre di contestualizzare il luongo in cui le parle vengono scritte. Fatta questa premessa volevo specificare che non ho rapporti sessuali con le persone che incontro ma questo non è nè un vanto nè un punto a mio favore semplicemente una scelta molto sofferta perchè sno una persona che profuma la pelle, annusa le alchimie.
    Per quanto riguarda le amicizie io credo poco nel rapporto amichevole uomo donna e c’è senza dubbio qualche meccanismo che in me non funziona. Non so se do l impressione di essere autonoma di turno e quindi nessuno si avvicina o con estrema franchezza non esteticamnete apprezzabile… o a pelle posso non piacere. Insomma tolta una fetta di probabilità (possibili) e cnsiderando le mie propensioni (scelgo uomini con il doppio della mia età e li attiro anche compatibilmente ai gusti) io non riesco ad istaurare amicizie con i coetanei … amicizie le chiamerei indirizzate.
    Forse non ho ben capito ciò che scrivi ma se per <"prima devi realizzarti" intendi a livell professionale …bhè h scleto un percors cosi impervio che l uomo della mia vita se tutto va bene lo incontro tra sei anni! O forse intendevi dire una consapevolezza di se, una maturità tale da saper scegliere. In questo caso mi verebbe da dire che una consapevolezza di sè è la conquista di ogni giorno ed è ovvio che non dipende dall uomo che hai accanto, ma non nego che in due si allegerisce il peso della vita.
    Non mi arrabbio se esprimi la tua opinione: quando scrivi Lui immagino tu intenda Dio … io non ho la certezza che hai tu e cioè che ci ami. Ho solo due pensieri a riguard: Il primo che siamo noi donne nel momento della gestazioni procreatrici di un miracolo e il nostro corpo non può essere nato dal caso. Il secondo mi fa chiedere perchè mi abbia tolto l'affetto di un padre e perchè permette che la gente muoia perdendo di dignità. Io il Vangelo l'ho letto, alcuni passi hanno fatto in modo che reggessi alla malattia di mio padre e alla sua fine ma permettimi di dirti che quando vivi ( e non so se tu l hai vissute mi auguro cn il cuore di no) certe cose … te lo chiedi dove sia Lui e come se non te lo chiedi.
    Invidio in maniera sana la tua fede e hai la mia stima se c'è nonstante tu abbia provato grandi cose… ma io per il momento con Lui ho litigato.

  7. 7
    giulia4 -

    Per Io ciò che cerchiamo è dentro noi. Bella frase fatta sembra uno di quei pacchetti regalo di natale tutti uguali al prezzo modic di 30 euro. Non l so dov’è ciò che cerchiamo… chissà che non bisogna smetterla di cercare. E allora mi chiedo: l’amore fa il porta a porta??? No perchè se è cosi aspetto che tocchi a me… lavora in un call center ? che farà? mi chiamerà proponendomi 10 contratti ( 10 uomini) pagandone otto? Mi fanno ridere certe frasi fatte… mi fanno ridere anche alcune foto degli addominali scolpiti perchè poi ti apsetti un cervello allenato dve non c’è.
    Per Andrea qui l’unica che in qsta giostra si sta facendo male sono io… non loro! e mi tengo lontana non perchè nn sia pronta io ma perchè pronta non sono a barattare una cena fuori non pagata per elargire le mie carni.

  8. 8
    casadolce -

    carissima, mi sono commossa leggendo la tua lettera.. ho passato la notte in bianco, ti risponderò con calma, comunque ti abbraccio e vedrai che insieme di tutto ciò ci capiremo qualcosa…

  9. 9
    roberta -

    non credere che la semplice scopata ti porti lontano , sara’ anche meno impegnativa libera da sentimenti, da emozioni, ma dpo che cosa ti resta??? se tu sei nata per amare, ti crea solo del casino in piu in testa .

  10. 10
    Spyros -

    Cara Giulia
    ho letto il tuo scritto e il pezzo finale e mi hai strappato un sorriso con: “l’amore è un porta a porta” e “l’amore è un call center”.. Bè, se fosse così toccherebbe a tutti per matematica! Sarebbe bello! Amare vuol dire avere fiducia, dare se stessi ad un altra persona e questo può distruggerti completamente, è un bel rischio. Anche io ho provato ad iscrivermi ad un sito molto famoso per incontri, è stata un esperienza vuota. Non ho incontrato nessuna di quelle che mi hanno contattato, mi sembrava assurdo e tutto finalizzato al finire a letto. Magari sarò anomalo come uomo ma credo che (come dice Roberta) la soluzione “scopiamo e basta” complichi solamente la situazione con se stessi. Fai bene Giulia a non “elargire” le tue carni. Non barattare te stessa, mai. Il giorno che troverai l’amore, che sentirai il cuore battere a 1000, il giorno che il tuo sorriso non si incupirà più sarai felice di non aver accettato quelle cene, quegli appuntamenti vuoti fatti di letti semi caldi, addominali scolpiti in cervelli vuoti, carezze dovute e saluti distratti..

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili