Salta i links e vai al contenuto

L’amore ti rende felice ma può anche farti soffrire terribilmente

Lettere scritte dall'autore  

Cari lettori,
sto attraversando un periodo di crisi con il mio fidanzato e non riesco a parlarne con nessuno. Però mi sento terribilmente triste e non so più cosa pensare, vorrei un consiglio.
Non vorrei raccontarvi tutta la storia, vorrei solo dire che ad un certo punto sento che lui non mi ama più, o almeno non più come prima dopo quasi due anni. Abbiamo avuto una pausa di riflessione, che in realtà ha voluto lui in quanto si sentiva confuso sui sentimenti che provava per me. Io ero sicurissima del suo amore e in quel momento il mondo mi è crollato addosso, soprattutto, quando mi sono sentita dire che non capiva se ero per lui la persona che voleva accanto o una semplice amica. Questa pausa è finita, è tornato da me e apparentemente sembra che i problemi si siano risolti. Eppure io sento che non è più legato a me come prima.
Non mi ricopre più di attenzioni, quei semplici gesti che ti fanno capire quanto una persona ti ami, non ci vediamo molto spesso, quando siamo per strada non mi tiene più la mano, quando stiamo con gli amici non vuole essere affettuoso con me e mi dice che si sente libero e non vuole farsi vedere con me con la mano o in qualsiasi modo o atteggiamento tipico dei fidanzati. Io capisco che la coppia cambia e che non si può essere come quelli del primo periodo, ma per quanto mi riguarda il mio amore per lui non ha fatto altro che crescere.
Il mio amore è talmente forte che sarei disposta a continuare così pur di stare con lui. Eppure soffro tanto e in silenzio, vorrei che la nostra relazione fosse come quella di un tempo. Lo vorrei sentire vicino a me, vorrei che lui mi dicesse ti amo.
Grazie dell’attenzione

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    terrona78 -

    Cara peyton,

    Vuole essere lasciato…questa e’ la prima cosa che devi sentire dentro di te …piu’ del tuo amore per lui.. e piu’ dell’amore per lui devi sentire l’amore per te stessa!
    Gesti piccoli ma tanti importanti come tenere la mano perche’ devi consentirgli di farti sentire costipata ??
    Perche’ accetti che lui ti dica ” mi sento libero non voglio che mi vedano mano nella mano con te””””?
    Ma perche’ ti fai umiliare con queste bassezze e mediocri parole da vigliacco che vogliono solo che tu lo mandi a fancu…..!!!
    Ma che amore e’ questo??
    Il tuo lo sara’ di certo .. ma la tua dignita’ di donna, di persona deve sempre venire al primo posto e se non e’ cosi perche’ qualcuno cerca di calpestarla come sta facendo lui non merita che gli stai accanto e che in virtu’ del tuo amore solo del tuo ti gli stia accanto!Chi non si cura di te e di cio’ che provi, chi non bada ai tuoi desideri, chi non sa leggere nei tuoi okki , chi non vuole stringerti la mano, chi non vuole darti un semplice bacio davanti a tutti o nessuno non ti ama , non ti ama!!!!!!
    Perche’ devi soffrire in silenzio??
    Ma perche’ ?? Perche’ ti fai del male cosi??
    Ma digliene quattro e mandalo a quel paese subito e nell’immediato e digli di non tornare piu’ indietro!!!
    Non devi avere paura di perderlo, se hai paura e’ perche’ sai che lo hai gia’ perso!!!
    Fallo andare per la sua strada e tu vai per la tua lontanissima dalla sua…
    Non devi accettare nulla , nessun compromesso con te stessa mai mai e poi mai per chi palesemente non ti considera per l’importanza che tu hai….

    Un abbraccio

  2. 2
    Peyton -

    Cara terrona78,
    ti ringazio tanto per avermi risposto.Avevo bisogno che qualcuno mi desse un consiglio,qualcuno che possa vedere il mio rapporto dal di fuori.
    Le tue sono parole davvero forti e ho riflettuto molto.Ma una cosa importantissima che devo però ribadire e sottolineare è che il nostro è stato,e spero in cuor mio che continuerà ad esserlo,l’amore più bello che io ho vissuto.Ogni singolo giorno lui mi ha amata,mi ha protetta e tutti questi meravigliosi gesti di cui ora sento la mancanza, li faceva sempre.Però qualcosa è cambiato,forse l’abitudine,non so…e ho cominciato a sentirlo più lontano.
    Hai ragione,io dovrei sempre mettere al primo posto me stessa,difendere la mia dignità.Ma vedi lui è stato il primo che è riuscito davvero a guardarmi dentro,a farmi sentire una persona speciale e non potrò mai e poi mai farlo allontanare da me.Non credo che sia un vigliacco,credo solo che forse non sente più la necessità di fare quei gesti.E di questo ho paura!Ho paura che il suo amore sia diventato un semplice voler bene….forse potrei risultare presuntuosa ma io desidero l’amore da lui…é vero io soffro,perchè il mio amore per lui è sempre più grande e mi ha davvero ferita quando mi ha detto quelle parole,però sono disposta a sicrificarmi un po’ pur di rivederlo come prima.
    Ripeto,grazie ancora per avermi ascoltata.
    La mia è stata una puntualizzazione di quello che avevo scritto in precedenza,spero non la prenderai come una critica.
    baci

  3. 3
    terrona78 -

    Cara Peyton,

    Non ti preoccupare non la prendo affatto come critica, e so’ che le mie parole sono molto dure…realiste ma e’ dentro di te che devi sentire cosa e’ giusto per te!
    Se sei sicura che lottare per questo amore e’ la cosa giusta perche’ ci credi , perche’ diversamente non sapresti fare , perche’ pensi che lui ti ami ma e’ solo un momento e questo passera’..allora amalo incondizionatamente!
    Ma se solo per un attimo come ti e’ capitato per aver scritto qui di essere dubbiosa, di credere che il suo amore non solo e’ cambiato nei gesti ma anche nella sostanza allora rifletti bene!
    Cio’ che ho scritto e’un modo anche se diretto e duro di esortarti a vedere al di la’ del tuo profondo amore, di essere per un’attimo la spettatrice della tua storia e di vedere realmente cosa significherebbe per te un gesto mancato e il suo reale significato!
    Forse non e’ un vigliacco ( mi auguro che sia cosi) ma non sentire piu’ il desiderio di un gesto non ti sembra gia’ abbastanza…
    Sai peyton io leggo molto su lettere e a volte mi viene una rabbia quando leggo di persone come te che chissa’ cosa sarebbero disposte a sacrificare in nome di un uomo che non le considera o ama per come dovrebbe …Si mi fate arrabbiare perche’ l’amore e’ meraviglioso, e’ il motore del mondo ma non a queste condizioni , non se si deve venrie a patto con se stessi e sacrificare parte di se’ e soffrire in silenzio..NO NO..!!
    Io mi chiedo e ti chiedo , e vi chiedo ma cos’e l’amore ???
    Se per te l’amore e’ questo allora devi andare avanti…ma io non posso credere che l’amore sia malessere e tu credi questo??
    Tu rivuoi l’uomo di un tempo quello che prima di avere la sua piccola crisi ti faceva sentire unica…ma oggi quell’uomo non c’e’ .. chiediti il perche’ quell’uomo non ha gesti importantissimi nei tuoi confronti e chiediti perche’ si allontano’ da te…

    Un abbraccio

  4. 4
    mauro -

    vivi con pazienza la tua sofferenza il temp ti guidera

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili