Salta i links e vai al contenuto

Dall’amore alla nullità

Lettere scritte dall'autore  karina

Buongiorno, mi chiamo Karina
sono nuova e vorrei un consiglio anche solo un sostegno in questo periodo difficile della mia vita.
Mi sono lasciata da un mese con l’amore della mia vita, eravamo felici, stavamo bene, tante cose in comune a partire dallo sport e dagli hobby, insomma è stato un anno e mezzo pieno e ricco di nuove esperienze. Allo stesso tempo era una relazione molto pesante se vogliamo dire, entrambi abbiamo due caratteri forti, passavamo tanto tempo a litigare ma ci amavamo da impazzire o almeno così mi diceva lui. Siamo andati in vacanza due mesi insieme nel suo paese, quando siamo tornati a casa mi ha lasciata dicendomi che in quei due mesi ero in prova e lui non ce la faceva più, si sentiva soffocare, in trappola, non riusciva a stare con me in quel modo, io e lui abitiamo a tre minuti a piedi quindi ogni giorno stavamo insieme, andavamo nella stessa scuola, insomma eravamo due cozze. La sostanziale differenza tra me e lui è che io sono sentimentale e uso il cuore mentre lui è razionale in tutti i modi, quindi anche se mi ha lasciata con le lacrime non tornerà mai indietro, anche se mi vede gli occhi brillano d’amore si è imposto questo.
Mi ha chiesto un mese di tempo e dopo ci vedremo per parlare, io vorrei riprovare, ho capito i miei sbagli ma non so come prenderlo, è diventato freddo, insensibile e mi tiene lontana, non ho modo di addolcirlo e non so come fare e come muovermi. Darei qualsiasi cosa per farlo tornare perché lo amo da morire, sono andata in depressione per lui, forse gli serve solo tempo ma dopo come si deve prendere una persona che usa solo la razionalità?
Aiuto…grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Dall’amore alla nullità

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Captain Rhodes -

    Due cozze… in che senso? A parte gli scherzi, a me colpisce il fatto che per lui tu eri “in prova”. Messa così mi sembra un comportamento molto superficiale, più che razionale, ma d’altra parte presumo sia molto giovane. Per il resto, mi pare che lui non ne voglia più sapere: tieniti a distanza a tua volta, non ci pensare più di tanto e non illuderti che possa ritornare.

  2. 2
    Yog -

    Un tipo razionale ti avrebbe lasciata in modo intelligente, e questo che riferisci non è un modo furbo di scaricare la zavorra.
    Il tipo non mi pare una vetta di raziocinio, direi che siamo a livello base; tu continua a usare il cuore, ma ricorda che HRmax = 220 – età.
    Ridicolo (e poco razionale) anche il tentativo di diluire il brodo rimandando il problema a un mese dopo, mi sembra una cosa tipo i DPCM sul COVID-19.
    Immagino che il tipo non giochi a scacchi o a dama.

  3. 3
    Bottex -

    Mi dispiace, ma devo disilluderti, karina. I periodi di separazione non servono: se si sente il bisogno di avere lontano il partner è un chiaro segnale che la relazione è ormai finita, come testimonia anche la sua freddezza. Se poi mi dici che litigavate spesso, che eravate diversi e che lui si sentiva soffocare, è ovvio che non c’erano le basi per una relazione stabile. Aggiungo anche che la lontananza non aiuta un rapporto, ma forse neanche l’eccessiva vicinanza, come nel vostro caso. Sono certo che siete stati anche bene in questo periodo e che avete fatto delle belle esperienze, ma probabilmente non eravate compatibili sul lungo periodo. Come dice Max Gazze’: “l’amore fa per noi, ma separatamente”. Visto che mi sembri giovane, ti consiglio quindi di archiviare la cosa e guardare avanti. Nel frattempo svagati con amici e hobby. Poi potrai trovare un altro se ti va. Buona fortuna. Saluti.

  4. 4
    Bohemien82 -

    “mi ha lasciata dicendomi che in quei due mesi ero in prova”

    Caspita e si che ti amava. Cosa sei un automobile a noleggio? Ti auguro di provare, prima o poi, come ci si sente ad esser amati davvero. E con tutta probabilità lo darai per scontato.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili