Salta i links e vai al contenuto

Amore e amore… ma trovatevi un cane che è meglio

Non so voi ma sono stufa di sentire parlare sempre la gente di quanto ricerchi l’amore, di quanto lo desideri, di quanto creda che possa essere il solo fine della vita, o peggio: la sua miglior cosa. Insomma dobbiamo per forza sempre aggrapparci agli altri per essere forti e impavidi? Cosa vi spaventa dello stare da soli? Cosa c’è di sbagliato? Cosa credete di trovare specchiandovi nel cuore dell’altra persona? Svegliatevi da questo torpore: la vostra immagine sarà sempre sopravvalutata o minimizzata dall’ amante.. Sono in pochi quelli che trovano l’ equilibrio nel rapporto senza far si che la passione ed il candore dei sentimenti scemino. Tutti gli altri? Rotolano su quel poco che sono riusciti a creare non capendo della pazzia di questo vano tentativo. Ci si approccia a persone del tutto prive di interessi comuni, prive anche di un minimo di interesse in generale.. e ancora vi stupite che le cose non vadano? Riuscite anche a soffrire poi se la storia fallisce, anzichè gioirne: insomma, cercate solo approvazione e amore cieco.
Compratevi un cane.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

26 commenti a

Amore e amore… ma trovatevi un cane che è meglio

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    tot71 -

    Probabilmente caro folletto non sai, ho ancora non hai capito il significato di amare..l’amore non e’solo gioire o trovare la persona che rispecchi pienamente i tuoi stessi interessi e modi di pensare,grazie al cielo il mondo e’ bello perche’e’vario!
    Bisogna anche soffrire e saper soffrire senza fare tragedie,non tutte le persone sono uguali e non tutte sono superficiali egoiste o superbe,e poi cosa forresti farci credere che tu sappia stare sola e rimanere sola per il resto della tua vita?????
    Compratelo tu un cane visto che hai trovato il giusto senso dell esistenza!!!!

  2. 2
    Mayte -

    concordo con quello che dici…niente di più vero…

  3. 3
    silvana_1980_gia_fatto_aha! -

    ah bhe guarda, io ce l’ho e di sicuro mi ricambia meglio dei miei ex: la cattiveria più grossa che può farmi è sporcare casa!
    pensa…quando gli parlo, capisce
    quando lo rimprovero…mi ascolta
    quando rientro…è contento
    quando lo chiamo…è contento
    quando gli propongo di uscire a fare una passeggiata…è felicissimo
    non si lamenta mai di quello che gli preparo da mangiare
    ha sempre voglia di giocare
    mi da un bacio anche quando non glielo chiedo
    non so io…peccato che non abbia sembianze umane, cavolo!!!!
    mitico Dodi

  4. 4
    Ari -

    Sei simpatica.
    Tuttavia ti racconto la mia storia: ho conosciuto mio marito a 16 anni, a 17 anni ci siamo fidanzati (lui ne aveva 20), siamo sposati da 25 anni e non c’è un giorno che non ringrazi il cielo per averlo messo sulla mia strada.
    Un cane non sarebbe stato la stessa cosa.
    Però riconosco che si tratta di un colpo di fortuna: a qualcuno capita di vincere al superenalotto, a qualcun altro di fare l’incontro fortunato.
    Raro ma possibile, perciò continua a cercare.

  5. 5
    Shef -

    Il concetto in generale è anche condivisibile, meno l’aggressività, che nasconde sempre insicurezza e frustrazione… coda di paglia?

  6. 6
    Eva -

    Concordo con folletto!La penso come te…

  7. 7
    minurta -

    Infatti non bisogna cercare spasmodicamente. Se arriva bene, sennò si sta da soli, condizione nella quale se ben ci pensi, si passa buona parte della vita comunque.
    Cani e altri animali invece sono preziosissimi, insostituibili.

  8. 8
    VeramenteDisperatissima -

    Sai che c’è folletto…
    l’amore ti apre universi di introspezioni inconcepili
    in altre situazioni.

    Io credo di aver sofferto di altri mali,
    ma mai così fecondi, non so se intende il senso delle mie parole.

    L’amore ti devasta, ma ti arricchisce SEMPRE. Purtroppo.

  9. 9
    sandra -

    ciao folletto
    hai perfettamente ragione, ho avute delle esperienze disastrose che mi hanno svuotata in tutti i sensi, prima un marito che dopo 15 anni mi lascia per un’altra che a sentire lui è molto piu bella e simpatica di me, durante la separazione è stata chiamata “fata”, io naturalmente sono la strega! dopo di lui una schiera di persone, non voglio chiamarli uomini, che sono stati capaci solo di disapprovare e disprezzare! e purtroppo ancora continuo a cascarci e a crederci, non imparerò mai! ora non posso tenere cani ma quando l’ho avuto mi ha dato piu emozioni lui che il mio uomo! spero solo che finisca l’inverno e arrivi la primavera…. baci

  10. 10
    luc -

    interessante l’associazione uomo-cane. infatti l’ho sempre detto che le donne non cercano uomini, ma cagnolini chihuahua da passeggio da mostrare alle amiche, schiavetti in cui specchiare il proprio narcisismo. e come il cane è una costruzione culturale ottenuta modificando il lupo naturale, così voi pretendete di modificare l’uomo naturale per ridurlo ai vostri bisogni. ma le vostre bisnonne si lamentavano così dei vostri bisnonni? ciò che condanna alla solitudine o all’eterna insoddisfazione è uno strano guazzabuglio culturale in cui confluiscono cattolicesimo, romanticismo e femminismo i quali concorrono tutti a produrre il vostro odio verso l’uomo naturale-reale e il sogno di un uomo culturale-ideale che (per fortuna) è piuttosto raro. se la montagna non va da maometto, maometto va dalla montagna… tutti dobbiamo CEDERE qualcosa se vogliamo vivere in società, ma la donna moderna ne è incapace, fin da bambina è stata allevata nell’idea egocentrica che gli altri devono modificare la propria personalità per meritarsi la sua considerazione…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili