Salta i links e vai al contenuto

Amore amore amore… ma che cos’è?

Lettere scritte dall'autore  eli7

La storia è sempre la stessa: lui ama lei, lei non ama lui. Poi lei ama lui, ma lui non ama lei.
È proprio vero che in guerra e in amore tutto è lecito, ma dopo due anni di tira e molla, tira e molla le persone si stancano.
Ci siamo conosciuti per caso, subito c’è stato feeling, io ero impegnata (se così vogliamo definirlo) lui invece era letteralmente (e praticamente) perso per me. Poi passano i mesi, ci perdiamo di vista e il mio carattere da stronza insensibile per quanto riguarda gli affari di cuore si faceva sempre più sentire, tant’è vero che quando si dichiarò io sparii.
Dopo mesi, anzi quasi due anni ci ritrovammo… era il lontano 2008 quando ci siamo conosciuti.
Appunto nel 2010 a marzo ci siamo ritrovati e dentro di me è subito scattato qualcosa… sapete come quando aprite una scatola di biscotti che mangiavate da bambini e il profumo vi rievoca vecchi, bei ricordi? Lui è così per me… subito è rinato quel feeling di una volta… allora fui io a prendermi una bella sbandata, soffrivo da morire perché era lui l’impegnato questa volta, ma si comportava ambiguamente nei miei confronti… lo è sempre stato.
Quando mi rassegnai e pensai “forse è meglio se proviamo ad essere amici piuttosto di non esserlo per niente”, qualcosa in lui scattò.. fu lui allora (a giugno) ad aprire la famosa scatola di biscotti di cui parlavo prima e a sentire il buono e dolce profumo familiare. Io allora, dopo mesi, non sentivo più nulla, avevo fatto di tutto per mandarlo via dalla mia testa. Quando praticamente si stava dichiarando, io mi sono spaventata e sono scappata un’altra volta. Non volevo sentire più nulla uscire dalla sua bocca, sentimenti poi… non so cosa sia l’amore, mi spaventa da morire, ho paura di essere messa in gabbia e di non riuscire a reagire, come una Holly Golithly (Colazione da Tiffany, Audrey Hepburn) dei giorni nostri… Si insomma, sparii nuovamente.
C’è poco da dire: a 22 anni sono ancora totalmente immatura, non c’è storia…. Ma infondo chi non lo è alemeno un po’, ancora?
So di averlo fatto stare male, me l’ha anche detto.
Arrivando al dunque, ora quella stramaledetta scatola di biscotti l’ho trovata io e l’ho aperta.. e il profumo che ne è uscito, mio dio è squisito; credo di non aver mai annusato un profumo del genere: spero non si tratti di amore, sono totalmente impreparata… ma se anche fosse non è ricambiato e cosa c’è di peggio di un amore non ricambiato?
Io sono quella che si è dichiarata questa volta, e sto provando emozioni mai provate prima, era troppo comodo stare con uomini bellissimi, non amarli per niente e poi lasciarli. È la giusta punizione per me immagino.
Cosa dovrei fare secondo voi? Certo il mare è pieno di pesci, ma quel pesce per me è indispensabile.. cosa che non è così per lui. Ci piace così tanto la guerra e ci riesce così bene che se utilizzassimo tutte queste energie sprecate, ad amarci sarebbe una storia meravigliosa, me lo sento. Ma finché lui non ricambia….
Ricambierà quando a me non importerà più, è sempre così tra noi due.
Elisabetta, 22 anni e un cuore sull’orlo di una rottura………

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Amore amore amore… ma che cos’è?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    lisina -

    l amore….è un arma a doppio taglio…da un lato è la cosa più bella
    che esiste,dall altra è la cosa che può far soffrire maggiormente….non
    ho una definizione sulla parola,ma posso dirti che l amore può far
    davvero paura,come magari nel tuo caso..soprattutto poi se non si viene
    ricambiati…però un consiglio…se vedi che non vieni
    contraccambiata,non stare a perdere ulteriore tempo,rischi solo di
    soffrire e di perderti quello che è l amore con una persona che
    contraccambia..e fidati non c è cosa più bella,è una vertigine di
    emozioni….in bocca al lupo…

  2. 2
    eli7 -

    ma se io sentissi che lui è la mia metà, la persona alla quale sono destinata?

  3. 3
    Rossella -

    Ciao,
    non riesco a darti una risposta perché non ho una visione conformista dell’amore. Io potrei avere delle simpatie… soprattutto da adesso ad andare in avanti, considerato che ormai non sono più interessata al matrimonio e non vivo la mia identità di genere in relazione ad un atto che non ho vissuto, ma che in passato mi ha incuriosito nella misura in cui immaginavo che un giorno mi sarei sposata. Quindi per simpatia non intendo né la passione sensuale né un’intesa di tipo intellettuale. Questi aspetti, dal mio punto di vista, ti toccano da vicino quando un partner ce l’hai e cominci a sentirti trascurata. Questo è un aspetto che m’interesserebbe approfondire perché personalmente non saprei come uscire da questa situazione. Non riuscirei a tradire. Non mi sentirei sicura di lasciare, ma alla fine penso che lascerei perché il senso di estraneità agirebbe sulla mia coscienza morale e mi verrebbe meno la forza mentale per superare le difficoltà con la fede. Nel 2017 il futuro di una donna singol che riesce a rendersi indipendente mi sembra abbastanza roseo. Il materialismo ci porta a dover combattere ogni giorno contro le misere e primitive condizioni primitive dell’esistenza (ed è un piacere impegnarsi quando c’è l’amore)…

  4. 4
    Rossella -

    … vivere la propria vita sentimentale al di sopra delle ambizioni personali è per me un grande privilegio… puoi amare senza riserve, e quindi avere una vita spiritualmente ricca, in una prospettiva serena e disinteressata che ti lascia in eredità solo dei nomi e dei ricordi che ti accendono il cuore. Al momento, in verità, non sento quest’esigenza perché sono circondata dalla mia famiglia, ma il mio futuro lo vedo un po’ così. Amore? Per me è questo!

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili