Salta i links e vai al contenuto

Da amico di letto a “quasi” fidanzato: delusione

Lettere scritte dall'autore  EliInLove

Racconto brevemente la mia storia.

Conobbi quest uomo 8 anni fa, rapporto inziato basandosi sul divertimento: contatti una massimo due volte al mese, appuntamento, sesso e basta, il giorno dopo ognuno si faceva la sua vita. La cosa è andata avanti per tutti questi anni ed è nata una bella amicizia, ovviamente nel corso di questi anni ognuno ha avuto le proprie storie senza problemi dato che il nostro rapporto era basato solo ed esclusivamente sul sesso.

Il problema è sorto circa un annetto fa, quando le cose tra noi cambiarono e ci avvicinammo molto: non era più solo sesso, entrambi ci siamo resi conto che stavamo bene insieme anche al di fuori delle lenzuola.
Lui cambiò notevolmente atteggiamenti nei miei confronti, cominciò a comportarsi da “fidanzato a tutti gli effetti”, addirittura mi disse di essere geloso di me.

Parlammo molto di questa situazione inaspettata che si era creata e, conoscendo il tipo di uomo (farfallone, irresponsabile e poco serio nelle relazioni) gli dissi chiaramente che se voleva potevamo provare ad avere una storia, che ero disposta a mettermi in gioco, altrimenti facevamo un passo indietro e amici come prima.
Anche perchè alla base c’era una bella amicizia che nessuno dei due voleva rovinare.

Le cose andarono bene per un po’ di mesi, qualche alto e basso ovvio, ma tutto procedeva tranquillamente fino a quando di punto in bianco divenne freddo, distaccato, arrogante e presuntuoso. Seppi che in quel periodo aveva di nuovo avuto a che fare con una sua ex piuttosto invadente che gli aveva recato diversi problemi anche a livello legale, di cui mi aveva parlato diverse volte lamentando la sua ossessività e la sua possessività.
Gli dissi il mio punto di vista riguardo il suo modo di gestire la situazione, per me sbagliato e da lì si offese e sparì.

Gli stetti dietro per un po’ di tempo poi di fornte alla sua arroganza e presunzoone lasciai perdere. Finchè un giorno scoprii che lui aveva ripreso a vedersi con questa sua ex, tramite una foto postata sui social. Dalla rabbia girai questa foto a lui e gli dissi che non ne volevo più sapere e lo bloccai.
Si presentò diverse volte sul mio posto di lavoro (lavoro in un bar) ma per tutte le volte mi ha ignorata.

Tempo fa decisi di sbloccarlo per cercare di chiarire la situazione e mantenere almeno un rapporto civile ma scoprii che anche lui mi aveva bloccata ovunque.

Ora, so che ho a che fare con un mezzo uomo irresponsabile e poco maturo, ma secondo voi come mi dovrei comportare? Cercare il dialogo tramite qualche amico in comune per farmi almeno sbloccare (dato che con quello che stiamo vivendo è impossibile vedersi di persona) e cercare di mettere un punto a questa situazione o dovrei lasciare perdere del tutto?

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Da amico di letto a “quasi” fidanzato: delusione

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Yog -

    Bah, direi che la minestra è inacidita e ormai non serve scaldarla o sanificarla con la candeggina. Lascia perdere

  2. 2
    Erika78 -

    Ma come parlate? “amico di letto”? che significa? ti concedi gratis e al bisogno tipo clinex chiesto in prestito? spiega: tu ti “prostituisci” in cambio di cosa? briciole attenzionali? ripiega sui droni, magari attirandoli con uno specchietto. e lascia stare le allodole!

  3. 3
    Golem -

    Un rapporto civile? Che vuoi dire? Cosa vuoi da questo tipo, un futuro? Trombavate, ognuno per sè, è chiaro che stavate “bene” insieme. Ti verrà a cercare quando ne avrà “bisogno”. Ma perchè non vi fermate alle evidenze? Sono quelle che contano, assieme ai fatti.

  4. 4
    EliInLove -

    Prostituirsi?? Ho solo detto che il nostro rapporto era iniziato senza alcun impegno basandosi sul divertimento e sul sesso. La vita è la mia, mi sento con la coscienza pulita e non mi reputo di certo una prostituta.
    Ognuno l atto sessuale lo vede a modo suo, c’è chi come me riesce a viverlo anche come puro e semplice divertimento.

  5. 5
    Esther -

    Insomma, usare se stessi e l altro per puro piacere momentaneo, come oggetti. Che non è il favorire la felicità. Escludendo la vostra componente emotiva, psicologica e spirituale, che quindi ne andrà a soffrire. E da essa dipende anche il corpo fisico.

  6. 6
    rossana -

    Eli,
    secondo me, dovresti mettere un punto a questa relazione. di rado ho suggerimenti e proiezioni nette per il futuro.

    il rapporto andava bene sulla base del puro rapporto fisico, e ammiro la tua capacità al femminile di mantenerlo tale per otto anni.

    dagli ultimi, imprevedibili sviluppi, sembra che non ci siano grandi possibilità di una serena interazione in altri aspetti. inoltre, ben conosci quanto il tuo “amico” sia farfallone e inaffidabile.

    non è che non si possa mai cambiare, ma accade molto di rado, e non mi sembra questo il caso. qui dovrebbe prevalere il raziocinio, esattamente quello messo in atto finora.

    mi dispiace per l’equilibrio psicofisico perduto, che dovresti cercare di ricostruire altrove.

  7. 7
    Golem -

    Io invece credo che solo tu puoi sapere cosa sia meglio per te.

  8. 8
    Erika78 -

    Non avevate intenzioni serie. Quindi … cosa ci si può aspettare ora?

  9. 9
    Nicky82 -

    Ciao,
    in passato ho avuto a che fare anch’io con un tipo del genere. La situazione non era la stessa perchè siamo stati insieme 8 mesi . Però, credimi, da come lo descrivi è uno superficiale e opportunista. Io e lui abbiamo iniziato a vederci da “amici speciali” dopo la nostra rottura e non ha mai perso occasione di trattarmi male quando voleva. Arrivati ad un certo punto era diventata quasi una quotidianetà farlo fino a che non è sparito senza spiegazioni. Solo dopo mesi scoprì che si era fidanzato con un’altra. Non serve a nulla cercare di chiarire con questo tipo di persone, ci ho provato anch’io e la risposta è stata che i miei discorsi non gli arrivavano.
    Lascia stare, so che è difficile perchè ora provi qualcosa di piu’ ma se lui avesse voluto chiarire avrebbe fatto un passo in avanti. Scusa la franchezza ma tornerá quando sarà di nuovo solo e allora sì che sarai di nuovo al centro dei suoi pensieri.
    Meriti di meglio, fidati.

  10. 10
    rossana -

    Eli,
    con il commento 7, immancabile e irrinunciabile, hai adesso sia la completa analisi della situazione che la più ampia scelta d’azione, a seconda del condizionamento esercitato dal piacere fisico di cui hai per molto tempo usufruito e che nessun altro “amico” sarà mai in grado di offrirti.

    complemento utilissimo, soprattutto nel tuo caso, più che nebuloso, di grande coinvolgimento emotivo e di difficile soluzione.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili