Salta i links e vai al contenuto

Lui ha un’amica del cuore…

Buongiorno, è parecchio che non scrivo.
Lui ha un’amica, diciamo una “migliore amica” e nel periodo precedente al nostro fidanzamento hanno avuto un paio di incontri sessuali.
Vi premetto che lei era mia amica e tuttora lavora con me. Quando le abbiamo detto di noi è impazzita!
Inizialmente, presa da una sorta di compassione perché le avevo “sottratto” l’amico, continuavo ad essere carina con lei mentre lei era palesemente infastidita da me. finché, un bel giorno, mi sono stufata e ho cominciato ad ignorarla.
Ora la situazione è questa: io la ignoro e lei me ne fa di tutti i colori!!
Appena può mi fa angherie oppure va a spifferare a lui tutto quello che faccio e dico passando da sua grande amica (perché lei è di una furbizia diabolica e non cade mai nel tranello di passare per vipera) e lui, credulone, la difende affermando che se lei fa così è solo per il suo bene e che tra loro non c’è nulla, sono solo amici. Quindi, in buona sostanza, io passo per la cattiva perché (anche se molto raramente) commento qualche fatto su di lei, e lei da amica che gli vuole bene!
Ora, è vero che gli uomini sono meno maliziosi di noi donne e che certe angherie striscianti solo tra donne si capiscono, ma possibile che non si renda conto? Quando va a riferirgli le cose, espone solo quello che serve a farlo ingelosire, a fargli perdere fiducia, a farlo innervosire. E per questi motivi chiaramente litighiamo. Ma lei passa sempre per quella che “meno male che c’è lei che mi dice le cose! ”. Capito????
Lui non la stima come donna, non ne parla bene se si parla di Donne, ma gli sta simpatica, lo fa ridere e hanno anche degli interessi in comune. Dice che è come una sorella, che per quanti difetti possa avere rimane sempre tua sorella.
Bè, io questa situazione non la tollero più. Se lei si fosse mostrata un’amica io non avrei avuto nulla da dire, ma siccome so che per lei è solo questione di rivalsa, allora no!
È impazzita quando noi due ci siamo messi insieme e da lì me la fa pagare come può, ma ripeto è furba e non passa mai da vipera e se anche gli va a riferire qualcosa, trova il modo di farlo senza spifferarglielo direttamente.
E io che non so più come comportarmi. Da persona matura dovrei lasciarla stare, come dice lui “può avertene fatte quante vuoi, ma io e te stiamo ancora insieme”, ma credetemi non è facile dover convivere con una presenza come la sua. Non che ci vediamo al di fuori del lavoro, ma lei passa del tempo con lui, hanno molti amici in comune e io so benissimo che lei, pur di vedermi soffrire (perché ormai non è più questione di gelosia, odia me! ) sarebbe capace di tutto!
Come posso comportarmi con una così? Qual è la miglior difesa?
Considerate che non posso attaccare direttamente perché lei “ha l’aureola”!!!!
E non posso metterla in cattiva luce perché lui mi darebbe della maligna!
È una situazione senza via di scampo? Dovrò sopportare questa persona finché non si stancherà di odiarmi?
Che faccio???
Miei cari, grazie per l’attenzione, vi aspetto per consigli numerosi!
Ciao

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

4 commenti

  1. 1
    misterx87 -

    per sta ragazza vale il detto simpatia portami via, eh?

    io gli direi chiaro e tondo che se continua a dare retta a quello che lei dice rischia di fare andare male il vostro rapporto….spiegagli per bene sta storia delle angherie e delle gelosie! digli la verita’, che da quando lei ha saputo di voi 2 ha iniziato a mettervi i bastoni tra le ruote, non certo a comportarsi da amica! l’unica soluzione che vedo e’ parlargli…facci sapere come va…in bocca al lupo!

  2. 2
    gianfranco -

    ciao, allora mister per quanto mi riguarda porre il proprio ragazzo al muro facendogli fare una decisione alla fine è quello che mira la sua amica , non è una situazione facile in quanto trovarla anche sempre al lavoro tutti i giorni è una complicazione maggiore. Ma qual’è il suo scopo?, per me è gelosa come amica in quanto, adesso che è fidanzato, ha l’opportunità di avere meno spazi per lui , oppure nutre qualcosa per lui .. le soluzioni sono due ma comunque nemmeno è una vera amica

  3. 3
    p -

    Non la stima come donna? A me pare che non ci avrebbe inzuppato il biscotto due volte (diciamo qualcuna di più) se proprio gli facesse schifo… Sfoderando tutto il mio tatto, aggiungo che a me sembra che loro siano la coppia e tu il satellite petulante… Hanno i loro segreti, le loro conversazioni, e lo tiene al guinzaglio (vediamo se cogli la metafora ; ) Ora, capisco che ti dia fastidio ma devi ribaltare la situazione, smettere di lasciarle tirare i fili: conosco bene quelle psicopatiche, possono essere pericolose, per se’ e per gli altri e viene istintivo assecondare il loro gioco per paura che facciano di peggio, ma ci si logora, e acquistano sempre più forza.
    Temo che il tuo ragazzo sia poco intelligente e inebriato, soggiogato dai suoi femminili effluvi. Non farne una questione di principio, forse non e’ una perla cosi’ ineguagliabile…

  4. 4
    solocuore -

    buongiorno a tutti e grazie per le vostre risposte.
    inizialmente lei era palesemente gelosa, è una che si mette sempre in
    competizione e per lei è stato un mix esplosivo: gli ho portato via
    l’amico che le pagava tutto, che la passava a prendere, la faceva
    divertire, in più non sopporta che lui si sia distaccato da lei da
    quando sta con me e in ultimo, non meno importante, non sopporta le
    donne più belle di lei, più femminili, quelle che la mettono sul
    gradino più basso. pensate che un giorno (mi ha raccontato lui
    ridendoci su) erano loro due e un altro amico al distributore e lei ha
    chiesto al benzinaio (che mi conosce) chi era più bella tra me e
    lei!!!!! questa è pazza, ho pensato, sono un chiodo fisso per lei!! il
    benzinaio le ha detto che io ero più bella e lei è diventata viola!
    inizialmente pensavo che lei si fosse resa conto di amarlo e che la
    sua gelosia fosse pesante ma comprensibile, ecco perchè ero
    tollerante.
    Lui, che al principio vedeva chiaramente le sue angherie, piano piano
    ha cominciato a tollerarla pensando razionalmente che le sue
    cattiverie non riusciranno a scalfire la nostra storia e quindi “ma
    che ti importa!”.
    il fatto che non la stimi come donna lo so, se l’è portata a letto ma
    si sa che non sempre c’è sentimento nel sesso. lei è una ragazza
    provocante, molto poco femminile né fine, ma ha un bel culo ecco!
    diverse volte ho detto a lui che lei mina il nostro rapporto, che non
    è un’amica per lui, che cerca in ogni modo di mettermi in cattiva
    luce, ma lui pensa che io esageri e che sia solo gelosa, non so se mi
    spiego! metterlo di fronte ad una scelta non è il caso, non ha torto
    gianfranco, vorrei tra l’altro che lui si rendesse conto di chi è
    questa e non fosse obbligato a non vederla più.
    una situazione impossibile, credetemi!
    onestamente non mi sento il satellite, non si frequentano neanche più
    molto, ma lei come può si intromette. è una minaccia e non smetterà
    mai di essere pericolosa a meno che lui non apra gli occhi su chi è
    questa persona.
    anche se non sono il tipo, dovrei trovare un modo per screditarla, per
    far aprire gli occhi a lui e dimostrargli che lei è una persona
    pessima e che il mio non è vittimismo, ma un semplice voler difendere
    noi due!
    aiutooooooooo! come faccio a ribaltare la situazione????
    grazie ragazzi, mi state aiutando davvero!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili