Salta i links e vai al contenuto

L’amante di mio padre

Lettere scritte dall'autore  martina.elle

Ciao a tutti, scrivo questa cosa pubblicamente perché da sola non trovo una soluzione.
I miei genitori sono amici stretti di una coppia che ha 3 figli piccoli, da almeno una decina di anni. Spesso andiamo a cena da loro e loro vengono e a cena da noi.
Mai avrei immaginato che l’amica potesse diventare l’amante di mio padre. La stessa donna (se così si puó definire) che ogni tanto viene a casa nostra a bere il caffè e scambiarsi confidenze con mia madre. La stessa che davanti a noi ha sempre ostentato la simpatia per mio padre, e per scherzare io e mia madre li definivamo amanti.. per scherzare.
Per colpa di mio padre sono cresciuta con mille insicurezze, poichè lui si è sempre comportato da paladino dei sani principi, e fin da piccola mi ha dato della cattiva e della falsa senza motivi validi.. e continua a farlo nonostante io non abbia mai fatto male a una mosca e sia piena di amiche che mi rispettano e vogliono bene per il mio carattere altruista. Nonostante ciò sono cresciuta comunque con la convinzione di essere una brutta persona.. quando l’unica persona sporca si è dimostrata essere lui. È proprio vero che ci predica bene razzola male.
Ora, io so che anche se si tratta dei miei genitori le dinamiche di coppia non sono affari miei.. e che se l’altra fosse stata una donna qualsiasi avrei fatto finta di nulla. Ma questa presa in giro esponenziale nei confronti di mia madre, che è una donna dal cuore d’oro (che sopporta, serve e riverisce mio padre e l’altra donna quando viene a casa nostra) non posso accettarla. Ci sono anche altri aspetti,che non sto qui a raccontare, che rendono tutta questa faccenda ancora più squallida e insostenibile. D’istinto vorrei prendere l’altra e metterla al muro dicendole tutto quello che penso di lei (vi garantisco che non sarebbero cose belle).. invece devo far finta di nulla,far buon viso a cattivo gioco.
Perchè c’è anche da dire che ho scoperto tutto questo spiando il cellulare di mio padre, cosa che non ho mai fatto nemmeno con il mio ragazzo. Ma la sensazione che ci fosse qualcosa sotto era troppo forte e non mi dava pace. Da mesi mio padre era cambiato, aveva cominciato a trattare male mia madre.. con me si comporta come sempre perché comunque è sempre stato così tra di noi.. ma non posso accettare che mia madre venga presa in giro così.. ma non posso affrontarlo dicendo che ho curiosato il suo telefono poichè sarei la prima adessere in torto.
Vorrei il vostro parere.. che vada oltre al fatto che io sono una ficcanaso e lui un verme.
Pensavo di metterli sull’attenti in modo anonimo, così da farli calmare e contemporaneamente preservare il bene di entrambe le famiglie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: L’amante di mio padre

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    InsaneBrain -

    La tua situazione mi ha colpito, non tanto per le dinamiche principali, che sono oggigiorno sempre più frequenti, quanto per la posizione scomoda e, ahimè, in apparente torto. Anzitutto, dovresti a mio avviso far luce sul tuo pensiero in termini di conseguenze,mi spiego: quello che ti preme in primis è salvaguardare la famiglia, ergo la coppia dei tuoi, o il fatto che tua mamma non venga presa in giro? Probabilmente entrambe le cose, e secondo me la sola cosa da fare è parlarne con tuo padre. Potresti mettere una scusante per utilizzare il suo cellulare, e fingere di scoprire tutto in quel momento; male che vada, se avesse cancellato le “prove”, puoi sempre confessare che sei al corrente di questa storia chiaramente: in fondo anche stando in “torto” sarebbe comunque lui a dover dare spiegazioni. Ammesso che io non considero amore dove subentra mancanza di rispetto e infedeltà, la soluzione di tutto è tuo padre; è la sola variabile che da risposta ad entrambe le domande che vuoi risolvere (le domande sopracitate da me).

  2. 2
    Disperso -

    prendi il tel di tuo padre e invia un messaggio a tua madre, facendo finta che sia stato lui a sbagliarsi.. Ovviamente prendi un sms in memoria recente, mi raccomando che sia chiaro e palese che sia rivolto all’amante. Tua madre si dispiacera’, ma non e’ giusto che la tratti male. e tu devi avere le palle per fare emergere la verita’. Ti coniglio questo sistema in modo che tu non ci metta la tua faccia. per tua madre e’ una brutta botta, e non dovra’ mai associare una notizia del genere al tuo viso. Questo consiglio me lo ha dato mia madre. donna d’esperienza. Credo sia la cosa migliore. Baci. cose che succedono

  3. 3
    Sarah -

    non devi preservare nulla di quella zo......, dillo a tua madre, se scoprisse che tu lo sapevi come la prenderebbe?per quanto riguarda tuo padre non merita di essere coperto e la zo...... puoi tranquillamente snobbarla e dirle gentilmente di levarsi da culo.
    Che schifo!

  4. 4
    Je_sois_moi -

    Secondo me non dovresti fare niente. Stai male d ‘accordo, ma credimi che è meglio se tu non ti intrometti neanche in modo indiretto o anonimo. Lascia stare che le cose vadano da sole come devono o non devono andare.

  5. 5
    Giada -

    Capisco la tua rabbia nei confronti di tuo padre ed il dispiacere che provi per tua madre. Prima di fare qualsiasi cosa rifletti bene e soprattutto non assumere il ruolo del ‘”vendicatore” .auguri

  6. 6
    Aton -

    Non sono affari tuoi. Te lo hanno già detto altri con maggior giro di parole. Non ti immischiare e lascia che le cose facciano il loro corso, qualunque esso sia, e non permetterti mai più di toccare il cellulare altrui che è azione ben peggiore che farsi una amante. Tuo padre è maggiorenne e tua madre pure. Si regoleranno tra loro.

  7. 7
    martina.elle -

    caro aton, prima di fare il maestro di vita con me sappi che mio padre,nonostante la mia maggiore età, non ha mai perso occasione per ficcare il naso non solo nel mio cellulare,ma anche nella posta privata del mio profilo facebook, rinfacciandomi le cose private che scrivevo al mio ragazzo e alle amiche,oltre a rispondere lui spacciandosi per me rischiando di farmi rovinare i rapporti. prima di attaccare con un tono del genere devi conoscere le cose altrimenti non ti devi permettere

  8. 8
    mary -

    infatti.. sono loro problemi.. non lo sai il proverbio “tra moglie e marito”? sono cose che si devono sbrigare da soli, sono adulti e non ti devono mettere in mezzo ai loro problemi così come altrettanto tu non ti devi mettere in mezzo ai loro problemi. hanno i loro equilibri, e tu non li puoi conoscere. quindi fai come se non sapessi nulla.

  9. 9
    Sarah -

    Aton sei insensibile, ma quando mai guardare un cellulare è peggio che farsi l’amante?Ma smettila questa ragazza sta soffrendo e vuole aiutare la madre, non ha fatto nulla di male se non sopportare un lurido porco!!!Come si può regolare questa madre se manco sa di essere cornuta?il porco non la deve passare liscia!

    Martina se hai un buon rapporto con tua madre secondo me, anche se doloroso, dovresti farle presente cosa hai scoperto, ha il diritto di sapere e di essere libera di scegliere se tenersi un essere del genere o meno. Non è che ti impicci le fai capire come stanno le cose, perché deve subire senza manco sapere che succede? Poi sara’ lei a decidere cosa fare ed è lì che tu non potrai fare nulla ma adesso puoi, non tenerti questo rospo dentro. Buona fortuna!

  10. 10
    laura -

    Secondo me dovresti parlare seriamente con tuo padre. Affrontarlo farli capire che sta rovinando. La sua famiglia e quella altra anche. Senza tenere conto delle cosengueze. Perche questa donna e anche sposata. Un bell casino. Se viene fuori … li dai un ultimatun a tuo padre … o pure ne parli anche con questa donna non fai nulla di svagliato difendi la tua famiglia

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili