Salta i links e vai al contenuto

Alimenti alla ex moglie vita natural durante

Sono un separato e la legge così dicono i vari avvocati (perchè ne ho cambiati) dice che vita natural durante devo versare dei soldi alla mia ex perchè non può vivere. Allora io sono un pensionato rimasto solo, ora sto avendo una compagna. Non ho ne fratelli sorelle o genitori, i tre figli maggioreni lavorano per conto loro ma sono in favore della mamma in tutto per tutto. La ex ha sorelle, fratello e i genitori, se ha bisogno di aiuto qualcuno c’è, invece se ho bisogno di aiuto io e non ho nemmeno un soldo qualcuno non c’è. Allora perchè gli devo dare i soldi? Un contratto civile che è andato a farsi benedire devo pagare una penale? Bene dal giorno che sono uscito sono stato lingiato, ho avute parole e sputi in faccia da lei e dalle sue sorelle, ho dato fino ad oggi a lei insieme alla figlia più piccola 22 anni circa 25.000 € e ancora devo pagare non mi va ! Chi mi può aiutare? Grazie! saluti a tutti e auguro a voi tutti buone feste un pensiero a chi è solo come me e magari vorrebbe sentire una parola o brindare insieme allora dico a queste persone che la mia compagna è andata dalla sua famiglia e torna nell’intermezzo delle festività natale con i suoi capodanno con me allora se vi sentite diciamo se vogliamo unirci in un punto comune a tutti io ci sarò ok auguri a tutti e grazie dello spazio. gigino

L'autore ha scritto 15 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

11 commenti a

Alimenti alla ex moglie vita natural durante

Pagine: 1 2

  1. 1
    Leilaluna -

    il mattrimonio è la fine delle commedie e l’inizio delle tragedie.

  2. 2
    ChiaraMente -

    L’unica cosa che puoi chiedere è la revisione dell’assegno di mantenimento alla tua ax ed eventualmente a tua figlia se studia ancora, in base alle tue entrate economiche, cosa che sicuramente è già stataa fatta ma magari con la pensione prendi meno dello stipendio e va ricalcolato. Per il resto l’assegno di mantenimento è dovuto alla moglie che non lavora e non può sostentarsi da sola in quanto si presume che l’assenza di stipendio o lo stipendio inferiore derivino dal fatto che ha sarificato la sua vita lavorativa per seguire la casa e la famiglia, e quanto ai figli hanno diritto al mantenimento dai genitori finchè non siano autosufficienti nonchè il pagamento degli studi qualora studino. Se fossi stato tu quello con lo stipendio più basso avrebbero fatto il contrario, sta tranquillo. Poi bisogna vedere se paghi anche il mutuo della casa coniugale etc etc, tutte cose checredo contino ai fini del calcolo dell’assegno che devi versare. L’unica cosa che puoi sperare è che la tua ex si sistemi con qualcun altro perchè nel caso si risposi (e forse anche in caso di convivenza e relazione, ma non sono sicura, devi informarti bene) allora non ha più diritto al suo personale mantenimento perchè c’è il compagno. Per i figli invece, aimè, dovevi pensarci prima di farli. Quelli non perdono mai diritti.

  3. 3
    GIUSEPPE -

    buon giorno
    ho 63 anni
    lei 51
    non abbiamo figli
    mi sono separato legalmente dalla moglie nel 2007.
    passo un assegno di 400euro al mese avendo una pensione di 1000euro mensile.. in più vivo solo e in affitto.300 euro mensili le è in affito 200 euro mensili..
    lei lavora in nero tutti i giorni..lei cucina alla sera, lava e stira per un’uomo che viene alla sera ed esce al mattino. per andare al lavoro…..
    kiedo cortesemente cosa posso fare per poter ridure il mensile?? in attesa grazie giuseppe

  4. 4
    Giuseppe -

    Buongiorno,
    questa mia e’ indirizzato al Signore che si identifica come Gigino ma puo’ essere utile a chiunque subisca sopprusi e che in cuor proprio sa di essere nel giusto .
    Anno 1988 compro con i mie sacrifici di 20 anni di lavoro all’estero un appartamento in Italia . Lo affitto ad una persona che si presenta bene e con buone referenze. Dopo pochi mesi la donna non paga piu’ l’affitto ma nell’appartamento ci sono altre sette persone . Convivente , nonna nonno figli piccoli. Alla mia richiesta di sloggiare vengo insultato, beffeggiato . Dormo in macchina essendo la persona che fin allora mi ospitava passata a miglior vita. HO pagato 5.000.000 di vecchie lire al mio avvocato e tribunale per buttarli fuori ma la donna minacciava di buttarsi con i figli giu’ dal balcone all’arrivo della polizia per sfratto. Il magistrato rinuncio’ a prendere misure piu’ severe. Ho dormito per anni in auto . Nei parchi e sotti i ponti per piu’ di 15 anni.
    —————————————————————–
    FINE DELLA PRIMA STORIA
    —————————————————————–
    SECONDA STORIA
    —————————————————————–
    Forte dell’esperienza precedente mi sono trovato il mese scorso in questa situazione:
    Il mio vicino di casa prepotente non fa dormire a nessuno di notte con schiamazzi, musica altissima fino alle 5 del mattino. Non lavora.
    Niente e valso a chiamare la polizia che non e’ intervenuta e non ne vuol sapere essendo un problema che deve gestire l’assemblea dei condomini. Tutti hanno paura di costui. Ho bussato alla sua porta una notte alle 3 e mi ha sputato in faccia e richiusa la porta.
    COSA FARE ? RITORNARE DALLA GIUSTIZIA ? AWOCATI ?
    ECCO SIGNORI COSA HO FATTO :
    Ho contattato 2 persone della mafia . Per intenderci 1.80 MT di altezza, con un viso che solo a vedrli viene la diarrea. Ho dato 200 Euro a testa e mi sono piazzato a distanza di pochi metri da loro senza essere visto . Queste due persone hanno bussato la porta del mio vicino e gli hanno messo in bocca la canna di una pistola . Cosa gli abbiano detto non lo so pero’ so dirvi che il giorno dopo e ancora oggi, quandoincontro il mio vicino mi fa mille inchini e ora c’e’ nel condominio una pace da tomba . La notte non si sente piu’ neanche il rumore di una mosca.
    CONCLUSIONE
    400 Euro spesi . Lavoro eseguito in 5 minuti . Risultato impeccabile.
    Non e’ morto nessuno e nessuno si e’ fatto male .
    SALUTI e rispetto a tutti
    GRAZIE SIGNORI DELLA MAFIA .
    Giuseppe

  5. 5
    gigino -

    a giuseppe molte persone mi hanno indicato questa strada sia per un avvocato e sia per alcune persone che si sono intromesse nella mia situazione quasi ad eliminarmi 15 giorni di prognosi da pronto soccorso con intervento dei carabinieri nessuno ha pagato,forse ho sbagliato a non dar retta a chi mi diceva di fare come te?oggi dico di si perchè certamente avrei avuto risarcimento dei danni e non avrei pagato più a lei.la legge vuole così è la triste realtà

  6. 6
    Lisa -

    A ChiaraMenti: è vero che i figli non perdono mai diritti, ma è altrettanto vero che :sono figlia di divorziati e non perdo la dignità anche se sto a stecchetto chiedendo soldi a papà anche se ne ho diritto legalmente, ho il resto della famiglia contro che continua a rinfacciarti una scelta passata che mi ha portato alla situazione economica attuale…….Come se a sbagliare fossi solo io. E così si tace per il quieto vivere…. e si chiedono prestiti e aiuti ad estranei pur di non rispondere: se non divorziavate la mia mente non si confondeva così tanto e non mi allontanavo dai vostri consigli che pensavo fossero il frutto della vostra esperienza e per non fare la vostra stessa fine ho iniziato a fare il contrario di quello che dicevate.!!!!!!!!!!

  7. 7
    Francesco -

    Sono separato dal 2000 e divorziato dal 2007. In sede di separazione fu stabilito una cifra per 2 figlie ed ex coniuge, quest’ultima non occupata. Poi in sede di divorzio questa cifra fu innalzata a causa di redditi miei piu alti per trasferte e rimborsi spese mal interpretati dal tribunale. Adesso dopo tanti anni l’ex conuige lavora ed e’ regolarmente in forza. Adesso io lavoro all’estero, quindi se l’attuale cifra dovra’ essere rivista si terra’ conto dei miei attuali redditi??

  8. 8
    unoqualunque -

    Io mi sto separando e la soluzione che ho trovato è la seguente.
    Sono un bancario, 35 enne, sposato da 8 con una figlia di 7 anni.
    Mia moglie ha turbe mentali , modifica continuamente la realtà dei fatti e delle cose che succedono in casa – fa quasi paura come poi inventa storie ad i genitori per averli vicini nel litigio.
    Poichè mi son stufato anche di ragionare e di parlare con tutti, in pratica mi sono rotto il “cosiddetto” sto agendo in questo modo per sottrarmi ad una giustizia che non mi darà giustizia.
    1. sono in contatto con alcuni amici che vivono all’estero
    2. Non appena ho trovato un lavoro – mi licenzio e vado a vivere all’estero
    3. Ogni mese corrisponderò un bonifico di circa 600 euro – 700 euro al mese per mia figlia.

    senza avvocati, senza giudici e senza rotture di scatole.
    L’unico problema , sarà il vedere mia figlia…troverò una soluzione anche a questo.

    Ciao a tutti….

  9. 9
    annina -

    Nauseata dalle donne… andate a lavorare! Uomini ancora cascate nella farsa del matrimonio? Ma non vedete il simbolo degli euro negli occhi della vostra donna nel momento in cui vi dice si alla vostra richiesta di sposarvi? Io sono una donna orgogliosa di andare a testa alta e lavorare per mantenermi..é la dignita che ormai non esiste piu! Uomini…se a vostra moglie che non fa un c….o dalla mattina alla sera dovete dare il mantenimento magari 500 o 600 euro al mese, ma magari in cambio le trovate un lavoro anche da 1200 euro al mese pensate che accetterebbe??no!!! Donneeeeee andate a lavorare,sanguisughe!

  10. 10
    bimba -

    brava annina! sono d’accordo! donne, a lavorare!!!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili