Salta i links e vai al contenuto

Perché sono così aggressiva solo con mio padre?

Ciao a tutti 🙂
Ho bisogno di sfogarmi e ho bisogno soprattutto di capire!
Sono una ragazza serena, tranquilla, gentile e educata, ogni tanto mi arrabbio come tutti ma devo dire che ho un’indole molto paziente! L’unico problema è mio padre, con lui mi trasformo e tiro fuori il peggio di me!

Siamo molto diversi, come il giorno e la notte, e la pensiamo diversamente su tutto! Abitando ancora insieme a lui e mia madre evito di controbbattere ad ogni cosa che dice, la maggior parte delle volte sto zitta, non mi interessa il suo punto di vista anche perchè ognuno al mondo è libero di avere il suo pensiero e il suo modo di vivere, ma ci sono delle volte in cui veramente non riesco a controllarmi (soprattutto quando si parla di me!)e…scoppio!

Lui urla, è un tipo molto aggressivo, poco paziente, un po’ ottuso, se pensa una cosa lui è così e basta non esiste un modo diverso di pensarla, ha ragione solo lui! E io mi arrabbio e gli urlo contro per rispondere alle sue grida!

Mio padre è veramente insofferente e si arrabbia subito e sempre, anche per delle stupidaggini! E’ abituato ad avere accanto dei tappetini che hanno se li prende a pesci in faccia loro gli sorridono e fanno finta di niente!
Io no, se lui mi risponde male e mi urla contro gli urlo contro anch’io!
Ma così tiro fuori la parte peggiore di me! Ho troppo astio nei confronti di mio padre! E lui che fa? Quando litighiamo poi sta zitto per giorni e giorni, fa l’orso, comunica solo dicendo “uh” e soprattutto si arrabbia anche con mia madre e non le parla, così mi sento in colpa anche per lei!

Ho tanta rabbia dentro anche se il bene che voglio a mio padre non si può neanche descrivere! E’ mio padre cavolo! Ma da piccola mi è mancato tutto di lui…non mi ha mai abbracciato, non mi ha mai detto che mi vuole bene, non mi ha mai dato un bacio, non si interessa mai di me… e io sono confusa, lo amo e lo odio…
Devo dire che in realtà anche mia madre non è molto affettuosa ma in confronto a mio padre, che è un iceberg, lei sembra una mamma chioccia…

Tra qualche mese lascerò casa per andare a studiare in un altra città e forse starò meglio, ma sarà solo un impressione perchè io questa cosa di mio padre me la porto sempre dentro!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Noway -

    Mi sembra di sentire i miei stessi discorsi…
    Sai qual’è il problema secondo me? Come dici tu, ed è successo anche a me, essendo sempre stati dei genitori freddi, non ci hanno mai insegnato ad avere un dialogo, ci sono solo scontri o discorsi freddi, non c’è quell’affetto, quell’amore come è giusto che sia, e noi ci sentiamo in colpa ma la realtà è che siamo cresciute in un ambiente asettico dove un gesto d’affetto viene vissuto con imbarazzo, dove certi discorsi sono da evitare perchè si creerebbe un forte disagio..questa cosa me la porto dentro anch’io da molto e mi ha creato anche problemi nel rapportarmi con le persone, piano piano ho imparato a sciogliermi e non essere così dura, a non aver vergogna di mostrare, o chiedere, affetto.
    Non è colpa tua, ti consiglio di non pensarci e soprattutto di non darti la colpa di questa situazione, puoi provare a contare fino a 10, capisco il peso che si prova ma penso che se un genitore ha un cattivo rapporto con il figlio, forse (spesso) non l’ha coltivato abbastanza. E fa male a tutti e 2.

  2. 2
    princess88 -

    Come hai ragione…
    pensa che io i primi abbracci e i primi baci (anche quelli sulla guancia!!!) l’ho ricevuti dalle mie amiche e dal mio fidanzato…
    e che fino a 15 anni ero di una timidezza patologica ed ero sempre triste, come bloccata, e non parlavo (quasi) mai con nessuno. Poi mi sono sbloccata e ora sto bene, posso dire di essermi salvata da sola con le mie forze e sono serena finchè non esce di nuovo fuori quell’astio e sto male! Per fortuna è solo un male passeggero perchè riesco a riappropiarmi della mia vita e a ignorarli (quasi sempre…)
    Comunque grazie della risposta 🙂

  3. 3
    zulfia85 -

    anche io ho un padre come il tuo, oltretutto è anche pigro e non aiuta mia madre che è malata di cancro! mi fa un nervoso incredibile perchè giudica sempre, il suo punto di vista è l’unico e il solo!!! come te ho smesso di rispondergli male ma qualche volta esplodo. non mi ha mai dato una soddisfazione non so dirmi brava perchè ho fatto qualcosa. io non posso nemmeno andar via di casa… lavoro part time e sono precaria.
    dobbiamo trovare un modo per fregarcene.
    ti auguro il meglio.
    un abbraccio

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili