Salta i links e vai al contenuto

Adeguamento degli stadi al decreto antiviolenza

Lettere scritte dall'autore  stefanorossi

Gent.mo direttore,

con la presente voglio sottolineare che, dopo l’approvazione del decreto antiviolenza negli stadi, si sono create delle situazioni a dir poco anomale che poco hanno a che vedere con il rispetto dei valori dello sport.
A mio parere è mancata totalmente la definizione di termini più restrittivi entro i quali le società avrebbero dovuto provvedere all’adeguamento degli stadi.
Definita una data, alla scadenza della stessa , tutte le società non in regola avrebbero dovuto giocare le successive partite in campo neutro, con la possibilità di accesso allo stadio sia dei propri tifosi, abbonati e non, sia dei tifosi della squadra ospite.
Purtroppo invece, come nel caso della partita di domani a Piacenza, si assistono ad avvenimenti sportivi impari.
In tal modo non si premiano neppure le società che, con sacrifici economici non indifferenti, hanno provveduto con interventi straordinari a mettersi in regola.
Premesso che le partite si vincono e si perdono sul campo, sappiamo bene però quanto conta anche l’incitamento dei tifosi, specie nel caso di una tifoseria calda, passionale ed affamata di vittorie come quella bianco-rossa.
Permettere di disputare la partita con la presenza dei soli tifosi abbonati piacentini non è corretto.
Ragionevolmente si può affermare che è, ancora una volta, un campionato falsato.

Rossi Stefano

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Adeguamento degli stadi al decreto antiviolenza

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Politica

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili