Salta i links e vai al contenuto

Acquisizione immobile al comune

Salve volevo un informazione io abito in una mansarda abusiva mio padre aveva cominciato i lavori nel 2005 nel 2007 l’appartamento è stato completato era intestato a mio padre adesso ci abito io, era una casa che aveva fatto per me perciò il responsabile dell’abuso è lui!
Mio padre però aveva dato in mano ad un geometra il quale gli disse intanto comincia i lavori poi vediamo per le concessioni e le concessioni edilizie non sono più arrivate. Un mese fa arriva una lettera che dice che la concessione non è stata accolta per carenza di documenti poi sono venuti i vigili a casa e hanno visto l’abuso e sono andati avanti con una denuncia come diretto non responsabile dell’abuso!
Adesso per mettere in regola casa ci vorrebbero il triplo degli oneri e mi costerebbe 50 o 60 mila euro una cifra assurda che non posso permettermi, ed il problema è che se non pago la mia casa viene acquisita dal comune ed io rimango dentro incredibile!
Ma non cè un’altra via di scampo? Forse se ero il figlio di qualche politico sicuramente c’era un escamotage! Italia paese di merda e pieno di merda! Tutto questo per essermi fatto una casa senza chiedere un c.... a nessuno e agli zingari il comune gli dà le case vergognateve!!!!

Lettera pubblicata il 10 Novembre 2012. L'autore ha condiviso 19 testi sul nostro sito. Per esplorarli, visita la sua pagina autore .
Condividi: Acquisizione immobile al comune

Altre lettere che potrebbero interessarti

Esplora le categorie - Controversie

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera alla volta. Max 3 links per commento.

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili