Salta i links e vai al contenuto

18 anni, socievole e molti amici, ma dalle ragazze solo rifiuti

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 18 anni, ho molti amici, credo di essere abbastanza simpatico e socievole dopo aver preso la giusta confidenza con altre persone, c’è solo un problema… Non ho mai avuto una ragazza fin ora e la cosa mi preoccupa un po’ perché vedendo i miei amici fidanzati non riesco a capire perché non lo possa essere anch’io dato che comunque non credo di avere qualcosa in meno di loro. Non capisco proprio.
Non posso neanche dire che nemmeno ci ho provato in questi anni, infatti ho ricevuto due rifiuti abbastanza pesanti nel giro di 3 anni.
Io vorrei avere qualche consiglio, con le ragazze inizialmente sono timido, ma come detto prima, dopo aver preso la giusta confidenza mi sento a mio completo agio.
Ditemi se è comunque una cosa normale e come posso fare per risolvere la questione. Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

5 commenti

  1. 1
    Simone Racioppa -

    Io ne ho 27, e non ho mai avuto una ragazza. Prima ci davo molto peso perché anch’io mi sono fatto le tue stesse domande, però ho scoperto che il problema non sono io, ma loro. Stai tranquillo che le ragazze d’oggi (specie quelle italiane), se prima contavano qualcosa, ora non contano più nulla. Hanno più difetti e vizi che non qualità e virtù fisiche, morali, intellettuali e spirituali.
    Più crescevo e più il divario fra me e loro si faceva più grande, perché mi sono dedicato ai miei hobby, alla cultura, al sapere, alla spiritualità, mentre loro si dedicavano a essere superficiali e ad aprire le gambe. Più il divario cresce, più non provo attrazione per loro, perché le vedo tutte uguali, tutte davanti al cellulare o a sentirsi la musica. Poi ho visto un paio di ragazze straniere, bellissime, struccate, aggraziate e vestite bene, e m’è bastato solo guardare negli occhi una di loro per farmi battere il cuore all’impazzata.
    Come vedi non siamo completamente insensibili, ma solo sensibili verso un determinato tipo di ragazza.
    Dobbiamo solo pazientare un po’, anche perché in preda alla disperazione potremmo cadere preda di una qualche sciatta femmina, che di donna non ha nulla.

  2. 2
    Yog -

    “Normale”, non direi proprio.
    Dato che sei maggiorenne, prendi il treno o il pullman e va a Villach.
    Andiamo! Forza!

  3. 3
    Lilly_8 -

    Ciao Fin. Non posso darti ricette magiche, anche io alla tua età ho faticato molto a piacere all’altro sesso, trovando l’amore solo a 24 anni.
    Anche io come te mi vedevo circondata da pesanti rifiuti, ne soffrivo, pensavo fosse tutto legato al mio aspetto fisico, al mio viso non canonico.
    Quando sono diventata più grande, merito anche delle nuove esperienze che ho fatto, aprendo la mente e maturando anche nell’aspetto (tu non lo sai ancora ma cambierai tantissimo dai 18 ai 23/34) ho cambiato gestualità, sicurezza in me, e tante altre cose che ci permettono di comunicare sicurezza e stima. Nel mio caso ha cambiato molto, nonostante il mio viso non canonico rispetto a quello delle ragazze considerate belle.

    Non so se la mia esperienza possa aiutarti, ti consiglierei qualcosa di simile perché credo che tu sia una bella persona ma che la tua timidezza non ti permetta di arrivare al cuore degli altri. L’amore è fatto anche di emozioni e di istinto, e queste sono cose che non comunicano nè i vestiti alla moda nè il viso carino, ma vengono da dentro. Ti consiglio di fare esperienze molto diverse e nuove, di fare pesanti sacrifici per un hobby per esempio, cose che fanno cambiare lo sguardo e la capacità di attrarre gli altri…

  4. 4
    Lilly_8 -

    Ti sconsiglio i pareri mediocri di persone come Simone (l’utente che ha per primo commentato il post), in quanto io ho frequentato per motivi di studio solo ragazze scuola e casa, sensibili, non belle ma bellissime dentro, e ti posso assicurare che ragazzi come Simone sono i primi a scappare di fronte ad una ragazza piena di contenuti ma esteticamente non bella.

    Lavora su di te, l’amore arriverà. Più avrai piena conoscenza di te stesso più svilupperai intuito e capacità di affascinare nel tuo modo di muoverti e comunicare, e per questo a volte bisogna soffrire un po’ più degli altri, ma poi credimi ne varrà la pena. Fallo già ora, non aspettare come me di farti troppo grande! Per qualsiasi altra curiosità sono qui per quello che può servirti. Ciao!

  5. 5
    Simone Racioppa -

    Lilly_8, guarda il mio parere è talmente mediocre che TANTISSIME PERSONE MI DANNO RAGIONE.
    Io non scappo mica di fronte a una ragazza “esteticamente non bella” (leggasi “brutta in c**o”), quel che faccio io è diverso: la IGNORO, non la vedo nemmeno, è come se fosse invisibile o non esistesse, e anche se avessi interesse per loro svanirebbe subito perché il mio senso di ragno mi avverte che hanno qualcosa che non va. Sai piuttosto cosa penso delle ragazze “non belle”, ovvero quelle carine ma non bellissime? Fino a prova contraria, per mia esperienza personale, sono STRANE, e non in senso buono…
    La bellezza non è soggettiva, ma oggettiva: se una ragazza non è bella e femminile, ha poche possibilità di attrarre un uomo (a meno che non trovino qualche disperato che guardi la loro “bellezza interiore”, il loro “carattere”, e altre sciocchezze che hanno tutte le altre ragazze più belle di loro).

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili