Salta i links e vai al contenuto

Ho 15 anni e mi sento con uno di 22 anni

Lettere scritte dall'autore  

Sera a tutti.
Volevo avere delle opinioni diverse da parte vostra.
Ho 15 anni e mi sento con uno di 22 anni. Il problema è che non so come mia mamma potrebbe prenderla. La conosco, e farebbe subito una brutta faccia, dicendo che lui è troppo grande.
Io ho una scarsa autostima di me stessa, ma io a lui piaccio esteticamente e anche caratterialmente. Ho paura di come potrebbe prenderla lei.
Non sono una che ha avuto molto ragazzi, uno, è per questo che ho paura di non trovare più nessuno. Lo so che sono o sembro patetica da quello che scrivo, ma è raro che i ragazzi mi facciano dei complimenti.
Che ne pensate?
Dovrei dirglielo e accettare le conseguenze o lasciar perdere il ragazzo?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Stellina93 -

    Ciao,se vuoi leggi anche la mia storia:http://www.letterealdirettore.it/mio-ragazzo-lasciata-accettarlo-tornera/
    Allora la differenza di età potrebbe essere un problema,se non siete veramente innamorati potreste non essere in grado di risolvere i problemi che possono dividere età diverse.Il mio consiglio è di rischiare ma di non correre,conoscetevi meglio e quando siete veramente sicuri di quello che volete dovresti dirlo a tua madre senza problemi,non preoccuparti di quello che ti potrebbe dire,è giusto che tu condivida questa cosa con lei e lei se ti vuole bene sono sicura che capirà giorno per giorno.Tu devi trovare solo le parole giuste per parlarle perchè ricordati che lei vorrà sempre la tua felicità,le devi far capire che stare insieme a questo ragazzo ti fa stare bene e ti rende forte.

  2. 2
    pikkola94 -

    ciao stellina la stessa cosa è capitata a me, ti posso aiutare, dove sei??

  3. 3
    Novecento -

    Beh,penso che ogni genitore sarebbe turbato da una situazione del genere,sapendo ciò che potrebbe accadere.Non tutti sono quel che sembrano,per questo talvolta si preferisce gente della propria età,per mentalità.In ogni caso,se lo conosci da tempo,e ti fidi pienamente di lui,puoi anche dirlo ai tuoi genitori,ma ovviamente prima che si allarmino,di fargli un ragionamento che abbia un senso e che si basa sulla fiducia.Ovviamente,se sono “democratici” e accetteranno la cosa,ti faranno le solite e lunghe nonché ovvie raccomandazioni da dover seguire per capire che persona sia realmente e se fidarti o meno.

  4. 4
    Io98 -

    Grazie a tutti! Veramente!

  5. 5
    Stellina93 -

    Ciao pikkola94 avresti dei consigli da darmi quindi?

  6. 6
    FrateCipolla -

    Cara lo

    A 15 anni hai davanti a te una mezza eternità per gustarti l’amore e gli amori, l’autostima verrà da sè. Tanto per iniziare, goditi questo ganzo 22enne se ti piace, senza scordare le 2 regole di ferro che ogni brava figliola timorata di dio dovrebbe sempre osservare: usa sempre il contraccettivo e infischiatene di mamma.

    In bocca al lupo

  7. 7
    Dottor -

    @ lo98

    ciao,allora incominciamo a dire che in amore l’età non conta!!! ok ci siamo…il tuo è amore ???;) bè se non lo fosse io ho l’età che ti potrei venire padre(38) quindi il mio consiglio sarebbe: ti fidi di questo ragazzo? sicura di incontrarlo anche da sola?guarda che all’ età tua per quanto tu sia intelligente ti stai approcciando con un ragazzo di 22 anni!!! e 7 anni di differenza son tanti confronto a te parlando nel senso di esperienza!!!la colpa mica la do a te ma la do a lui!! attenta a non perdere la verginità per puro divertimento o sbandamento! sicuramente ti sta affascinando con le sue dolci parole e frasi da ragazzo esperto e da so tutto io del mondo!! non metto in dubbio che ti piaccia certo,poi alla tua età gli ormoni sono pazzarelli :)ma ti consiglierei di farlo se provi del sentimento,aspetta,conoscilo meglio,sappi che se ti concederai ce la possibilità che dopo ti scaricherà e magari tu essendo alle prime esperienze e fragile ci rimarrai molto male…ma la vita è anche questo,io ti metto in guardia per la tua sicurezza se non lo conosci bene e non sapendo come lo hai conosciuto(affari tuoi se non vuoi dirlo)..con tante cose che si sentono è meglio mettersi in guardia,ora non ti voglio ne spaventare e ne farti scadere questo ragazzo!! il mio è un consiglio da padre…secondo me siccome i papà son sempre gli ultimi a sapere certe cose ed interpellati per riparare i danni , ti consiglierei di parlarne a tua mamma ,poi fai cio che pensi,riflettici su!!! in caso vuoi solo divertirti e far esperienza allora segui in ultimus il consiglio di fratecipolla!! in bocca a lupo e che il lupo crepi urlando!!! ciao 😉

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili