Salta i links e vai al contenuto

Quando sbagliate chiedete scusa

 

Sono alle prese con la fine vera di una relazione durata un anno, ma interrotta parecchie volte.

Io 32, lui 37 anni. Ero innamoratissima, mentre lui dopo mesi di relazione mi svela che in realtà aveva capito di volere solo sesso.

Mi lascia, ritorna, una, due, tre, quattro volte. Mi tratta da zerbino e subito dopo da principessa. Mi cerca, non mi cerca, mi vuole, non mi vuole. Carino quando vuole qualcosa, serpente quando non gli servo. Detta così, non fa effetto, ma provate a viverla per un anno intero… Sempre con la speranza di una donna innamorata che in ogni ritorno vuol credere che sia quello definitivo. Ma di definitivo c’è stato il suo addio, che in realtà non mi ha detto mai, e che io ho capito dal suo silenzio che non ha più interrotto come sempre faceva.

Quello che mi rimane oggi è un profondo senso di umiliazione verso me stessa per essermi fatta trattare in questo modo. Provo vergogna nei miei confronti per essere stata con un uomo così opportunista e ignobile, che ha approfittato della mia debolezza dovuta al forte innamoramento nei suoi riguardi. Ero completamente cieca!

Ora non scrivo qui per cercare chi lo disprezzi, nè cerco compatimento per me stessa.

Vorrei solo dire a tutti quelli che non si fanno scrupoli nei sentimenti, che dovete accettare semplicemente il fatto che siete cattivi. La cattiveria esiste, e si manifesta palesemente in queste piccole grandi cose… Smettetela di dire che siete buoni e che gli altri a volte vi dipingono come mostri. Siete mostri, siete cattivi. Andate a letto con una persona solo perchè vi fa gola, fregandovene di quello che quella persona può provare. Fate i bravi per ottenere quello che volete, poi prendete, vi asciugate il…. e ve ne andate. Siate onesti e mettetevi davanti a uno specchio. Siete cattivi.

Sapete queste cose prima o poi si superano, d’amore non si muore, e nemmeno dal senso di umiliazione. Ma mi chiedo come andate a dormire sereni la notte, sapendo di aver fatto del male gratuitamente ad una persona. Il male non si fa solo uccidendo un corpo. C’è molto altro che si può uccidere dentro qualcuno.

Se davvero siete buoni come dite, come cercate sempre di convincere gli altri e voi stessi, chiedete almeno scusa. E’ una parolina che sa ricucire davvero grosse ferite, ma solo se è detta col cuore.

Immagino quindi che è per questo che non riuscite proprio a pronunciarla…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Quando sbagliate chiedete scusa

  1. 1
    chaponine -

    Purtroppo questa gente non ha senso di colpa, semplicemente perché la società, cosi come voi donne molto spesso, invece di punirli e di mandarli via a calci,li beatificate e li giustificate pure. La storiella dell’infanzia difficile non regge più, e questa gente si sente autorizzata a far ciò che vuole con la vita delle brave persone. Mi dispiace per la tua situazione, ci sono passato, ma ho anche capito che se loro fanno cosi è perché glielo permetti. Le persone in gamba, mature, non hanno ripensamenti, confusioni o paturnie varie, ma sanno come valorizzarti come partner al meglio.

  2. 2
    maria grazia -

    non posso che condividere totalmente ciò che scrive chaponine!

    ennesima, triste conferma che questi cosiddetti “grandi amori”, quando finiscono ( e finiscono sempre ) lasciano dietro di essi solo un grande vuoto e un’ infinita amarezza.

    una..decidi tu se essere QUALCUNA o NESSUNA. di sicuro, amando uomini che non ti meritano, sarai sempre la seconda.

  3. 3
    Yog -

    Beh, io tutta questa cattiveria non la vedo. Intanto è stato intellettuamente onesto: ti ha detto cosa voleva da te. Il problema è che non c’è peggior sorda di chi non vuol sentire. In secondo luogo, immagino che tu ci sia andata a letto perché piaceva anche a te, anche se da come la metti giù sembra quasi che tu abbia preso parte ad un “atto ripugnante”.

  4. 4
    biancabianca -

    Innamorata? Ancora si parla di amore laddove uno ti umilia e/o non ti rispetta?

    Allora certa gente per me dovrebbe disintegrarsi ma la colpa non sta in loro, perche subito o poco dopo, questa gente si svela…

    Io condannerei alla pena di morte loro, ma all’ergastolo chi permette loro di “uccidere”. Un momento di buio ci può stare…ma santo cielo siete ciechi e muti e date la colpa ai sordi?

    Insostenibile!!!

  5. 5
    unaonessuna -

    Yog una cosa stando con quest’uomo l’ho imparata, e cioè che a persone come voi è inutile star lì a spiegare cocetti sul rispetto, sulle vere azioni buone, sui sentimenti umani. Purtroppo non ci arrivate proprio, è come non avere un talento, come non riuscire a capire la matematica o la fisica. Niente. Vi mettete a paravento tutti questi discorsi intellettuali che di intellettuale non hanno niente, sono solo sentiti e risentiti da parte di gente come voi, e noiosi da morire.
    Ti spiegherei cosa vuol dire essere veramente buoni, oppure la differenza tra piacere fisico dato con amore, e puro sfogo sessuale, ma penso proprio che non capiresti comunque, nè tu nè l’altro bel tipo che faceva azioni sciocche, ritenute da lui caritatevoli, e si vantava di essere buono. Questo significa idolatrare se stessi, non avere vera bontà d’animo.
    Rassegnatevi, siete cattivi e poveri di sentimenti elevati. E rassegnatevi pure davanti al fatto che queste cose non si imparano, ci si nasce.
    Ora mi darai un’altra delle tue risposte intellettuali e scontate… Fai pure, sfogati. Alla fine te e quelli come te siete gente da compatire.

    Un saluto e un grazie a chaponine e maria grazia, con la risposta che gli sbagli di questo tipo si commettono una volta sola nella vita, e mi è servito per conoscere la cattiveria umana che si maschera dietro individui apparentemente normali. Ciao.

  6. 6
    rossana -

    Unaonessuna,
    la scorrettezza (cattiveria) di quell’uomo sta nell’aver rivelato cosa cercava in te “dopo mesi di relazione”. forse, con un po’ d’attenzione, alla tua età, avresti potuto capirlo fin dall’inizio, anche senza che te lo esplicitasse.

    capisco l’innamoramento (ci si passa tutti, prima o poi) ma persistere nello sperare, dopo un certo limitato tempo d’attesa e di approfondimento reciproco della conoscenza, mi pare uno scavarsi la fossa da soli, e poi lamentarsene.

    ci hai provato: è andata male! se puoi, non rimuginarci su troppo a lungo: non sempre si può avere quello che si vorrebbe!

  7. 7
    Stefano -

    unasolaenessunaltra ti rispondo

    mi sembri finta e falsa come poche, finta nella modalità di interloquire ammesso e non concesso hai qualcosa che valga la pena di conoscere, come stanno le cose, vendi fumo, vendi? sempre che un capitale di buone intenzioni mai le avresti, sai chi mi sembri ? Di quelle ragazzette tutte snobb che ti cagano per fregarti gli amici e poi un calcio e via, sai, chi disprezza compra e ogni giorno che passa gli stronzi sempre la, soli e domani piu di ieri..

    io non mi esalto di grandezza, ma spesso far la differenza può anche voler dire fare l’offerta sbagliata, l’inadeguato affare può portare buon frutto, lo si evince quando una persona gratifica e non come nel tuo caso che abbassi, sminuendo per elevare te al di sopra…..poi vedi tu, io delle snobb non ne risento, fan sempre la loro parte, la torta non mi stupisce piu… così si compra, ma la buonanimità di una persona non è un prezzo da staccare per capirne la sua considerazione.. e allora? finti come siamo tra falsi ci salutiamo, BUONAFORTUNA!

  8. 8
    Yog -

    Ho le lacrime alle orecchie. Agli occhi, no. Ma si sa, io sono cattivo. Tutti cattivi. Atto ripugnante. Boh. Sei tu che ci sei andata a letto, mica io.

  9. 9
    Gaudente -

    se ti ha lasciata puo’ essere solo perche’ a letto sei una schiappa ,quindi puoi incolpare solo te stessa

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.