Salta i links e vai al contenuto

Problema con la ex

Ciao a tutti, ho 20 anni e sono di Pescara. Da circa due mesi ho lasciato la mia ragazza dopo esserci stato insieme per 2 anni. Premetto che sono stati 2 anni di tira e molla: 6 volte. L’ho sempre lasciata io perché purtroppo lei vive una situazione familiare abbastanza pesante, quindi riversava tutto su di me. Inoltre lei ha un carattere piuttosto particolare, pertanto non aveva amici, ergo o usciva con me o non usciva. E quando cercavo di avere un po’ di indipendenza litigavamo. Era una relazione incentrata sui litigi.. Non si durava piu di 3 giorni senza litigare. Però, alla luce di tutta questa situazione, mi faceva sentire speciale e sapevo che avrebbe fatto di tutto per me. Infatti mi ha raggiunto in Giappone quando andai a studiare li, e tante altre cose che non penso tutti farebbero. Tuttavia, proporzionalmente alle cose belle, ne ha fatte altre che non stanno nè in cielo nè in terra. Il problema ora è che tutti i miei amici e familiari la odiano per il suo carattere particolare e i suoi modi di fare. Nessuno mi dice di tornarci. Nessuno. Ogni volta che ci siamo lasciati è stato un disastro: offese e contro offese, pianti e contro pianti. Ma ogni volta che mi mancava lei è sempre stata li ad aspettarmi, e questo mi fa piacere da un lato ma anche dispiacere perché non voglio usare le persone.. Ora mi trovo in Corea del Sud e, nonostante la lontananza, penso a lei almeno una volta al giorno. Dei brutti ricordi non me ne rimane niente, solo i belli. Lei è bellissima e anche io sono un bel ragazzo, non ho problemi a trovarmene altre. Ma non so che cosa fare perché sono molto confuso e non riesco a capire i miei sentimenti. La mia paura è di non trovare una ragazza bella come lei, ma soprattutto che riesca ad amarmi come lei ha fatto. Diversamente dalle ultime volte, quando abbiamo chiuso questa volta, lei mi ha scritto “addio”. Non penso mi aspetterà. Ma soprattutto mi sento io in colpa a tornare! Perche lei è una persona, non una bambola.
Pescara è una città piccola e i luoghi che frequentano i ragazzi sono sempre gli stessi. Ho paura di incontrarla perché mi vengono i brividi e mi si ferma il cuore. Il solo guardare le sue foto mi provoca questa reazione, pertanto l’ho bloccata ovunque.. Sono sempre tentato di sbloccarla per sapere che fa, ma so che mi farebbe solo male. Non sono un persona che vuole giocare con i sentimenti degli altri.. Vorrei che sia chiaro. E penso che dopo sei volte che ci prendiamo e lasciamo, molti lo penseranno. Abbiamo un tatuaggio insieme. Siamo giovani, ma ci siamo amati davvero.
Forse dovrei provare a mettermi insieme ad un’altra ragazza e vedere come va, ma sono bloccato.. Cosa posso fare? Sono confuso..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

Problema con la ex

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Non mi sembrate compatibili. La ragazza che hai descritto nell’Italia di oggi non avrebbe problemi a fare un buon matrimonio… non ci avrei giurato ma ci sono tantissimi ragazzi che credono nel valore della famiglia e pagherebbero oro per avere accanto una donna dedita ai suoi valori. In politica siamo poco rappresentati perché ci sono tantissime persone che hanno preso atto del fatto che i nostri valori non sono spendibili nella vita pubblica. In passato la donna emancipata veniva vista con altri occhi perché si poteva conciliare lavoro e famiglia; oggi purtroppo non è più così, il mondo è andato avanti e chi ti sta vicino apprezza la tua voglia di riversare i tuoi ideali nella semplicità del quotidiano. Ci dobbiamo adeguare perché il mondo non si adegua alle nostre esigenze. Non ha molto senso impiegare il denaro pubblico per sostenere la famiglia perché la famiglia va avanti sulle sue gambe. Quando incontri la persona giusta non è un problema vivere in un appartamento pagando duecento/duecentocinquanta euro d’affitto. Lo stesso discorso vale per la famiglia numerosa. Chi la pensa diversamente dovrebbe rimboccarsi le maniche ed andare a lavorare perché non mi sembra giusto parlare in un certo modo e pretendere di nascondersi dietro il mulino bianco quando ci conviene.

  2. 2
    Golem -

    Ahia: ha parlato di mulino bianco. Messaggio allegorico subliminale al sottoscritto?

  3. 3
    rossana -

    Laleplaymaker,
    due anni sono un tempo standard adeguato per conoscere in linea di massima una persona.

    Da quanto hai scritto non mi sembra che siate compatibili. Lascia perdere questa ragazza, che pende troppo dalle tue labbra e ha troppi problemi in famiglia perché tu possa essere in grado di sostenerla.

  4. 4
    laleplaymaker -

    @rossana
    Grazie per il suggerimento. È, in linea di massina, quello che mi dicono tutti.

    @rossella
    Il tuo commento è ambiguo, ma ho capito il succo di ciò che dici. Grazie anche a te.

    Se qualcuno vuole commentare mi fa solo piacere. Grazie

  5. 5
    Golem -

    Lale, le crisi alla vostra età nascono SOLO da una cosa: il contrasto tra l’attrazione sessuale e i caratteri. La prima non guarda al futuro ma solo alla “riproduzione” della specie, secondo ragioni che esulano dalla razionalità, che è quella che consente di valutare le affinità che terranno insieme la coppia. La seconda invece entra in gioco con la frequentazione, e quasi sempre, passata la bramosia sessuale che fa vedere tutto “bello”, fa sentire le proprie ragioni che QUASI MAI, coincidono con la prima. Riuscire a beccare “l’ambo” al primo colpo è solo questione di fortuna. Ma il funzionamento di una relazione dipende SOLO dai caratteri dei due, il resto è solo sesso, e per “farlo” non ci vuole niente, basta il desiderio, per fare una coppia ci vuole quest’ultimo PIÙ la volontá.
    Evidentemente non siete completamente compatibili.
    P.S. Sei riuscito a capire Rossella? Complimenti, Io ancora no.

  6. 6
    rossana -

    Laleplaymaker,
    mi fa piacere constatare, di tanto in tanto, di non essere la sola a capire il succo dei commenti di Rossella (ragione per cui siamo dai “soliti noti in tandem” considerate fuori di testa entrambe). Sono sempre più tentata di comunicare su LaD esattamente come fa lei, senza più interagire con nessuno, pur non disdegnando le emozioni negative che possono derivare dall’atteggiamento opposto.

    “Dei brutti ricordi non me ne rimane niente, solo i belli.” – così è di solito per i temperamenti positivi, che riescono a tenere in considerazione il mezzo bicchiere pieno anziché la parte vuota. Ogni essere umano ha qualcosa di buono da offrire, poco o tanto che sia, a seconda di ogni singolo metro di valutazione, sempre soggettivo, come la realtà.

    A mio avviso, sono le emozioni a fissare i ricordi, sia in termini positivi che negativi. Sta poi agli interessati mantenerli vivi nella mente di ogni giorno oppure riporli, come sarebbe più logico, in un cassetto chiuso della memoria, da riaprirsi di rado, come si fa con un album di vecchie fotografie.

  7. 7
    nevealsole -

    Secondo me sei innamorato dei suoi slanci, dell’attaccamento che ha nei tuoi confronti, del bisogno che ha di te, ma non di lei. Lasciare una persona sei volte in due anni mi pare eccessivo, in teoria almeno il primo anno insieme dovrebbe essere idilliaco, data anche l’età! Grandi slanci (il tatuaggio, lei che viene a trovarti in Giappone) ma di base eravate sempre sul piede di guerra. Cosa vi teneva assieme? Il suo bisogno di sfogarsi e il tuo bisogno di sentirti per lei un punto di riferimento. Ti dico sinceramente: mai farei sentire un ragazzo così importante andandolo a trovare dall’altra parte del mondo… Penserebbe che sarei pronta a seguirlo in capo al mondo. Del resto io non pretenderei che lui venisse a trovarmi se scelgo di andare in Erasmus (per dire) perché l’Erasmus fa parte della mia vita né più ne meno del fidanzato. Quando sei partito lei si sarà sentita abbandonata, perché non ha nessun altro oltre a te, mentre tu sei andato via pieno di entusiasmo e progetti perché a differenza sua t’importa più della tua vita che di andare d’accordo con lei. Tu eri il centro del suo mondo e lei ti era devota, ma questa è dipendenza non amore, è un legame condizionato e tu ne eri la bussola. La sua totale devozione per te e la sua bellezza ti hanno riportato da lei ogni volta che l’hai lasciata… Hai ragione non ne troverai facilmente un’altra disposta ad aspettarti ogni volta. Un altro ragazzo al posto tuo avrebbe spronato la propria fidanzata a farsi una vita fuori dalla coppia, anche a costo di saperla più lontana (tu non ci hai pensato due volte ad allontanarti anche geograficamente). Lasciala perché, se adesso hai una parte di ragione data dal suo caratteraccio, poi passeresti per uno che sfrutta le debolezze altrui.

  8. 8
    Golem -

    Laleplaymaker, adesso sei costretto a dire cosa hai capito di Rossella, perche io temo che tu invece non abbia voluto essere scortese con lei, ma in realtà non hai capito un cazzo come me e tanti altri.
    Mi sbaglio?

  9. 9
    laleplaymaker -

    @golem
    Sono troppo educato ahaha diciamo che ho capito LETTERALMENTE le prime 4 righe, poi il resto ci sono andato a senso. Comunque grazie per il commento, magari la prossima volta sarò piu fortunato e troverò entrambe le cose: sesso e carattere

    @nevealsole
    Grazie per il commento. Infatti non voglio usarla e, facendomi un’autocritica, ero gia giunto alla tua stessa conclusione. Non è di per se lei che mi manca, ma cosa ero per lei e come mi faceva stare.. Era la prima volta che provavo una sensazione del genere quindi la paura di non provarla più è tanta.
    Però devo correggerti in quanto più e più volte ho tentato di spronarla a “farsi una vita”.. Il problema è che questo argomento è poi stato uno dei tanti temi dei nostri litigi..
    Il problema fondamentale era che ero diventato il suo ragazzo, miglior amico, psicologo, dottore, ragione di vita e coach..

    @rossana
    Grazie per il suggerimento, provero a riporre i miei ricordi nel cassetto della mia mente. Ci vorrà del tempo ma l’importante è distrarmi, credo.

    @tutti
    Ho perso tanti amici, tante AMICHE perche era gelosissima e mi sono col tempo annichilito.. Spero si risolva tutto. Non voglio incontrarla per strada o in discoteca. Fortunatamente ora sono a Seoul quindi questo problema ancora non sopraggiunge. Ripeto che Pescara è piccola e le probabilità di incontrarsi sono ridicolmente alte.

  10. 10
    Golem -

    Thanks Lale. No, sai, perchè più di qualcuno ha manifestato perplessità al riguardo, e siccome leggo che c’è chi sa interpretare le criptiche esposizioni di Rossella – chiedendogli anche di fare l’esegesi di quegli scritti, visto che io non ci trovavo niente di intelligente – ho voluto fare un test scientifico, pensato da uno scienziato, di nome…Katz. Il famoso test di …
    È l’unico modo ironico per ridimensionare genialitá incomprensibili ai normali. Senza voler offendere nessuno ma non volendo essere ipocrita. Non è questione di educazione, visto che qui si espongono idee, belle, brutte ma almeno comprensibili.
    Auguri per la tua vita. Spero ti piaccia il Kimshi

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.