Salta i links e vai al contenuto

Non mi ama più (2)

di

Salve, via scrivo perché sono parecchio giù di morale.
Sono fidanzata con un ragazzo da 2 anni. Due lunghissimi anni durante i quali è successo di tutto e di più. Ma ci siamo amati tantissimo e questo ci ha fatto andare avanti.
Vivevamo l’uno per l’altra, mettevamo sempre l’un l’altro davanti a tutto e ci cercavamo e cercavamo di stare il più possibile insieme.
Sempre tutto un crescere. Con i piccoli litighi e incomprensioni. Lui era tutto mio e io tutta sua.
Poi ho trovato lavoro nella sua città e sono venuta a vivere con lui.
All’inizio a parte gli alti e i bassi si andava bene. Lui mi aspettava mi veniva a prendere e si usciva insieme. Poi ha iniziato a vedere i suoi amici a uscire tutte le sere e a trascurarmi non poco. Il fatto è che io ho fatto la gelosa anche per il fatto che si risentisse con la sua ex e che si vedesse con una sua amica. Fin tanto che lui ha incominciato a dire che non stiamo più bene insieme e quando sono arrivata al culmine l’ho pure mollato.
Il fatto sta che io per due anni mi sono fatta in quattro per stargli dietro ho sacrifico moltissimo della mia vita e adesso mi sento una scema perché adesso che lavoro tutti i giorni come una matta e l’unica cosa che voglio è lui e lui non c’è, beh ci sto malissimo.
Io lo penso sempre e lo amo da morire, ma penso che per lui non sia più lo stesso e che il fatto che non ci vediamo più di tanto lo stia allontanando da me.
Solo che io ne sono innamorata come sempre e sono disperata… non riesco più a capire se mi vuole ancora o se si elé stufato di me!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

1 commento a

Non mi ama più (2)

  1. 1
    Rossella -

    Ne parli come si trattasse della tua amica del cuore. Non parlo di un’amica in generale ma proprio di quella persona che non ti nasconde i suoi piani e che ti mette sempre al corrente di tutto. Questo tutto ti crea un dispiacere ma è la prova di un’amicizia che parte dal cuore. Infatti delle cose che apprendi attraverso i sensi non c’è niente di vero o di verosimile. Questa realtà apparentemente è molto triste perché non accetti che una persona che pure ti vuole bene possa pensarla in maniera diversa da te. In genere questo capita tra fratelli… insomma: potendo scegliere vorresti un’amica che ti assomigli in tutto e per tutto! D’altro canto un figlio spende la sua vita a plasmare il genitore a sua immagine e somiglianza… ma un’amica non è tua madre non è neanche il tuo fidanzato, dunque devi accettare che la sua missione è diversa dalla tua! Questa è l’amica del cuore. Per il resto non riesco a estendere il mio senso di fratellanza al mondo intero… di natura sono una conservatrice e starei male tra persone che interpretano la giustizia a loro uso e consumo. Ti consiglio di fare un censimento… allora: una madre, un padre, tot fratelli, tot fidanzati, tot mariti e max un’amica del cuore!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.