Salta i links e vai al contenuto

Invalidità di guerra e pensione

Gentile Direttore,
sono figlio di  invalido di guerra. Infatti, mio padre, deceduto nel luglio 1986, fu dichiarato invalido ex militare di guerra ai termini dell’articolo 2 del R.D.L 18.8.1942, N. 1175 convertito in legge 5.5.1949, N. 178; nell’unico certificato di cui sono in possesso, emesso dall’Opera Nazionale Invalidi di Guerra, Direzione Provinciale di Napoli e datato 23 settembre 1974 , si indica che mio padre era fruitore di assegno rinnovabile di categoria 8. Io lavoro come Medico Chirurgo assunto a tempo indeterminato presso un ospedale cittadino. Quest’anno compio 60 anni e a tutt’oggi ho già versato 39 anni e 6 mesi di contributi previdenziali, per cuidovrei andare in pensione fra tre circa anni e mezzo, nel luglio 2020.  Vorrei sapere se per i figli invalidi di guerra come me sono previste agevolazioni per la pensione o qualsiasi altra agevolazione in relazione al pensionamento.
Ringrazio in anticipo per la cortese attenzione e invio cordiali saluti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Lavoro
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.