Salta i links e vai al contenuto

Pensione Equiparati agli Orfani di Guerra

Gentile Direttore,
con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, nel 2006 si riconosceva che mio padre era deceduto nel 1965 per ferite d’arma da fuoco, malaria cronica ed oligoemia, infermità contratte nella Prima Guerra Mondiale.
Si riconosceva inoltre il mio diritto a percepire pensione di guerra in qualità di orfana maggiorenne a decorrere dal 1999, data dell’istanza originale.
Ho chiesto alla Pubblica Amministrazione di essere iscritta negli elenchi degli Equiparati agli Orfani di Guerra senza però avere esito favorevole, in quanto sono stata considerata maggiorenne alla data della morte di mio padre, pur se già riconosciuta per cause di servizio di guerra. Ritengo invece di avere diritto all’iscrizione ai sensi dell’art. 4 della legge 26/07/1929 n. 1397 e dell’art. 1 del R.D. n. 1642 del 13/11/1930, riguardanti coloro che abbiano un genitore deceduto per cause dipendenti dalla Guerra 1915/18 in qualunque tempo ed anche in base alla Decisione del Consiglio di Stato n. 358 del 19/10/1973, la quale sancisce che il requisito relativo all’accertamento della minore età deve essere fatto al momento dell’evento invalidante e non già a quello successivo all’attribuzione del diritto a pensione.
Da ciò ne consegue che, essendo io nata nel 1924, ero figlia minorenne di padre già invalido di guerra che era ignaro fino al suo decesso delle sue infermità e non ha quindi potuto chiedere una pensione di guerra.
La ringrazio sia per una cortese pubblicazione sia se Ella abbia da trarre dalla mia sintesi nuovi elementi di orientamento giuridico in materia di pensioni di guerra, allo scopo di informare quanti soffrono per i numerosi dinieghi della Pubblica Amministrazione in materia.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento

  1. 1
    Ferdinanda -

    Gentile Direttore
    Sono figlia di equiparata orfana di guerra vorrei sapere se per andare in pensione bisogna rispettare la riforma fornero oppure c’è qualche legge che si può anticipare la pensione, qual’è? Ho 25 anni di lavoro e hanni 60.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili