Salta i links e vai al contenuto

Indifferenza e…..!

Copio una parte di prefazione dal libro Storie di Bambini e Adolescenti sotto il Terzo Reich

In ogni guerra, i bambini sono le vittime più indifese. Brutalmente trasportati da un mondo familiare e rassicurante a un mondo sconosciuto, fatto di privazioni, esclusione, paura, fame e violenza, sono spesso costretti a seguire il destino degli adulti senza avere né gli strumenti per resistere e difendersi, né la capacità e maturità per comprendere la situazione che stanno vivendo. Nei libri di storia i bambini non hanno voce. Sono assenti oppure spariscono dietro le cifre delle vittime o nelle ricostruzioni dei grandi eventi. Nella maggioranza dei casi la storiografia non si interessa del loro punto di vista, ritenendoli testimoni ingenui e forse poco affidabili proprio per l’età in cui hanno vissuto e visto compiersi il male, eppure del loro sguardo rimangono tracce divenute incancellabili. Basti pensare ai diari di Anne Frank ai disegni dei bambini ebrei rinchiusi nel campo-ghetto di Terezin in Cecoslovacchia. In un genocidio come la Shoah (ma in ogni genocidio), l’assassinio programmato dei bambini rappresenta un obiettivo ineludibile, poiché si mira a distruggere completamente un gruppo, un popolo. Ciò è avvenuto nei confronti degli ebrei, poiché l’obiettivo del nazismo fu quello “di far scomparire questo popolo dalla faccia della terra” (l’espressione è del Reichsführer Heinrich Himmler). Ogni anno si rinnova il ricordo della Shoah e del dramma dei campi di concentramento nazisti che hanno visto tra le vittime anche oppositori, prigionieri politici, zingari, omosessuali, prigionieri di guerra e tantissimi bambini e ragazzi… Nel tempo quasi tutti i protagonisti diretti dell’olocausto sono scomparsi…. rimane la memoria.

…. ma l’orrore della guerra e dei campi di sterminio, la memoria , dovrebbe , oggi , farci comprendere il valore della pace e la necessità di perseguirla e salvaguardarla, superando la diffidenza e la scarsa considerazione per le persone che hanno caratteristiche fisiche e culturali diverse ….

Purtroppo:

  • l’indifferenza attuale a quello che accade a interi popoli che migrano per povertà o fuggono dalla guerra e stermini e cercano rifugio nell’..…Europa dei Popoli;
  • l’indifferenza verso il bisogno dei bambini che vengono rinchiusi con i propri genitori nei campi profughi o meglio ghetti come gli hotspot migranti;
  • l’indifferenza di come abbiamo accettato di pagare alla Turchia 3 miliardi di euro perché gestiscano loro i migranti verso l’Europa dei Popoli come se così il problema non fosse più europeo e …Ponzio Pilato tornò in vita; si può sparare sull’uomo senza sentirsi colpevoli ..
  • l’indifferenza alla costruzione di muri e fili spinati sui propri confini  da parte di nazioni che hanno scelto di far parte di una Europa dei Popoli;
  • l’indifferenza di come è stato ed è trattato il popolo greco ..un numero , una ricetta finanziaria da provare su intero popolo

Tutto questo mi ricorda….la memoria …..dell’indifferenza verso lo sterminio nazista – tedesco di  quando accadeva…nell’Europa

Oggi dalle solite nazioni si ascolta solo silenzio  , non c’è il sentire di una cultura comune..c’è solo l’imposizione dei  più forti sui più deboli….non c’è umanità ….questa è la nostra Europa

Ma c’è qualcuno che mi sa dire cosa succede in Grecia oggi 21 fabbraio 2016 o quello che è successo  la settima scorsa sempre in Grecia…… silenzio totale SILENZIO TOTALE  silenzio totale ..i mezzi di informazione giornali e tv che dovrebbero essere il veicolo principe di denuncia  di democrazia sono immersi nel silenzio sono silenti …..

Le rivolte greche o gli spari dei militari turchi sulle imbarcazioni piene di  bambini.. dove posso leggerLe come notizie ?

Forse  non abbiamo il coraggio di dire la verità semplicemente perché vogliamo coprire i nostri sbagli….

Caro direttore de  La Nazione dove sei…?

 

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Indifferenza e…..!

  1. 1
    Dany -

    Purtroppo non si impara dal passato, le inumanità dello stesso non sono vissuti personali, ma solo storie di altri.

    L’uomo deve ancora imparare molto. È orribile quello che succede ancora in troppe parti del mondo, ma ormai siamo assuefatti a certe scene che ogni tanto ci fanno notare.

    È come guardare un film, una scena costruita. Non so se riesco a spiegare a parole quello che voglio dire.

    Non saprei quale potrebbe essere la soluzione, forse non c’è. Ed è una brutta sconfitta per tutti noi…

    Bambini con l’infanzia privata, donne maltrattate e ritenute ancora proprietà o esseri inferiori, popoli oppressi per interessi economici ecc…. altro che progresso.

    Tutto questo è il lato tristissimo della vita di tutti. Forse per questo non riusciamo né, in fondo, vogliamo vedere…

  2. 2
    Yog -

    Sì, dobbiamo coprire i nostri sbagli. Sabato per esempio mi sono dimenticato di prendere le mie solite due bottiglie di Narda per il week end e la domenica poi era chiuso. Una tragedia terribile. Uno sbaglio orrendo. Eppure sui giornali non c’è nulla, stamattina. Hmà, dove andremo a finire di questo passo?

  3. 3
    Sofia -

    Caro Lamberto..il direttore qua prima cosa proprio non ci sta!semmai ci stanno gruppi di giovani…quasi tutti uno più fuori di testa dell’altro e tra loro alcuni di noi che si possono “salvare” e darti risposte soddisfacenti o serie…

    Seconda cosa ..
    Il giorno della memoria sarà sempre ben ricordato…perche’un orrore del genere mai potrà essere dimenticato…ma vedi tu condanni l’indifferenza! Io non so cosa è successo in grecia!però ti posso dire che se oggi si è creata un indifferenza come la chiami te,per certe cose ormai,è semplicemente perche’ci siamo abituati!siamo asuefatti e drogati ormai del male che si manifesta in ogni modo nel mondo!è ” normale ” la violenza,l’uccidere le altre persone,sentire per la migliardesima volta che ci arrivano barconi di cui più della metà muore nei nostri mari,ormai “è normale” sentire notizie oscene al TG…sono diventate ormai “normali” le guerre… Le minaccie dell’isis che ci vogliono eliminare tutti!io capisco questa indifferenza…perche’ ormai siamo assuefatti…non ci facciamo neanche più caso! Questa vita ci ha condotti alla fine ad essere così!
    Hai detto una cosa molto bella e giustissima ” l’orrore della guerra e lo sterminio,insomma la storia passata dovrebbe farci comprendere oggi il valore assoluto della pace salvarla e tutelarla e perseguirla “bella frase DAVVERO! Peccato che questa cosa potrebbe avverarsi solamente con l’estinzione dell’uomo dalla faccia della terra!ma questo solo dio lo potrà decidere!

    ” superando la diffidenza e la scarsa considerazione per le persone che hanno caratteristiche fisiche e culturali diverse” invece mi spiace ma non solo assolutamente d’accordo! Non sono una falsa ipocrita o moralista e non lo sarò mai! Non sono razzista e non lo sono mai stata!perche’ non ho nulla contro le altre culture ma lo divento nel momento stesso in cui queste cazzo di culture vengono a rompere le palle a me nel mio paese oppure vengono persino a rovinarlo!
    Interi popoli migrano dai loro paesi ( e non vanno in Europa perche’ gli altri paesi sono più furbi e non si fanno inquinare così e non fanno schifo come noi in Italia),migrano a masse oscene da NOI!IN ITALIA!non so cosa cazzo succede in grecia ma so lo stato di degrado osceno del paese in cui vivo!fsmiglie ITALIANE disperate che vivono a stento!famiglie che devono essere messe fuori per la strada sfrattati dai loro alloggi!padri separati che vivono in macchina!gente che non ha piu’nulla!A QUESTI I POLITICI DEVONO PENSARE! NON A DARE 50 EURO AL GIORNI AI MIGLIARDI DI PROFUGHI CHE CI ARRIVANO, CHE SONO DA MANTENERE,da trovargli un lavoro,che NON c’è manco agli italiani, che ci portano le loro fottute malattie e infezioni,che vanno a inluridare i treni o le stazioni la criminalita’ e bastardi di rapinatori crudeli come non so e’aumentata in italia in un modo allucinante e sentivo giusto l’altra volta anche se lo sapevo gia’ che oltre il 30% di questi criminali sono stranieri e dell’est!…

  4. 4
    Sofia -

    Violenze sessuali…rapine…sono quasi tutti di loro! Di sta merda che arriva! Questo so! Altro che grecia! Cerchiamo di svegliarci he!e non fare i finti moralisti!
    Quelle nazioni che costruiscono muri e fili spinati io le ammiro altro che indifferenza! Le ammiro! Fanno bene!e vorrei che anche l’italia lo facesse! Stai Tranquillo che in quelle nazioni cosi rigide e dure non c’è tutto lo schifo e criminalita’ che c’è qua!!
    Ognuno ha casa propria deve stare!!
    Mi vergogno di essere italiana già per tutto ma ogni volta che vedo arrivare tutti questi barconi ancora di più mi viene la vergogna!
    Inoltre ormai questa cosa è diventata solo più una tragedia che ha dello demenziale!
    Vengono qui quando immancabilmente più della metà muore in mare!vengono a fare i barboni e a stare chiusi in stanze lercie di 4 metri a vivere nella loro immondizzia! I centri di assistenza scoppiano di loro! Scoppiano! Non sanno più dove cazzo metterli! Come gestirli! Devono andarsene….fossi io al governo ogni giorno…carovane intere e barche intere da riportare tutti a casa loro! Basta! In italia c’è bisogno di una bella ripulita! Anche i room gli zingari! Via ! Via tutti!
    E poi muri e filo spinato!
    Sono d’accordissimo!
    Vai a vedere in australia se succedono ste cose!
    Prima di farti entrare ti interrogano per ore e ore intere! Rigidi così bisogna essere….

    In italia facciamo solo schifo in tutti i sensi!….come sempre!
    Non pensare tanto alla grecia lamberto..pensa alla merda infinita e totale che c’è in italia sotto ogni aspetto….è meglio credimi..!

  5. 5
    lamberto -

    ma Yog..ti sei sbagliato… stamani su tutti i principali quotidiani internazionali ma anche su CNN e SKY scriveveno della TUA tragedia…ma purtroppo nulla della tragedia Grecia o meglio la tragedia del popolo greco che dovrà accontentarsi delle Tue bottiglie di NARDA !!!

    Sofia mi dispiace per le Tue paure ..ma prova a chiudere gli occhi e a immaginare di essere tu o qualche tuo parente in quelle condizioni ..a fuggire dalla tua casa a lasciare amici e tutto ciò che ti è più caro…immagina….ma la mia era una semplice riflessione che le libertà in Europa si sono conquistate con sacrifici immensi e nessuno può portarcele via perchè è più forte o ha più potere economico … eh no! la libertà di stampa non può essere imbavagliata per interessi politici …conoscere per deliberare…se non sai non puoi decidere in libertà sei oppresso .. e quando succederà a noi quello che succede in Grecia …non dobbiamo più lamentarci anzi remissivamente accettare il nostro destino….

    Comunque nessuno sa dirmi se ha letto qualcosa su cosa succede in Grecia…c’e la querra civile!..hanno ridotto le pensioni del 60% e….e l’Europa regala 3 miliardi di Euro alla Turchia perchè sparino sui migranti bambini compresi….nel silenzio e indifferenza più assoluta …a parte Yog

    grazie e buona fortuna…

  6. 6
    maria grazia -

    lamberto, chi sta bene SE NE FREGHERA’ SEMPRE di chi sta male, connazionale o immigrato che sia. e questo avviene in qualunque popolo, in qualunque razza, e riferito a qualunque situazione di disagio sociale.. dobbiamo rassegnarci a questo dato di fatto e non aspettarci nulla da chi potrebbe ma non fa. se poi tra coloro che POTREBBERO, un giorno o l’ altro ci sarà una bella illuminazione di coscienza, tanto meglio. ma nel frattempo meglio non contarci.. e comunque accogliere in un paese già stracarico di problemi, orde di disperati che giungono da ogni dove, NON E’ LA SOLUZIONE. ciao!

  7. 7
    Yog -

    Ma Maria Grazia, accogliere le orde lo sanno tutti che non è una soluzione. Ma dato che continueranno a venire che noi lo vogliamo o meno e che sparargli addosso potrebbe essere abbastanza antipatico, tanto vale dire che li abbiamo chiamati noi per alzare il PIL e quelli hanno obbedito.

  8. 8
    maria grazia -

    Yog, se in Italia non si alza il PIL è perchè tutti pensano solo al PELO! e credimi, NON E’ UNA BATTUTA. è questo il dramma…

  9. 9
    Sofia -

    Grazie Lamberto…ho provato a chiudere gli occhi…ma oltre a non vedere una mazza ..riconfermo tutto quello che ti ho detto e non sono paure mie…HO SEMPLICEMENTE DETTO LA VERITÀ E COME STANNO LE COSE..NULLA di più…

    Noi stiamo diventando quasi peggio della Grecia credimi….

    He daie’ con sta Grecia!!!!!
    Basta he….

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.