Salta i links e vai al contenuto

Un confinante ha aperto una porta sulla mia proprietà

Buonasera.Lo scorso 21/11/2014 un confinante che non ha accesso alla mia proprietà,ha abbattuto un muro di forati per aprire una porta di alluminio/vetro sulla mia proprietà (a 30m circa dalla porta di casa mia).Tale muro è certificato esserci da fotografie risalenti al marzo ’93 e al marzo ’96,in quanto il proprietario di allora,perpetrò il medesimo abuso.Denunciato il mio confinante ai carabinieri in data 25/11/14 poi aver richiesto l’intervento degli stessi in data 21/11 e 22/11 e 24/11,denunciato all’ufficio tecnico del mio comune di appartenenza in data 24/11/14 ed informata la polizia locale,l’impiegata preposta mi ha rimandato ad un legale mentre il comandante della stazione di polizia locale ed il dirigente dell’ufficio tecnico,asseriscono che l’infrazione verrà sanzionata,in quanto priva di relative autorizzazioni e che al tale mio confinante (che affaccia sulla mia proprietà mediante finestre con relative grate) verrà imposto ripristinare il muro.Dal 21/11/14 vivo con un estraneo libero accedere avanti casa mia a suo piacimento,specialmente quando mi assento per lavoro o commissioni personali.Comprovato trattasi di violazione di proprietà privata mediante abuso edilizio,in precedenza un altro “nostro” neo vicino come questi ha aperto una finestra nella mia proprietà e poi preghiera lunga 10 mesi vi ha apposto una grata,in quanto mancando io di foto antecedenti e le risposte dell’impiegata dell’ U T,avendo colto 2(due) estranei nella mia proprietà poi essersi calati dal tetto…possibile secondo l’impiegata debba adire costoro per vie legali con i tempi preventivati e subire costoro nella mia proprietà ?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Controversie
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

2 commenti a

Un confinante ha aperto una porta sulla mia proprietà

  1. 1
    Rossella -

    Consulta un legale; li convocherà nel suo studio -ma oggi ti assicuro che 9 su 10 ti fanno rispondere da uno studio legale- difficilmente riuscirete a sensibilizzarli perché dalla loro hanno le lungaggini di contenziosi che possono durare per anni e la cosa li fa sentire sicuri del fatto loro. Penseranno che ti scoraggerai e a torto collo te ne farai una ragione… per questione di principio dovresti andare avanti anche se si tratta di uno stress immane… oggi il proprietario di un immobile concesso in locazione si trova stretto tra tasse che hanno dell’incredibile e locatari che quando non in buona fede ti possono rendere la vita un mezzo inferno. Pensa che i miei genitori hanno investito un capitale (tra spese legali e perizie varie) per riuscire ad ottenere la risoluzione di un contratto (ma non ci credeva nessuno, pensavano che avremmo perso la causa) alla fine mio padre ha ottenuto la risoluzione del contratto ma sono stati anni di grande sacrificio.

  2. 2
    mirc89 -

    Ciao, come ha detto Rossella dovresti consultare un legale eventualmente. Perché le uniche cose che puoi fare, oltre ad andare ogni giorno in ufficio tecnico a fare reclamo (al geometra/ingegnere, non la segretaria) e dalla polizia e dai carabinieri (qui da me ho visto che, nonostante i carabinieri sembrino scansafatiche lavorano e si danno più da fare della polizia locale). A mali estremi, se possibile, fai porre un bancale di legname davanti la sua nuova porta (potrebbe essere illegale e magari ti farai odiare dal vicino, ma non importa)

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.