Salta i links e vai al contenuto

Visto di uscita da Cuba e successivo permesso di soggiorno

Lettere scritte dall'autore  

Le scrivo questa lettera, nel tentativo di avere risposte chiare in merito al mio problema.
Per una cittadina cubana sto richiedendo il visto per turismo, siccome quando lei è in Italia vorremmo trovare la maniera di regolarizzarla con un successivo visto mi domando cosa si può fare? Precisando che il visto per matrimonio non è possibile perché attualmente io non sono divorziato.
Mi è stato detto che per avere il permesso di soggiorno in merito al contratto la cittadina si dovrebbe trovare nel suo paese in quanto il visto di lavoro va rilasciato dall’ambasciata italiana a l’Avana e poi con apertura dei flussi di lavoro per l’anno 2010, fermo restando che Cuba forse non accetterebbe di far nuovamente uscire una cittadina che è stata già in Italia con visto di turismo, vorrei sapere come risolvere il problema? Se la persona dopo il permesso di turismo per l’Italia è una clandestina e per Cuba peggio e che può ritornare a Cuba solo se è in possesso di un permesso di soggiorno.
C’è una legge che mi consente di farle avere qualsiasi documento che la faccia rientrare a Cuba legalmente, o meglio ancora che si possa legalizzare il tutto con un contratto di lavoro direttamente qui in Italia senza che sia costretta a ritornare a Cuba (che tra l’altro non accetta il rientro) e a spendere ulteriori soldi?
Grazie e la prego di suggerirmi qualsiasi mezzo possibile. Un saluto cordiale.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Visto di uscita da Cuba e successivo permesso di soggiorno

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Mondo

4 commenti

  1. 1
    IO -

    Olèèè un altro clandestino!! olèèèè evviva l’italiaaaaaaaaaaa
    senti ma non sarai anche tu uno dei tanti che si porta l’extracomunitaria, che poi quando è qua capisce come funziona la vita e ti manda a quel paese? ehehe
    buona fortuna

  2. 2
    brainDamage -

    caro Knopfer,
    fai conto che io sia un tuo stretto parente od il tuo piu caro amico,quello con il quale hai piu confidenza e stima ed in virtù di questo mi sento in dovere di darti un consiglio sperando che tu te lo possa ricordare finchè campi; LASCIA PERDERE!
    e guarda che non sto scherzando,se per te è la prima esperienza, non sai a quale tipo di problemi vai incontro se ti intrighi con quella gente portandola di qua, credimi.
    parola di qualcuno c’è passato prima di te.
    Poi non dire che non te l’avevo detto.

  3. 3
    susel galan -

    sono una cubana che ha sposato un italiano a cuba,ho il permiso de soggiorno ma non la citadinanza,vorrei il divorzio ma non lavoro,puo mio marito lasciarme fuori de casa senza un agiuto economico.
    come faccio per tornare acuba.

  4. 4
    Paolo -

    ma come è possibile che con la ricevuta del permesso di soggiorno già pronto qui in Italia il figlio di mia moglie non può più rientrare e deve rifare tutta la procedura come se fosse la prima volta. assurdo

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili