Salta i links e vai al contenuto

Vicini di casa, soliti problemi?

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

22 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 21
    Nico -

    Vi confermo che anche ad Arezzo è esattamente la stessa cosa, difatti, io ed i mei genitori viviamo da 23 anni in un condominio di 15 condomini. Il problema è che siamo noi soli contro altri 14 in quanto non veniamo neppure rispettati nei nostri diritti. I miei genitori stanno gradualmente smettendo di andare alle riunioni visto che nella miriade di problemi e segnalazioni da risolvere le uniche parole ricevute sono: Siete gli ultimi arrivati: ve ne dovete andare, c’avete rotto i co...oni, ti prenderei a palate etc. etc., alcuni con sguardo demoniaco ed altri toccandosi la patta e NESSUNO che interviene sul calmare le acque. Nonostante i problemi riguardino i condomini che buttano l’acqua dalla terrazza come fosse un vecchio orinale, lasciare le macchine nel porticato quando non è un parcheggio, presenza di un trogolo (si un trogolo) davanti all’immobile, TOTALE mancanza di rispetto e prepotenze nei nostri confronti etc. etc. etc. etc., anche l’amministratore (in qualche modo e con insistenza voluto da noi da circa 1 anno oramai) si unisce al girone demoniaco affermando ingiustamente e falsamente che siamo dei rompiscatole visto che tutti gli altri ci danno contro. Da notare che la nostra unica richiesta è SOLAMENTE il rispetto reciproco (e quindi PIANTARLA con la PREPOTENZA e le continue diffamazioni).

    Per inciso devo affermare che in precedenza abbiamo vissuto per 20 anni in affitto presso altri palazzi rispettivamente composti prima di 6 e poi di 4 coinquilini (mentre attualmente siamo, anzi i miei genitori sono, uno dei 15 proprietari), e MAI e poi MAI abbiamo avuto tali problemi. Io stesso ho un mio appartamento con altri 5 condomini ed anche qui al momento non ho MAI avuto alcun tipo di problema.

    Da questo cortesemente vi chiedo: siamo forse noi i VERI prepotenti e demoni dell’infermo o siamo capitati di fronte al vero SATANA con altre 14 teste?

    Grazie! Ciao.!

    P.S: secondo il mio modesto parere ci sono due tipi di PREPOTENTI: quelli che sono l’analogo dei bulli a scuola e gli altri che stanno zitti invece che riprenderli facendogli capire le strafalcionate che stanno facendo, che forse per fermare 14 prepotenti bisogna diventare 14 volte più prepotenti di loro? Ed in ogni caso quanto si può reggere?. Infine, che così concludo, non basta neanche fargli capire che i miei non se ne andranno mai via, e neppure il sottoscritto quando, spero il più tardi possibile, erediterò l’appartamento!!!

    Quindi, cosa si può fare?

    Grazie Ancora! E Ri-Ciao.!

  2. 22
    maria grazia -

    ciao Nico
    io penso proprio che IL BULLISMO CONDOMINIALE ( perchè di questo si tratta ) sia davvero un problema serio, ma troppo sottovalutato dalle autorità ( tant’è che in certi casi si arriva a conseguenze estreme e terribili come i fatti di Erba ). Il mio modesto suggerimento è di raccogliere le testimonianze di tutti coloro che, come noi due e altri che scrivono qui, subiscono ingiuste vessazioni e prepotenze da parte dei propri vicini, e di sottoporre la questione agli organi e alle associazioni competenti. Intanto, riporto alcuni link che penso possano tornare utili:

    http://www.oggi.it/famiglia/casa/2013/07/05/vicini-molesti-attenti-allo-stalking-condominiale/

    http://www.donna-in.com/2012/11/come-difendersi-dai-vicini-rumorosi-ce-lo-dice-lavvocato/

    http://avvrenatomusella.blogspot.it/2012/09/rumori-molesti-i-vicini-rumorosi-non.html

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili