Salta i links e vai al contenuto

Venti anni, e non credo più nell’amore

Lettere scritte dall'autore  norman87terror
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    ChiaraMente -

    Jessica non voglio allarmarti ma la descrizione del tuo ragazzo sembra essere di competenza di uno psichiatra, non solo di uno psicologo. Questi sbalzzi di umore sono un pò..sospetti..

  2. 12
    Jessica -

    x ChiaraMente
    Già, in certi momenti ci penso anche io… E’ che lui è convinto di essere solo un pò esaurito e dice di non avere bisogno dell’aiuto di uno psicologo, figuriamoci di uno psichiatra! Non so veramente come convincerlo anche perchè i suoi genitori, conoscendoli, non accetterebbero mai che il loro “bambino perfettissimo” abbia bisogno dell’aiuto di qualcuno…

  3. 13
    ChiaraMente -

    Beh, sarà crudele ma l’unico consiglio che mi vien in testa è quello di non farti prendere dalla sindrome della crocerossina. In fondo se ha problemi veramente, di qualsiasi genere siano, non mostra intenzione nè lui nè chi per lui di risolverli; se non ne ha se li inventa. Del resto riflettici: anche se avesse problemi psichiatrici o psicologici non significa che sia scemo, e dovrebbe arrivarci da solo al fatto che il suo “esaurimento” (ma cosa è, una lampadina?) sta rovinando il vostro rapporto, e se ci tenesse farebbe qualcosa. Non credo che sia così invalidante parlare con qualcuno che lo aiuti a chiarire questi sintomi….non lo fa per quale motivo? Orgoglio? Testardaggine? Quale che sia la risposta tieni a mente che dimostra di tenere più a queste cose che a voi e, soprattutto, a sè stesso. rifletti anche su questi aspetti, non farlo diventare il poverino della situazione. Non lo è.

  4. 14
    Jessica -

    Sì, le tue parole mi hanno fatto davvero riflettere anche perchè ultimamente tutte le sere ha forti coliche intestinali (l’ultima un’ora fa e l’ho dovuto riportare a casa di corsa) ma, oltre a dire che ha il colon irritabile per colpa dello stress, non fa assolutamente nulla per risolvere la situazione… E’ vero, hai proprio ragione, forse è il caso di smetterla di pensarlo come “poverino” e mettersi in testa che se solo si desse una mossa le cose potrebbero decisamente migliorare! Grazie, a volte la “crudeltà” serve! 🙂

  5. 15
    perlanera -

    caro norman87, ma la situazione che stai vivendo non è la stessa che hai fatto vivere tu precedentemente alla tua prima ragazza prima di metterti con la sua migliore amica?
    chi la fa l’aspetti…

  6. 16
    Anto -

    Vorrei un’opinione da qualche ragazza…per questo scrivo qui quello che mi è successo.
    Ho ventun anni e sono parecchi anni (all’incirca 12) che sono molto amico con una ragazza tre anni più piccola di me… con il trascorrere degli anni la nostra amicizia si è rafforzat ogni giorno di più, fin quando siamo diventati migliori amici, ma forse è dire poco..perchè è diventata per me un punto di riferimento, la mia confidente più cara, la persona più importante della mia vita dopo i miei genitori. Con lei ho condiviso tutte le mie gioie e i miei dolori, come lei ha fatto con me, e non ci siamo mai fatti mancare consigli, pareri, a volte anche molto duri, ma sempre l’uno al fine di far star bene l’altra. A metà di quest’anno, dopo una terribile delusione con una ragazza, ho cominciato a guardare questa persona con occhi diversi, come non avevo mai fatto in così tanto tempo, avendola sempre e solo vista come un’amica, come d’altronde lei ha sempre fatto con me. Non ho voluto dirle niente all’inizio, poichè pensavo che quello che mi stava succedendo era dettato dal fatto che ancora una volta vedevo in lei una persona che mi era stata tanto vicino e mi aveva consolato con la sua dolcezza, le sue coccole e il suo modo di fare. Purtroppo non era così e col passare delle settimane, questo sentimento ha preso sempre più vita dentro di me, fin quando un giorno mi sono deciso, e le ho esternato i miei sentimenti, pur essendo consapevole che magari avrei compromesso un’amicizia di lunghissima data per questo motivo. Lei però non si è distaccata per niente dopo averlo saputo, anzi, ha continuato ad essere sempre quella di prima, dolce, affettuosa, amichevole, come se non fosse successo niente. Questo da una parte mi sollevava, dall’altra mi preoccupava, perchè non avevo idea di cosa lei pensasse. Comunque, diciamo che ho capito che lei non mi avrebbe mai e poi mai potuto e soprattutto voluto vedermi come qualcosa di più, di diverso. E purtroppo devo ammettere che non ha tanto torto, perchè pur essendo io innamorato di lei, a volte quando mi trovo a riflttere su questa situazione, penso che magari ho fatto male a parlare per questo motivo… Io non sono cambiato nemmeno nei suoi confronti, solo che a volte penso a cosa lei possa pensare di me ogni volta che mi guarda, perchè è proprio la sua “indiffernza” che mi fa stare troppo male. Da una parte non voglio perderla per nessun motivo, perchè è una persona importantissima, ma dall’altra il sentimento che io provo per lei (e a quanto pare – solo io-) non accenna a diminuire.

    Che posso fare? Come posso agire?

  7. 17
    _Aphe_ -

    Ho vissuto la tua stessa esperienza, + o meno, al femminile… Io ho iniziato ad “odiare” gli uomini… Ogni volta che un ragazzo ci prova con me, ogni volta che sento si affezionano troppo, mi prende letteralmente un nodo alla bocca dello stomaco… tipo nausea… e sto male fisicamente.
    Non penso nessuno riuscirà + ad avvicinarsi a me.
    Spero che a te sia andata meglio.

  8. 18
    simona -

    ciao….io ho 20 anni,sono giorni che non faccio che piangere e ripetermi che NON CREDO PIù ALL’AMORE.
    So cosa stai passando…io sento lo stomaco chiuso,fitte al cuore e voglia di piangere,ma le lacrime non vogliono uscire.
    io avevo conosciuto questo ragazzo 3 ann fa in montagna,era amico di mio cugino…fu subito complicità,sorrisi imbarazzati,occhi sfuggenti…il giorno della sua partenza mi baciò.il bacio più bello della mia vita…trascorrono 3 anni senza che si faccia vivo,nn un messagio una chiamata…niente.
    poi verso agosto parto per la montagna e lo rivedo…il cuore impazzisce la mani sudano la bocca tace la lingua intrecciata….
    beh dopo pochi giorni i bacia ancora,mi dice che non mi ha mai dimenticata.che mi ama,e mi ha sempre amata…io PICCOLA DONNA STUPIDA gli credo…mi innamoro più di prima…e ci faccio l’amore…una sett magnifica…poi lui parte,continuiamo a sentirci x 4 sett dice che mi vorrebe cn lui,che mi ama che gli manco,io gli dedico 5 canzoni x il suo comple…poi una sera ql mess…SIAMO TR LONTANI…NON PUò FUNZINARE…è MEGLIO SE RESTIAMO AMICI…sono esplosa a piangere,anche lui no,non è pox…adesso il mio cuore ha paura…non voglio innamorami ancora..tte le storie che ho avuto sono sempre finite con il mio cuore a pezzi,loro che avevano solo giocao con me…solo GIOCATO…MA RAGAZZE AVREMO LA NOSTRA RIVINCITA

  9. 19
    Donato -

    Ciao a tutti, anche io ho 20 anni ed anche io ho avuto e sto ancora avendo delle brutte esperienze con le ragazze. Premetto che, anche se lavoro, non sono ricco e non dispongo di grandi risorse finanziarie.
    Molto spesso le ragazze mi danno appuntamenti e mi lasciano ad aspettare anche ore, oppure quando si fanno aspettare e provo a chiamarle al cellulare mi risponde un ragazzo o un altra persona, altre volte quando provavo ad avvicinarne qualcuna mi hanno insultato pesantemente e offeso, anche nella mia virilità, altre volte hanno detto che nella mia macchina non salivano perchè faceva schifo e dovevo cambiarla (è una vecchia Skoda del ’98 ma è sempre tenuta bene e pulita), altre volte, mentre magari passeggio assieme ad una ragazza, questa mi lascia per strada unendosi a delle sue amiche o con altri ragazzi che magari non consce nemmeno !…Una volta poi mi innnamorai di una ragazza, volevo solo stare con lei ed anche lei sembrava ricambiare il mio affetto.
    Insieme non ci siamo nemmeno baciati, ma io non stavo con lei solo per il piacere sessuale, ero proprio innamorato di lei…mi sobbarcai tutte le sue spese d’ appartamento, le facevo regali e cercavo ogni modo per aiutarla, facendo a volte anche grossi sacrifici…lei invece la vedevo ogni giorno con un ragazzo diverso che ogni tanto si portava a casa sua e…io però ero talmente innamorato che le perdonavop tutto…poi un giorno arriva davanti a me con a braccetto uno spilungone più brutto e antipatico di me e mi dice :”Ti presento il mio futuro marito, andrò a vivere a casa dei suoi con lui” a quel punto chiusi tutti i rapporti…da quel giorno in poi non la vidi più…ma ho saputo non solo che non si è sposata, ma che non sta nemmeno più con quello…Adesso io non ho più il coraggio di parlare o di avvicinare una ragazza…penso subito che siano tutte delle false che si vogliano approfittare di me e mi chiudo sulla difensiva e a volte non parlo nemmeno…Cosa dovrei fare altrimenti(a parte il suicidio:) )?

  10. 20
    Assunta -

    Ciao, ho appena letto il tuo intervento. Non so perchè ma mi sono sentita chiamata in causa! Eppure convivo ferlicemente da quasi un anno!!! Forse perchè in passato anche io come te ho avuto una delusione simile; nella mia storia non c’erano tradimenti. Ma, per motivi che non sto qui a spiegare, ho lasciato il mio Lui. E credimi quando ti dico che non ho amato più così da allora! L’ho lasciato consapevole che entrambi provavamo un grande sentimento… Era sempre nei miei pensieri… Giorno e notte. Qualche anno dopo mi arrivò la notizia che stava con una ragazza. Decisi allora di essere felice per lui, perchè finalmente era riuscito ad uscirne, e capii che era arrivata l’ora per me di guardarmi intorno. Anche se è stato difficile dopo ancora qualche anno anche io ho conosciuto un ragazzo che mi ha fatto provare nuove emozioni e ho riavuto la mia tranquillità. Piano piano la storia si è fatta più seria ed ora eccomi qui!!! Non so se lui mi pensa ancora, a me ogni tanto capita. Di certo non lo amo più, ma resterà per sempre nel mio cuore. Quindi il mio consiglio è: aspetta, solo il tempo guarisce certe ferite. E vedrai che da solo capirai quando è il momento di guardarti intorno. E anche se non lo fai, sarà l’amore a trovare te. Un bacio! E fatti forza!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili