Salta i links e vai al contenuto

Una relazione… difficile

Lettere scritte dall'autore  rosarioda

Mi piacerebbe leggere vostre considerazioni in merito.

Tempo fa, ho conosciuto una donna molto più giovane di me (20 anni di meno), sposata a suo dire non felicemente.
Come nei più classici dei film, inizia una relazione clandestina (da circa sei mesi)…
Sarei ipocrita a non scrivere che nutro un interesse che va oltre l’aspetto sessuale. In pratica credo di essermi innamorato di lei. Io sono divorziato.

Persona dolce, molto attenta e sopratutto molto complice su diversi aspetti di quotidianità. Sottolineo l’aspetto molto dolce. Capirete dopo perché.

Da un po di tempo però ricevo email e sms anonimi, inviati tramite siti web che non permettono di risalire al mittente. In questi messaggi, una persona che si definisce “amico”, mi invita (più o meno caldamente….) a lasciarla perdere, in quanto ragazza da facili costumi (per essere delicati… ma credetemi, la sua descrizione della persona è decisamente piu’ forte e colorata).

In ogni suo messaggio descrive quello che questa ragazza in diverse occasioni avrebbe fatto in passato con tizio, caio o sempronio… aggiungendo nell’ordine…. vicini di casa, amici di famiglia e chi più ne ha, più ne metta.

Ipotizzando addirittura che si tratti di una ninfomane … aggiungendo in ogni comunicazione dovizia di particolari nel descrivere le situazioni vissute e con preghiera di verificare quanto da lui scritto.

Inutile scrivere che a confronto, un film porno parrebbe un cartone animato per bambini. Tutte cose che sarebbero avvenute secondo il ben informato in passato e da lei prontamente smentite a seguito mia richiesta di spiegazione con relativa visione dei contenuti dei messaggi…

Perchè scrivo chiederete voi…presto detto.

Sempre come nei migliori dei film….qualche giorno fa ho avuto modo di accertare che forse proprio tante bugie non sarebbero state dette da questo mio “amico anonimo” e qualche riscontro sarebbe emerso…

Lei, dopo molta insistenza, ha iniziato ad ammette qualcosina (minimizzando..) dicendo però di essere comunque cambiata e di non essere più quella di una volta.

Arrivando addirittura a dirmi di voler un “futuro” con me….. di essere (sempre addirittura aggiungo io) disposta addirittura a lasciare il marito.

Oggi so con assoluta certezza che questa giovane donna, da oramai molti anni, parrebbe tradire sistematicamente suo marito con una costanza abbastanza elevata.

E perché scrivo direte voi? Per scambiare due chiacchere e chiedere se, secondo voi, ipotizzando un’ ipotetica ipersessualità, una persona così possa cambiare.

Boh, sono molto combattuto sul da farsi. Da un lato la desidero, dall’altro la temo.
Accetto confronti, pareri, ecc. GRAZIE

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Una relazione… difficile

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Deluso58 -

    In sintesi;
    Mi pare evidente che non sia donna con la quale (ri)costruire una famiglia.
    Per il resto, fai tu…

  2. 2
    Valery26 -

    Ciao! Vorrei raccontarti la mia esperienza: ho 30 anni, per diversi mesi ho avuto una storia clandestina con un uomo di 45 anni, eravamo innamorati o almeno io lo ero per davvero, ma fondamentalmente sapevo che non poteva darmi nulla, se non briciole, ed io ero felice lo stesso, mi accontentavo di vivere a metà, perché gli amanti vivono nascosti nell’ombra. Ho creduto alla solita favoletta dell’infelicità coniugale. Amo te, ma non stravolgeró la mia vita per te. Questo è il messaggio di una persona sposata.
    Fidati, non lascerà mai il tetto coniugale.
    Io sono arrivata al limite della sofferenza, ed ho deciso di sparire dalla sua vita. Sto male. Merito decisamente di meglio. Un amore che sia soltanto mio, che scelga me, che la sera torni da me e non da un’altra donna.
    Quest’uomo mi ha fatto capire che in passato ha già tradito la moglie,e forse dopo di me, continuerà a farlo.
    Il consiglio che posso darti e di lasciar tutto perdere. Salvati!

  3. 3
    Stefano83 -

    Un qualcosa mi dice che i tuoi stessi dubbi, pensieri, e quant altro, se li sia già fatti il suo attuale (o ex, non ho capito) marito, che a quanto pare la rende infelice alla principessa su sto…

    E molto probabilmente, se li farà anche il prossimo (perché si, ci sarà un prossimo…), il precedente, ed il tris-prossimo…

    Dipende da te da quanto sei disposto a logorarti dentro, e dall altezza che le tue corna potrebbero raggiungere… Modello elmetto vichingo? Oppure, modello antenna radiofonica in grado di captare le emittenti giapponesi?

    Ironia a parte, adesso sono serio. Il tuo cervello sà molto bene cosa sta intuendo.
    Se ci riesci, fatti ancora qualche sc—-a ed inizia fin da ora a distaccarti. Per il tuo bene.

  4. 4
    Golem -

    L’innamoramento è una condizione bella ma “patologica”, perchè altera la lucidità, essendo principalmente indirizzato verso l’ambito puramente sessual-riproduttivo. Serve per farci accoppiare (o accoppare se va male). Tutto dipende da quello che vuoi farci con questa tipa e cosa tu ti aspetti da una donna. Se la sua presunta promiscuità pregressa ti disturba, e vuoi andare oltre l’approccio sessuale, sei inguaiato. Se non lo sei divertiti.

  5. 5
    Max -

    Carissimo, mi sembra che sei sentimentalmente coinvolto e questo rende la tua condizione di grave pericolo. Lei con te, e forse anche con sé stessa, non è affatto chiara né trasparente: ha un marito che, a quanto pare, non lascia; relazioni plurime con altri, che prima ha negato e che ora ammette col contagocce; a mio avviso, ce n’è più che abbastanza per chiamarti fuori da quello che sembra promettersi come un turbine di coinvolgimento e di ambiguità nel quale rischi di farti molto, molto male! In precedenza lo stesso errore – rimanere in situazioni poco chiare volendomi fidare a tutti i costi – l’ho commesso anch’io e assai me ne son pentito. Chiarezza, linearità e sincerità prima di tutto. Se ci son troppe cose che non quadrano, aria: e al più presto!

  6. 6
    Yog -

    Non vedo affatto, almeno da un punto di vista clinico, nessuna ipersessualità.

    È una femmina nell’età del suo massimo splendore, durerà pochi anni, se vuoi illuderti che sia andata (e che vada tuttora) a pesca con la mosca per passarsi il tempo o che, con uguale scopo, si dedichi con sommo piacere ed ampio ed illustre progetto di vita allo studio di lettere e filosofia, affari tuoi.
    Un consiglio te lo dò: non mettere dito tra moglie e marito, ma ricordati che spassarsela con simili virgulte è solo di beneficio per arterie e vasi periferici.
    Di GRANDE beneficio, credimi.

  7. 7
    Tony 96 -

    Una donna così cosa mai ti può dare?
    Una donna che tradisce una volta tradisce sempre .
    Se ti vuoi divertire allora vai

  8. 8
    Mister+T -

    Sarebbe la situazione ideale se tu te la sco….. solo senza coinvolgimento sentimentale ma cosí non é quindi se non ti vuoi fare del male taglia anche perché il lupo perde il pelo ma non il vizio.

  9. 9
    Yog -

    Per inciso: noterai caro rosarioda non so dove, che nessuno ti ha detto di tenerti ‘sta zavorraccia, ma quest’aspetto dovrebbe darti da pensare.
    È come al mare quando prendi l’ultima sdraio e dietro di te ci sono 50 persone che sbuffano dicendo che le sdraio fan venire il mal di schiena.
    Mah.

  10. 10
    rosarioda -

    Ho letto con molta attenzione tutti i vostri interventi e vi ringrazio.Purtroppo,nell’inviare la lettera, non ho avuto modo di scrivere un elemento fondamentale su quanto accaduto e che se vogliamo, sconfina anche un po nel (mancato)rispetto della donna.Chi ha inviato l email anonime, mi ha anche allegato delle fotografie e potete immaginarne il contenuto. Certo il viso non si vede, ma il corpo l’ho riconosciuto benissimo. E’lei. Chieste spiegazioni all’interessata non mi è parsa molto infastidita. Io avrei fatto seguire una querela, lei no. “Cose del passato” dice, aggiungendo “non sono più quella persona”… mi chiedo “e se effettivamente fosse cambiata?”Se effettivamente le motivazioni alla base di quei comportamenti non esistessero più? Dopotutto a me non fa mancare nulla.Ecco i miei dubbi.E se fosse la storia? Buttarla? La mia vera paura? l’ipersessualità, che qualcuno di voi mi ha detto non raffigurabile da una lettura. Ma le foto mi lascerebbero credere tutto altro…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili