Salta i links e vai al contenuto

Un’altra notte sognando di correre via per sempre

  

23 anni – E’ assolutamente la cosa più strana nella mia vita che sto scrivendo questa… Volete sapere come ho trovato questa pagina? Perché il mio ragazzo guarda tutto che faccio.. tutto che scrivo, ma lui non capisce l’italiano (siamo inglese), e quindi, mentre mi guarda, le dico che scrivo niente importante e prego che non sa che non dico la verita. Faccio un ‘search’ per le parole “SONO PERSA” e mi trovo leggendo un articolo scritto per un’altra persona come io qui.
La verita e che voglio lasciarlo e non posso. vivo nella sua casa, lontano dai amici e famigilia. Loro, in fatti, sempre me dicono ‘non sei come te stessa’. Sono persa, non sono inamorata ma mi sento che non posso lasciarlo – e ho provato! ho provato piu di una volta! La cosa peggiore = capisco che e peggio per lui, amarmi cosi tanto mentre io, non voglio rimanere con lui. Adesso devo andare al nostro letto. Sorrido. Un’altra notte sognando di correre via per sempre. Mi dispiace.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Un’altra notte sognando di correre via per sempre

  1. 1
    erossina -

    Perchè non puoi lasciarlo?

  2. 2
    rolando -

    Ma lo farai. In fondo cosa stai facendo? Stai barattando ospitalità in cambio d’altro. Non è nobile ma neppure ignobile. E’ un baratto. Lo stesso baratto fallo con uno che gradisci di più e che quando è l’ora di andare a letto non ti faccia morire il cuore. Scegli un altro ‘albergatore’.

  3. 3
    ChiaraMente -

    Cara amica la vedo dura. se non lo ami neppure un pò e ti trovi costretta a stare lì per sopravvivenza prima o poi darai di matto. Ma poi perchè non puoi lasciarlo? Io credo che il vero problema sia questo, i motivi che ti impediscono di vivere una vita per conto tuo. Lavori? Hai figli? Puoi tornare dalla tua famiglia? Non ci dici niente di ciò. Spero che tu non stia con lui perchè ti senti in colpa a lasciarlo. se fosse solo questo dovresti sentirti in colpa a non lasciarlo. Almeno digli che non lo ami! Con molto tatto, con gentilezza, ma con decisione. A volte gli uomini ci sorprendono.

  4. 4
    xavier -

    Ciao il tuo postit mi ha colpito
    A me è capitato una storia simile…. uguale……… Perchè una persona sta con altra pur non amandola?….
    la mia ex è stata con me per tre anni e alla fine se ne è andata via senza un apparente giustificazione….
    Come te scriveva su un diario che voleva abbandonare la storia,non passava gsettimana che non lo rimarcava, e non passava giorno che non eravamo felici, mai un litigio un incomprensione, e siamo andati a convivere insieme….
    E’ tristissimo quello che hai scritto…
    Ma ne sei veramente sicura? come fa una persona a non amare un ‘altra e decidere di viverci insieme….e passare giorni sereni questa cosa non l’ho mai capita…. e il brutto dopo tre mesi mi brucia ancora

  5. 5
    paolo -

    Tu vuoi essere vuttima….non essere piu vittima vuol dire essere forti e soffrire…essere vittima ha i suoi lati positivi, come crogiolarsi in una situazione a metà e soffrire solo un po’….ma ne vale la pena sul lungo periodo

  6. 6
    ChiaraMente -

    Bravo Paolo! Anche questo è vero.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili