Salta i links e vai al contenuto

Ultimo nella vita

Non sono nè carne nè pesce, mi sento un fallimento totale.

Mi trovo a fare pensieri terribili: se esistesse la selezione naturale verrei naturalmente eliminato.

Sono un uomo di 25 anni e l’unica cosa che sono riuscito a fare con buoni risultati è stato studiare.
Nello sport ho molta forza ma scarsa coordinazione per cui ho sempre avuto qualche gap da colmare, mancava sempre quel qualcosa che mi facesse stare alla pari. Sono sempre stato un tipo molto mentale, nel leggere o a scuola avevo una marcia in più. E giustamente si dice che primi nella scuola e ultimi nella vita.

Manualmente sono un disastro. Non so fare piccole riparazioni, non so fare il menage domestico ma cucino passabilmente. Se foro in bicicletta non sono in grado di ripararla…ho molta buona volontà ma sono una discreta frana.

Sono in prova presso un’azienda e mi lasceranno a casa perchè a volte sembro addormentato, non ricordo al dettaglio le cose che ho già fatto e quindi perdo tempo per ricontrollare. Purtroppo sono sempre stato un po’ distratto per cui c’è sempre qualche dettaglio che mi scappa e quindi mi prendo vagonate di parole. Torno sempre a casa con il morale sottoterra e probabilmente l’esito sarà uno e uno soltanto: che dovrò presto rimettermi a cercare lavoro.

A volte mi sento davvero un buono a nulla…un buono a nulla completo, totale, non riesco a riprendere in mano la mia vita e migliorarmi. Sono in un circolo vizioso dove ogni insuccesso mi abbatte sempre di più.

Ho paura per il futuro, tanta paura di dover fare una vita di inferno per il mio essere quello che sono..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    dancan -

    amico mio.. se fossi un tuo amico, ti prenderei a ceffoni. i ‘difetti’ che hai elencato, sono tutte cose affrontabili e superabili. ti serve solo un po di buona volontà. dici di non saper fare le cose. 1: ‘ndo c...o sta scritto che uno deve saper fare tutto? 2: non sai fare una cosa? la soluzione è semplice: provi. fallisci, riprovi. come diceva un mio amico… nessuno nasce imparato. manchi di concentrazione? puo dipendere da molteplici fattori. comunque, ci sono esercizi da fare, per aumentare la concentrazione… la manualità.. la si acquista con il tempo… e a furia di fare le cose. puoi anche iniziare per gradi. hai detto della bicicletta……. bene. parti da quello. cerca sempre di essere indipendente. oppure dipendi dagli altri. dipende da cosa vuoi. sembra che vuoi migliorare.. bè, il primo passo lo hai fatto: ammettere che c’è un problema da risolvere. molti dicono che a questopunto si è gia a metà… balle, si è solo all’inizio. ma un viaggio di 14500 km, inizia con un solo, piccolo, misero e tentennante passo. il lavoro è importante. pensa a quello e sforzati. e non darti mai per vinto. e che c...o. se silvio è diventato presidente del consiglio, chiunque puo diventare cio che vuole.

  2. 2
    alessandro -

    Dancan non è per i modi vellutati…però, nonostante ci si sia scontrati sul caffè ed il fumo una volta, devo dire che spesso mi trovo d’accordo con lui, come pure in questa occasione.
    Non è che devo preoccuparmi? scherzo dai…
    Dai amico, forza Theillusionist, e che cavolo…lo studio ti sembra poca cosa?!
    Poi, trovati una donna e amala e fatti amare! Scopri l’amore ragazzo, l’amore, quello vero, fa miracoli davvero!

  3. 3
    mele -

    http://www.youtube.com/watch?v=1Wiv4Zzexj0

    L’unico consiglio che posso darti è vedi tutti i film di Rocky.

  4. 4
    dancan -

    @alessandro.. 🙂 lo sai.. meglio un ceffone che ti sveglia, piuttosto che una carezza che ti addormenta.. 🙂
    preoccupati.. il gene del troglodismo è in avanzamento… 🙂

  5. 5
    alessandro -

    Dancan, di sberle ne abbiamo assestate un bel pò eh…ricordi il simpatico modello gmail? Chissà se si è scosso, svegliato, insomma se si è dato una mossa…Se così non è stato, allora ricorrendo ai ferri del mestiere, proporrei l’elettroschok…scherzo scherzo…

    ‘meglio un ceffone che ti sveglia, piuttosto che una carezza che ti addormenta’…sana saggezza popolare…un mio amico direbbe: sooolo in America! Eh lui è per il bon ton, e gli scossoni, a suo parere, sono soltanto delle americanate!
    No, tutt’altro! C’è un tempo per la dolcezza e uno per la sberla…e questo, sooolo in Italia!

  6. 6
    Zingaro22 -

    ascoltami bene ci sono uomini tagliati per certe cose, e delle cose tagliate per certe persone, cerca la passione e non solo la determinazione questa è l’unica strada, sembra quasi che tu t’imponga obiettivi che non sono i tuoi, il desiderio da la marcetta in più.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili