Salta i links e vai al contenuto

Dopo 15 anni tutto può finire?

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, mi chiamo Marco ed ho quasi 40 anni.
Lei? …il motore della mia esistenza, la mia finestra sul mondo!
Ci siamo conosciuti nel 1997, io che stavo organizzando il mio matrimonio (casa, mobili, bomboniere, ristorante, lista degli invitati: tutto già fatto, tutto era già stato ordinato, mancava soltanto la data e la chiesa), lei sposata e con un figlio piccolo: è stato subito un colpo di fulmine! Pochi mesi di amore clandestino e poi tutto è scoppiato, poi tutto l’abbiamo fatto scoppiare fuori perchè il nostro amore era troppo grande. Inutile dirlo che avevamo tutti contro, ma l’Amore ci rendeva invincibili. Io lascio la mia fidanzata e lei lascia suo marito e va a vivere da sola col figlio in una casa senza mobili (dormivano a terra). Dopo poco, il tempo che suo figlio si abituasse ad un altra figura maschile in casa, vado a vivere con loro, lascio il mio impiego statale e mi butto anima e corpo nell’aiutarla nella sua attività artigianale appena avviata.
Oggi abbiamo 15 operai, un buon fatturato, 2 case, 1 terreno dove dovevevamo costruire la villa dei nostri sogni, ma soprattutto una splendida, anzi no, di più, bellissima figlia avuta 7 anni fa.
La novità? Lei non mi ama più! Vorrebbe che ci separassimo, da amici (!?!), senza litigi.
Un altro non c’è. Lo so bene, anche perchè è stata la prima cosa che ho pensato, quale causa di tutto.
Lei, semplicemente, non è felice, dice che mi vuole solo bene, che non mi ama più, che dovremmo continuare a lavorare insieme, da colleghi (!?!), ma che dovremmo entrambi cercare la felicità.
Da tempo, ormai, mi trascurava, o meglio, non mi considerava, quasi mai una carezza, quasi mai una parola dolce…
Il sesso? Solo per dovere coniugale!
Ma l’assurdo è che agli altri, parenti, amici e conoscenti, dice che sono l’uomo ideale. A me, ora, aggiunge che dovrei trovare una donna che mi meriti.
In 10 anni ha volutamente spento l’amore per me e ci è riuscita perfettamente!
Il motivo? All’epoca ha scoperto di miei “tradimenti” avvenuti nei primissimi anni in cui ci frequentavamo; poi lei si è “vendicata” volendo, giustamente, farmelo sapere, ma questo non è bastato a farle mettere una pietra su tutto. Da allora, dice, l’unico modo per non soffrire più sarebbe stato spegnere l’amore che provava per me e dopo 10 anni ci è perfettamente riuscita.
Adesso, lavoro a parte, mi ignora, non mi guarda nemmeno più, a letto è sempre girata di spalle, non vuole più condividere il benchè minimo sogno o progetto con me.
Per 10 anni ha finto la felicità, eravamo l’incarnazione della famiglia del Mulino Bianco, tutti c’invidiavano, tutti m’invidiavano; ora non ce l’ha fatta più e mi ha confessato tutto: si è tolta questo peso dallo stomaco e me l’ha buttato direttamente in faccia. Non mi ama più!
Io sto da schifo, ora sono io a fingere: il mondo mi è caduto addosso, di giorno ora recito anch’io, male, la mia finta felicità e di notte lotto per non far scendere le lacrime.
Cosa dovrei fare? Lottare con tutte le mie forzze per riconquistarla o lasciare che distrugga le nostre vite?
Io non ho diritto di piangere, quindi, chiedo un consiglio a voi, degli estranei.
Grazie per l’attenzione e per quanto vorrete fare.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    cuoreeamore -

    Cioè…. hai scritto : poi tutto l’abbiamo fatto scoppiare fuori perchè il nostro amore era troppo grande
    E qualche riga più sotto: All’epoca ha scoperto di miei “tradimenti” avvenuti nei primissimi anni in cui ci frequentavamo

    Bhè scusa…un’applauso a lei…non glielo faccio solo perchè si è a sua volta rovinata la vita… ma se ha fatto così mi sa che è stato solo perchè visto che inzialmente avevate tutti contro…mi metto nei suoi panni….mi sa che non voleva mica essere compatita.

    Se è una persona orgogliosa mi sa che non ti perdonerà mai…
    Eravate la famiglia del mulino bianco solo da fuori….visto che tu stesso ammetti che le cose non andavano.
    Bho …ma poi …ti eri accorto che le cose non andavano e non hai fatto niente?

    A voi uomini certe volte davvero non vi capisco.
    Come fai ad essere sicuro che non si sia innamorata di un’altro..magari non si frequentano…ma non è detto che non si sia innamorata…

    Bhè se non fai niente è come se le dimostrassi che non ti interessa… se ci riprovi magari riesci a riconquistarla…

  2. 2
    rossana -

    MRC,
    putroppo, in alcuni casi i cocci rotti non si possono più ricompattare.

    comunque, anche nelle migliori condizioni e con la miglior buona volontà, quando qualcosa si spezza, resta sempre (un po’ più un po’ meno) diversa da com’era da nuova!

    vorrei essere stata capace di salvaguardare la mia serenità come ha fatto tua moglie, donna davvero forte e volitiva.

    mi dispiace, temo proprio che te la sia cercata e che non ci sia più niente da fare… 🙁

  3. 3
    Aria85 -

    Ricapitoliamo:lasci la tua promessa sposa praticamente sull’altare perchè ti innamori di un’altra…però a quest’altra metti le corna più volte…di un po’,ma che razza di famiglia c’era negli spot del mulino bianco che guardavi tu?!
    Poi,perdonami,ma non credo che una si impegni dieci anni a spegnere un amore facendo in realtà la parte della donna felice…secondo me,non l’hai detta tutta…ma comunque…
    Vuoi sapere cosa fare con lei?
    Lasciala vivere e trovane un altra,che tanto non credo ti sarà difficile!E,al massimo,cerca di imparare da questa situazione e la prossima volta cerca di essere una punta più corretto!

  4. 4
    Andrea -

    forse se avessi usato la testa quando ti dovevi sposare, adesso saresti contento e sereno. Tutti i nodi vengono al pettine prima o poi….

  5. 5
    fab74 -

    Concordo con l’intervento di Andrea, semplice lucido e pulito.

  6. 6
    LIU' -

    Mi sembri un pò labile, voglio dire, molli tutto per qualcosa che descrivi come una forza innaturale alla quale non si può resistere e rinunciare e poi, con molta leggerezza, quasi come fosse un argomento superfluo e messo lì giusto giusto per farci comprendere meglio, parli di qualche tuo piccolo tradimento…oltretutto i primi tempi quando un rapporto dovrebbe essere più intenso. Credo entrambi abbiate buttato delle basi poco solide e ora per forza di cose la casetta è venuta giù.
    Detto questo credo benissimo al tuo dolore, colpe o non colpe non si sta certo bene dopo un abbandono o un fallimento sentimentale..se lei in questo momento è così non c’e’ nulla che tu possa fare, che ci sia un altro o non ci sia poco cambia, ti sta facendo capire chiaramente che non apprezza la tua vicinanza, credo che dovresti accettare la sua richiesta per quanto riguarda la separazione, invece per il discorso amicizia sono sicuramente d’accordo con te, a parte che mi sembra ridicolo chiedere ad una persona che si sta abbandonando di continuare a comportarsi da vecchi amici, per quello ci sarà tempo quando il dolore e il rancore ti abbandoneranno e sarai più sereno, ora non lo credi possibile ma sicuramente sarà così…credimi..

  7. 7
    alberto -

    commento sintetico: non sei l’unico, mal comune mezzo gaudio. che dire ? lavorate insieme avete una bambina insieme. prova tu a staccare la spina . allontanati,va’ a vivere in un altra casa,cerca per quanto possibile di cambiare lavoro. insomma stando attacato tutto il giorno il suo sentimento puo arrivare fino al fastidio.forse un po’ di lontananza,o il far perdere le tracce , puo’ aiutarla a capire, e tornare a casa del mulino bianco. è il tutto per tutto, ma credo che altre soluzioni non ce ne sono.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili