Salta i links e vai al contenuto

Strada comunale chiusa causa realizzazione piazza

Salve a tutti, vorrei esporvi il mio quesito. Ho una casa con antistante un piazzale di mia proprietà. Fino a poco tempo fa, potevo accedere allo stesso da due strade comunali; una che attraversava semplicemente una piazza aperta al traffico, mentre l’altra è molto più tortuosa, lunga, disagiata soprattutto in caso di brutto tempo o di incontro in senso opposto di due autovetture. A causa di lavori di nuova realizzazione della piazza, mi è stato tolto il diritto di passaggio dalla primo accesso descrtto, in quanto la piazza è divenuta isola pedonale. tutto questo è avvenuto senza alcun avviso da parte degli organi di competenza (comune ecc…), inoltre è doveroso precisare che sono presenti nella nuova piazza i colonnini a comando manuale che permettono comunque il passaggio (solo dietro autorizzazione da parte dei vigili) agli automezzi che potrebbero dover forzatamente passare dalla piazza (la piazza ha avuto regolare collaudo al traffico). Su esplicita richiesta delle chiavi di azionamento dei colonnini, la stessa mi è stata NEGATA. Vorrei quindi sapere se il comune può togliermi un diritto di passaggio di cui ho sempre goduto, senza nessuna comunicazione o risarcimento adeguato. Preciso ancora che nel mio piazzale privato sono presenti anche alcuni garages che, volendoli affittare, sono fuori mercato in quanto è davvero difficoltosa la strada secondaria per accedere agli stessi.
Spero in un vostro aiuto, ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi vorranno aiutare.
Saluti, Anna

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Controversie

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili