Salta i links e vai al contenuto

Mi sento sprofondare in un labirinto senza uscita

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    ventolibero -

    Ecco provaci! Hai tre “splendide creature”.Siano loro la tua SPERANZA!
    E basta con queste minchiate per favore!

  2. 12
    Sissi -

    Grazie ventolibero… ci voleva davvero una ventata d’aria fresca come la tua!
    Disperazione, che fortuna immensa avere tre figli, davvero, che tesoro prezioso hai! Io a 38 anni sono stata lasciata nel modo peggiore in cui lo si possa essere…. Col silenzio prima e poi scoprendo che il silenzio era dovuto ad un’altra! e… ahimé non ho figli e chissà mai se ne avrò! Anche io, nel periodo del suo silenzio, che stupida che ero, pensavo di farla finita, ma ora che ho scoperto la verità… che dire? nella sofferenza sto molto meglio. So che.. davvero, non ne valeva la pena… Morire per uno che della parola amore non conosce neppure la prima lettera. Se vuoi, leggi la mia storia si intitola: “Una storia come tante ma… ascoltate!” Sono sicura che già stai meglio.
    Non dimenticare mai l’immensa ricchezza che hai!
    Grazie ancora ventolibero! ho letto qualche tuo post, sei un ragazzo coscenzioso, umano e colto; non è poco ai nostri giorni trovare in un uomo solo tante qulaità. :-). Sissi

  3. 13
    disperazione -

    Ciao Sissi,ti ringrazio vivamente per il tuo intervento….hai ragione,tre cucciolotti sono una ricchezza immensa anche se in momenti come questi avresti bisogno di una mano….ahimè chissà xchè il vedere “amici” sinceri che ti stanno vicino e nn ti abbandonano accade solo nei film….vabbè….mi spiace,personalmente nn conosco la tua storia ma ora ti cerco e ti leggo con attenzione,come hai fatto tu con me,dolce anima triste…..e ventolibero?? hai ragione…lo sto seguendo anche io.profondo,sincero…..colto…..terribilmente affascinante nel suo modo di esporsi e raccontarsi….caspita 28 anni !!! io ne ho 35 e credimi,nn sono capace di pensieri così profondi !!! questo dimostra che l’età non conta ma conta ciò che sei e quello che hai nel cuore….il suo “basta con queste minchiate” credimi….forse non è il massimo dell’eleganza ma almeno è sincero….qualità davvero rara in un uomo….ti abbraccio Sissi

  4. 14
    ventolibero -

    @ Sissi e Disperazione
    E,vogliamo dirlo? anche bello! Fuori dico…Credenziali estetiche? 1.81 di altezza,ciuffi flavi (madò come scrivo bene oh…),occhio ceruleo (modò se sò Vate oh…)e un viso somigliante a quello dell’attore Kim Rossi Stuart (madò quanto sò piacione oh…).Conferma alle mie parole? Chiedere a Gran Saggio Toroseduto (col quale mi sono incontrato di persona).
    Quindi,nell’ordine:coscenzioso,umano,colto,profondo,sincero,ancora colto,affascinante e puuure bello!!! Oh mamma mia,complimenti a te davvero mamma…Mi spaventano tutte queste doti! C’è da dire che,a ventotto anni,sono anche psichiatra (ma,date le credenziali estetiche,voglio riciclarmi a STARLETTA…Chi di voi conosce il Lele Mora?).
    Care amiche,io vi ringrazio davvero per l’apprezzamento che mi rivolgete,e ora mi permetto di scherzare un pò (fermo restando che ciò che ho detto è vero,e l’esperto in vita vissuta alias Toroseduto può testimoniarlo…lasciatemi essere narciso)giusto per defatigare dalla rabbia che mi generano certi presuntosetti furbi e sleali! Mi infervoro e mi accendo davanti a certa pochezza,davvero,ma poi capisco che è essenziale tornare a sorridere. E questo dico a voi,gentili amiche: trovate sempre un’occasione per sorridere,pur tra i tanti e veri terremoti della vita,della vita di ciascuno di noi! In tutta umiltà,credetemi,mi permetto di dirvi questo: non scadete mai nel facile vittimismo di ritenervi le vittime di ogni male possibile ma,al contrario,date valore e spessore ai vostri malesseri e difficoltà vivendo con fiducia e impegno ogni occasione di speranza…perchè ci sono!
    Ultimo suggerimento: iniziate la vostra giornata sempre con un sorriso,vedrete quanto è divertente (e quanto aiuta)girare per strada in contrasto con tutto il mondo! Con questo mondo che vomita a dirotto lagne e banalità! Questo non significa scadere nella faciloneria e nel semplicismo,lo sapete bene…Ma anzi ti dona sguardi più attenti e partecipi!
    Grazie ancora,
    Alessandro

  5. 15
    disperazione -

    ahahahah….caro Alessandro hai dimenticato di dire che sei pure molto simpatico !!!….ok hai perfettamente ragione….in verità ti devo dire che io sono una persona terribilmente positiva…il mio bicchiere è sempre mezzo pieno e mai mezzo vuoto….il problema è che a volte quando provo un forte dolore dimentico un po chi sono ed ho bisogno di toccare il fondo dell’afflizione x ritrovare la forza di rialzare la testa e dire “ok ora basta” mi piaccio,mi voglio bene ed adoro la vita e i miei preziosissimi tesori…..lo sò sono fatta in maniera un po strana…ma reagisco sempre….dopo….sono certa che lui presto si ricrederà e vorrà ritornare nel mio piccolo bellissimo mondo….ma vedi …è questo il punto…il fondo l’ho già toccato,sto risalendo la china con forza e,ammetto,anche curiosità su cosa ci preserva il futuro,a me e ai miei angioletti e…..aahimè ,temo che nn ci sarà più spazio x lui…oramai ha tradito la mia fiducia e,x come ragiono io,senza fiducia nn può esistere alcun legame….ciao Alessandro buona serata…Daniela

  6. 16
    ventolibero -

    Però Daniela (grazie per il nome…)detto con simpatia: un pò di chiarezza ci vuole anche eh…! Se in cuor tuo speri che lui,prima o poi,in un modo o nell’altro possa tornare da te,a far parte del tuo “piccolo e bellissimo mondo”,concedendoti la speranza e il desiderio di questa possibile futura eventualità,devi anche provare a liberarti di certe rigidità (eh facile a dirsi…ma poi nel pratico,nel concreto…ecco che c’è la dignità,c’è l’orgoglio,c’è la presunzione,a torto o a ragione,di stare nel giusto…)che ti fanno dire “per come sono fatta io…”! Bada che non parlo da saccente psichiatra,nè,ancor meno,da uomo vissuto o,come piace dire a me,da esperto in vita vissuta,sai mai a vent’otto anni…cosa hai la presunzione di aver vissuto,conosciuto,conquistato,ma come anche a quaranta,a sessanta o a novanta,perchè la vita è una continua scatola a sorpresa,ti meraviglia di gioia e di spavento in ogni istante del suo scorrere e sempre avrai occasione di respirare lo stupore di una novità finora ignota…io qui ti parlo da uno che vive la sua dimensione di crisi d’amore…ne ho parlato solo una volta,proprio ieri su questo sito in uno scambio di battute con un amico,non sono riuscito a trattenermi,non avrei dovuto farlo,non me lo sarei dovuto concedere,non sarebbe dovuto accadere,proprio no! In genere non lo faccio mai,e quelle pochissime volte che mi è successo è stata per me una vera agonia,l’ho fatto con poca lucidità e mal volentieri! Ma,per ritornare a te,alle tue parole,devi cercare di avvertire dentro cosa è per te più funzionale alla tua vita serena e felice: se l’avere lui accanto a te e alle tue care creature (ah…quanto ti invidio per questo,di questo…),oppure se senti di non poter rinunciare a quelli che sono i tuoi valori fondanti,le tue impostazioni di vita,le condotte che ritieni più adatte a sentirti viva e presente! La risposta puoi trovarla solo nel tuo cuore,senza però trascurare l’intelletto…
    Dovessi dirti di me (sennò,per l’appunto,mi sembrerebbe di fare l’esperto in vita vissuta,come molti saccentelli/e di 23 o 25 o ecc ecc…mi stanno accusando di fare,solo e soltanto perchè,con gli uni,mi permetto di far notare che ogni persona può essere libera di adorare chi e chi vuole,e con le altre,anzi con un’altra,solo perchè ho osato dire che non sempre vale la filosofia del “nostro destino è nelle nostre mani” del “noi siamo l’artefici del nostro destino” ecc ecc…

  7. 17
    ventolibero -

    …e allora ecco che queste qua,quando non possono sbugiardarmi,se ne escono sempre e solo e soltanto con la becera filosofia dell’ “io l’ho vissuto” dell’ “io l’ho passato sulla mia pelle” e come dicono proprio loro “bla bla bla”! Perchè si: solo loro sanno,loro,loro,loro che sono stati a “contatto con la morte” in tenerissima età ecc ecc…Ma se anche così fosse,col loro dire,col loro semplicismo,con le loro scontate nullità e banalità dimostrano che di ciò che il dolore,la sofferenza vera e lacerante possono dare proprio non hanno capito e colto un cazzo! Mah sii,che si credano pure,sempre e soltanto i Vati e i Numi dell’ IO L’HO VISSUTO SULLA MIA PELLE…Ma che cazzo me ne importa!
    Io sono stato mollato da una ragazza,da una ragazza che amo (credimi se ti dico che mi costa e che sono terribilmente imbarazzato nell’esprimermi così…)che ho sempre amato! Mi ha mollato perchè,diceva lei,non era capace di starmi accanto nelle mie scelte di vita,nell’impronta di tensione e impegno che sto dando alla mia vita! E il guaio è che ha,non aveva,ha ragione…risultato di tutto questo? Che sono solo,e la penso sempre,in ogni istante,in ogni momento,in ogni circostanza! la penso,la penso,la penso!!! Se oggi,se ora,se adesso,ci fosse una minima possibilità di ritrovarci (nelle ragioni delle nostre scelte e delle nostre necessità) e ricominciare,me ne infischierei di molte cose,di troppe cose che mi illudono e mi assalgono e me la terrei stretta! Stretta,stretta,stretta!!!
    Allora,amica mia,sai che ti dico? Principi o non principi,rigidità o flessibilità,se tu con questa persona senti di colmare una mancanza impercettibile ma che comunque,in qualche piega del tuo animo avverti,fregatene,proprio così fregatene! Al diavolo tutto tutto: ideali e passioni,l’amore non può essere sacrificato sull’altare delle illusioni (perchè gli ideali oggi tali sono diventati).Senza amore non si vive,non si è vivi! Si sopravvive,si conduce una vita senza senso e sensibilità…Io sto,finalmente,arrivando a capire che posso essere quello che cerco di essere solo se avrò lei accanto! Tutto il resto è parvenza,tutto il resto è surrogato,tutto il resto è una morte strisciante!!!
    Ma ho parlato dell’amore vero,dell’amore che scende nelle tue profondità agognanti e accarezza i tuoi aneliti come un unguento miracoloso che dà nuovo impulso e vigore alle tue passioni spente e meccaniche…come le mie ora,le mie,quelle di uno stronzo ventottenne che vuole diventare padre!
    Auguri,
    Alessandro

  8. 18
    disperazione -

    Ciao Alessandro….il tuo dolore mi addolora….vorrei dirti un milione di cose ma temo siano tutte inutili e senza senso….il mio Aldo x mè è l’amore vero ed è rivolto a questo la mia morte interiore provata….sono fortunata ho i miei cuccioli ed è a questo che volge oramai la mia vita…a loro e solo a loro…nessun uomo riuscirà più a valcare la soglia del mio cuore xchè il tuo “solo lei” è il mio stesso “solo lui”…….stronzo ventottenne dici??? no….no…sei davvero un essere splendido,capace di confortare e dare forza a coloro che soffrono nonostante tu sia il primo a soffrire….nn ci conosciamo e anche se a quanto ho capito da alcuni tuoi scritti,nn vivi lontano da me…anzi….provabilmente nn ci conosceremo mai…. una cosa mi esce davvero spontanea dal cuore….ti voglio bene…credimi, è una senzazione provata x qualcuno anchesso fragile ma capace di dare comunque tanto….questo sei tu….in questa tua ultima messiva,così forte e terribilmente VERA …chiedi perdono x il tuo sfogo….nn farlo….nn chiedere mai scusa x i tuoi sentimenti…sono troppo sinceri e profondi….mi hai nuovamente emozionata e confusa….l’amore non può essere sacrificato sull’altare delle illusioni …dici….come vorrei davvero ricredermi e poter dire “al diavolo” ad ogni principio che mi sono imposta come scudo protettivo !! alla fine è così ….si alzano barriere invalicabili all’apparenza ma terribilmente fragili xchè dettati dalla voglia di smettere di soffrire…vedi ?? è sempre un continuo giro di parole fittizie volte solo all’illusione di sentirsi forti…caspita caro amico mio…è un disastro !!….sul viso si installa un sorriso di plastica x l’apparenza…si cammina e si va avanti xchè si deve … si ci nasconde dietro a convinzioni,principi e risate nervose…si può dire che l’amare così sia follia?? forse….un abbraccio Daniela

  9. 19
    disperazione -

    Alessandro….perdonami…non voglio parlarti solo di me…ma se hai voglia e pazienza vai a leggere la lettera che ho scritto dopo con il titolo “Vorrei lottare per il nostro amore, ma forse sbaglio
    ” credo che così capirai….sempre che tu ne abbia voglia …il xchè di tante cose….mi farebbe davvero piacere…sappi che con me puoi sfogarti e lasciarti andare ogni volta tu ne senta il desiderio…sinceramente Daniela

  10. 20
    ventolibero -

    Oh ragazzi: adesso basta! Andateci piano con gli insulti:uno dice che si sta affezionando a me,tu dici che mi vuoi bene…oh oh ho? Piano piano piano! Considerate che tutto difetti (vedi colto,coscenzioso,umano affascinante ecc ecc…)non sono,qualche minuscolo pregio ce l’ho anch’io e che cavolo…
    Daniela scherzo ovviamente…e ti sono grato per le tue parole ma,credimi,le sento e sono immeritate! Ho risposto alla tua altra lettera…
    Ricambio l’abbraccio e ti auguro un buon fine settimana,a te e ai tuoi piccoli,
    Alessandro

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili