Salta i links e vai al contenuto

SOS Furti Telematici

Ciao a tutti. Confesso che non ho mai avuto una grande passione per i telefonini, ne faccio un uso limitato nel cerchio di amici e parenti. Circa 2 anni fa, abitando in una zona non servita dall’ADSL, provai a fare la connessione UMTS con la vodafone comprando un telefonino ad hoc. Ho dei programmi molti costosi per fare musica, per gli aggiornamenti devo connettermi dal computer dove è installato il programma. È stata l’unica volta che ho messo il numero del cellulare in rete. Comunque durò un mese questa esperienza, il segnale all’inizio era buono, ho fatto gli aggiornamenti gratuiti, ma ho dovuto pagare a peso d’oro i 300 MB che scaricai. Abbandonai subito questa strada e continuo a soffrire con la connessione remota. Cominciarono ad arrivarmi dei messaggi dal sito WWW. leo. net, mi invitavano a scaricare non so che cosa, cancellavo il messaggio e ogni tanto mi chiedevo, come avessero avuto il mio numero, intanto notavo che le mie ricariche da 50 euro, finivano molto in fretta, sapevo che mia figlia che usa un’altro gestore, ogni tanto chiamava dal mio cellulare e non davo peso alla cosa. Comprai un altro telefonino con il gestore che usava mia figlia, negli ultimi tempi ho usato solo quello. Avevo fatto una ricarica sul Vodafone da 50 euro, siccome non avevo fatto nessuna telefonata nell’ultimo mese, chiamo un amico e alla fine scopro che ho 5 euro di carica. Mia figlia che è una maniaca ed esperta di promozioni, offerte e balzelli vari parla con un addetto vodafone che gli spiega che sul mio numero c’è un prelievo settimanale di 4 euro da parte di WWW. leo. net e per interrompere il servizio bisognava scrivere STOP quando arrivava l’invito a connettersi al sito. FAtto. Arriva un SMS che il servizio era stato bloccato, subito dopo, un altro SMS che il servizio era di nuovo attivo ad un altro numero. In 2 anni ho regalato 416 euro a Leo. net, non sono mai andato sul sito, l’ho fatto ieri sera e “puzzava d’imbroglio”. Bisognava essere maggiorenne per accedere, scrivere il numero di telefonino e il numero citato nell’SMS. Ho chiuso senza fare niente. Mi assumo tutta la responsabilità di quello che ho scritto. Ora l’aiuto che chiedo ai guru informatici presenti sul sito, devo prendere in considerazione l’SMS arrivato DOPO la disattivazione, che il “servizio” è tutt’ora attivo? Mi dispiacerebbe buttare la scheda e cambiare numero, ce l’ho da più di 10 anni, e i tanti amici sparsi per la penisola hanno solo quello per rintracciarmi. Non ho nessuna intenzione di ricaricare se non sono più che sicuro che leo sia defunto come parassita. A chi posso rivolgermi per segnalare questo sito che ha rubato i miei soldi? Non per avere un rimborso, ma almeno smascherare questi disonesti. Ho sempre usato uno dei migliori “INTERNET SECURITY”, anche se un po’ pesante e ingombrante per le mie esigenze musicali. HELP ME! T. S..

L'autore ha scritto 14 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Consumatori

3 commenti

  1. 1
    glosstar -

    Ciao ToroSeduto, questi onesti signori di leo.net hanno il Whois coperto che rende quindi difficile ma non impossibile rintracciarli. Io ci sono riuscito.

    Se imposti un tuo indirizzo email provvedo privatamente a fornirti nome e cognome dei loschi figuri che ti hanno babbato i denari.

    Ho visitato il sito e ritengo sia cosa saggia e doverosa che tu presenti una denuncia circostanziata presso la Polizia Postale della tua città. I dati che ti fornirò dovrebbero essere sufficienti a supportarla. Inoltre, essendo un sito con “amo e esca” e quindi nato solo per truffare il prossimo, credo che la P.S. provvererà non solo a denunciarne il titolare ma anche a spegnerlo.

    Ciao G.

  2. 2
    toroseduto -

    Ciao Glosstart! Non smetti di stupirmi! Ero quasi rassegnato a rimanere una lettera bianca… invece ti ritrovo subito con un vestito diverso, e molto più qualificato di me in questa giungla di caimani che sta diventando internet.
    Io uso il computer principalmente per fare musica, ti do la mia mail frattinima@gmail.com ti ringrazio per la tempestività e per le notizie che mi darai. Non ho nessuna speranza di recuperare soldi, ma almeno la soddisfazione
    che questi individui siano messi in grado di non nuocere ulteriormente.
    Ti volevo segnalare una lettera di Mo, BISOGNO DI LEGGEREZZA, se non sbaglio. Non so se ti è sfuggita o per tua scelta l’hai ignorata. Io ed altri abbiamo risposto, la curiosità mi ha spinto a leggere la prima lettera, dove tu hai
    “chiacchierato” molto con lei.. dato che ha scritto solo due lettere, ti sarà facile rintracciarla, è una ragazza stupenda, ancora in difficoltà, vedi tu. Dovrò aggiungere un babbà al caffè, lo farò con immenso piacere! A presto T.S.

  3. 3
    glosstar -

    Ti ho inviato i dati relativi al tuo amico Leo…spero potranno esserti utili.
    La lettera di Mo mi e’ sfuggita ma provvedero’ a leggerla ed eventualmente a commentarla. Ora vado ad appoggiare le orecchie e spero di trovare domattina sull’uscio di casa il tuo baba fresco di pasticceria…mi sa che dovrai inviarlo tramite UPS.
    Ciao G.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili