Salta i links e vai al contenuto

Sono un parassita

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti.
Avrei bisogno di un po’ di aiuto…
È da un po’ di tempo che mi sento giù, senza un minimo di autostima. Riflettendoci parecchio mi sono reso conto di essere un parassita.
Vivo la mia vita seguendo gli altri…
Una volta mi sentivo vivo e attivo nel costruire, seppur nel piccolo, qualcosa di concreto nella mia vita. Ma da un po’ di tempo mi sono accorto di afflosciare le mie giornate rimuginando sul passato e i rimpianti che si porta dietro.
Passano i giorni, i mesi e gli anni cercando di capire dov’è che sbagliavo e come potevo migliorarmi per non cadere negli stessi errori.. non mi sono accorto di come stessi diventando il prototipo di persona che ho sempre odiato: un parassita.
Vivo di pensieri riciclati, sui discorsi altrui, cercando di inserirmi continuamente in quel che gli altri costruiscono perché io non ho mai combinato nulla. Non apprezzo mai quello che ho, e continuo a giudicare, anche se solo nella mia testa, tutto ciò che mi sta attorno, senza muovermi per modificare o eliminare ciò che non mi sta bene.
Ed è normale che con un comportamento del genere finisce che mi ritrovo solo, disprezzato perfino dai parenti, sfruttato e deriso…
Bè il punto è che ho preso coscienza di essere una merd.a e voglio cambiare!
Avrei solo tanto bisogno di un aiuto per ricominciare con la mia testa, ad agire e non solo pensare di fare qualcosa, a costruirmi dei sogni e non vivere di quelli riciclati.. insomma a vivere.
Scusate per lo sfogo.. non vorrei finire per approfittarmi della vostra buona fede e delle vostre esperienze ma sto veramente a terra…
Un saluto….

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    Sole -

    Ciao Linus,
    leggendo la tua lettera mi sembra di capire che c’è stato qualcosa, un evento scatenante, una situazione che ti ha portato ad essere così critico con te stesso, ti va di raccontarci cosa è successo? Perchè ti senti così inadeguato?
    Per quanto riguarda i rapporti con gli altri quello che mi sento di dirti è vivili con più serenità, non devi necessariamente avere la battuta sempre pronta, fai quello che ti fa sentire a tuo agio. La mia sensazione è che ti vedi in modo così negativo che questa tua visione si riflette anche in quello che pensi che gli altri pensino di te (scusa il gioco di parole).
    Cera di essere sempre sorridente, gentile e ottimista ( anche se dentro provi tutt’altro) questo ti farà stare meglio e avvicinerà le altre persone. È proprio quando ci sentiamo così come ti senti ti ora che dobbiamo impegnarci ad avere un atteggiamento positivo in modo da poter cogliere ogni opportunità che ci si presenta. Buonanotte

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili