Salta i links e vai al contenuto

Sono un fallito!

Lettere scritte dall'autore  lupomoltosolitario
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Cash -

    bravo marco…
    purtroppo si sbaglia è umano
    se impariamo qualcosa dagli errori commessi almeno il dolore legato a quell’errore non è inutile anzi ci rende migliori.
    @ Orazio
    non è l’età a determinare se per te è tardi ma nn accorgerti che qualcosa è andato storto e che bisogna in qualche modo cambiare.
    Tu ne sei consapevole e questo ti rende già un uomo migliore.
    non aver paura della voglia del suicidio.. anche quella è umana e se ci lavori su..passerà..

  2. 12
    chuby -

    Fai finta di niente ragiona in modo solo razionale.

  3. 13
    Chuby -

    Per ragionare in modo razionale intendo
    1. vedere in modo giusto non influenzato da pensieri negativi come è la situazione veramente, senza ingigantire in modo particolare gli aspetti negativi.

    2. trovare gli aspetti positivi e i momenti in cui siamo stati meglio e prenderli come esempio.

    3. trovare gli aspetti negativi e vedere se si possono trovare soluzioni se ci sono problemi ci sono anche soluzioni se non ci sono soluzioni non sono problemi da prendere in considerazione.
    Le soluzioni possono essere molteplici, intercambiabili e mescolabili.

  4. 14
    fabio -

    Per Orazio: Tuo figlio ha bisogno di un padre forte che gli insegni a vivere e combattere in un mondo che ogni giorno peggiora sempre più. Non piangere ma reagisci….non pensare al passato ma bensì al futuro….guarda tuo figlio e fai in modo che la sua gioia e voglia di vivere entri dentro di te….lui è un bimbo, tu lo sei stato, lui diventerà un uomo e questo anche grazie a te…tu lo sei e lo DEVI essere. Ciao.

  5. 15
    Massimo -

    Ciao ho 47 anni e dopo 3 anni di fidanzamento e 7 di matrimonio, 2 mesi fa mia moglie ha deciso di separarsi e di andarsene. Mi è crollato il mondo addosso, lei era tutto il mio mondo , ovviamente mi sono ritrovato solo in quanto , tutti i miei amici sono tutti sposati con figli o all’estero. Da subito però ho cercato di reagire di non rimanere da solo e di condividere il mio dolore visto che la separazione assomiglia ad un lutto da elaborare . Mi sono iscritto in palestra, frequento un gruppo di mutuo aiuto per persone separate o divorziate, frequento anche un gruppo che organizza serate, gite , escursioni etc.faccio inoltre psicoterapia. Devo dire che sto abbastanza bene dopo 2 mesi e sto reagendo nella maniera sana e corretta. Solo attraverso gli altri e alla condivisione delle sofferenze si riescono a superare paure , ansie e angosce . Se da solo come vedo non riesci a superare questo momento terribile e capisco come ci si possa sentire , fatti aiutare anche da uno psicologo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili