Salta i links e vai al contenuto

Sono triste… ho bisogno di aiuto

  

Ciao a tutti,
oggi ho deciso di scrivervi.

Come tanti sono andata all’estero per amore, e alla fine, dopo solo pochi mesi e una casa in affitto insieme con progetti di bimbi e vita insieme, cosa è successo? Sì, lui se ne vuole andare.
A me crolla il mondo. Sono in una nuova nazione, dove non parlo bene la lingua, ho appena iniziato a lavorare e non voglio mollare tutto e tornarmene in Italia da mamma. Almeno no un’altra volta! Ho quasi 30 anni.

Quindi lui se n’è andato per una 10ina di giorni per lavoro e io ho fatto di tutto per riconquistarlo. Ed è tornato.
Però ora non so se ho fatto bene. Ora è di nuovo via per lavoro. Tutti i giorni mi chiama, faccio delle commissioni per lui, ma non ha mai una parola dolce. Ho chiesto perchè non mi manda mai un abbraccio. E lui: “perchè non sono abituato a mandarlo via telefono o sms”.
Non è vero. Alle sue amiche/i lo manda.
Penso che alla fine non gliene frega nulla di me. Secondo me vuole semplicemente che mi stacco da lui gradualmente.
E a me questo fa male.

Io sono stata anche sposata, e un divorzio a 26 anni.
Con lui mi sento protetta. Nulla mi può succedere. E lo amo tantissimo! Mi sa che non sono mai stata così tanto innamorata nella mia vita.

Ho paura. E le mie paure mi fanno stare male. Malissimo.
Ho paura che se ne va. Ho paura che preferisce qualcun altra. Ho paura di essere usata. Ho paura di essere qui solo perchè fa comodo. Ho paura di tutto.
Ho paura di avere fallito anche questa volta.
Perchè la vita è una collezione di fallimenti?
Perchè a nessuno gliene frega veramente di te?

Finchè fa comodo, servi o entri in certi schemi ok. Ma chi ti accetta per quello che sei veramente, con pregi e difetti?

Perchè si tende alla perfezione? Perchè non si accettano più compromessi nella vita?

Grazie di avermi fatto scrivere, di essermi espressa.

Un saluto affettuoso a tutti voi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

5 commenti a

Sono triste… ho bisogno di aiuto

  1. 1
    gimmy -

    Ciao Mentina
    i fallimenti esistono solamente per farci migliorare e non ricadere più negli stessi errori….purtroppo nessuno è esente…..spesso sento dire ke in una coppia cè sempre ki ama di più…e tu in questo caso ne sei la risposta…Sai x quanto si è innamorati di qualkuno non possiamo costringere nessuno a restare nella nostra vita, ad amarci o addirittura a regalarci affetto x come vorremmo noi.. Hai provato ad avere un confronto con lui e a spiegargli come ti senti, come vivi questo rapporto…. i tuoi timori…l’ansia di dover troncare tù, questa storia… perke forse lui non ha il coraggio di farlo… magari perkè la tua fragilità glielo impedisce….Il dialogo è importante, non puoi tenerti tutto dentro e vivere lacerandoti in questo modo. Dici ke lui già se n’era andato…tu lo hai ripreso…ma con quali premesse??? Se non ha una parola dolce per te….ma le trova x tutti gli altri…tu ke cosa sei x lui?? Cos’ami di questo ragazzo se poi lui ti fa sentire come una segretaria?? Io credo ke intanto tu debba partire dal principio ke nessun uomo deve stare con te come se dovesse farti un favore….semmai ci dovrebbe stare perke ha voglia di costruire qualkosa di serio, importante, duraturo, vedere in te la persona con cui condividere la vita ,la madre dei suoi figli…il sentirsi a casa…..se non cè tutto questo, se camminate su due binari diversi…..a cosa serve stare insieme??? Finora da quello ke scrivi ti ha solo trasmesso sicurezza….ma non amore…è quello ke hai sempre desiderato??? Non credo!!! Dovresti riflettere su cosa vuoi tu…..e se lui e in grado di potertelo dare….i compromessi esistono, il venirsi incontro pure….. ma non deve partire sempre da una parte…..specie se si vuole un futuro insieme…..
    Buona fortuna mentina…..capisco ke trovarsi in una nuova nazione e affrontare tutto da sola non dev’essere facile……sono sicuro ke andrà tutto bene ,perke voi donne avete sempre una marcia in più……siii forte….

  2. 2
    yoruko -

    Sto vivendo una situazione diversa ma dal finale uguale: fine della storia. Si guarda la realtà ma non la si vuole vedere. La sensibilità fa capire che l’amore dell’altro è esaurito ma è inaccettabile per noi. Scappa. Se conti ancora ti inseguirà, se no meglio sapere che illudersi per niente prolungando l’agonia. Per quanto mi riguarda, lui dopo un anno di silenzio è tornato,io gli ho creduto e…. dopo due mesi se ne è tornato dall’altra parte del mondo come se niente fosse lasciandomi peggio di prima. Mi sto ancora chiedendo cosa è tornato a fare.
    Sei giovane, non perdere tempo… auguri

  3. 3
    rossana -

    Mentina,
    prova a parlargli seriamente, lasciandogli intendere che sei disposta a farti da parte se non ti ama più. mi rendo conto che sarà dura affrontare questo tipo di dialogo in modo fermo e deciso. meglio comunque che star a macerarsi nel dubbio o fare salti mortali a vuoto…

    non è che per caso è interessato ad un’altra donna?

    non è detto, poi, che tu debba per forza rientrare in italia dalla mamma. potresti restare lì e continuare il tuo lavoro, se ti va di farlo.

    purtroppo, questo tuo concetto: “Finchè fa comodo, servi o entri in certi schemi ok” è molto triste ma anche molto umano e, soprattutto, molto reale.

  4. 4
    nicola -

    ciao mentina. penso che il commento di yoruko alla tua lettera,è innamputabole.è storia comune a tanti. uomini e donne. ma alla fine il risultato non cambia. certo la storia la vivi tu, quindi le piu piccole sfumature le conosci e vivi.il cuore vuol rimanere ,il cervello freddo e razionale conosce la verita’. l’andare avanti è solo dar fiato alla speranza. oppure oppure, tornatene a casa italia, e vedi se ti segue questa volta lui. E’ la fatidica prova del 9.

  5. 5
    pheonix -

    ehi piccina, tu non sei una fallita! non devi nemmeno pensarlo.e te lo dice una che un giorno si ed un giorno no desidera solo morire. tutti nella vita cadiamo, e ci rialziamo, e la vita è fatta di persone giuste e di persone sbagliate. devi lottare per essere felice, perchè ne hai il diritto, anzi il dovere. perciò ti suggerisco di parlare chiaro, è meglio una brutta realtà che vivere nell’illusione. solo così riuscirai a voltare pagina ed andare avanti.
    la felicità, quella vera, è dentro di noi!!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili