Salta i links e vai al contenuto

Situazione un po’ ambigua

Ciao a tutti vorrei raccontarvi la mia storia per avere un vostro parere. Io e la mia ragazza siamo fidanzati da 3 anni. Tre mesi fa la mia lei è cambiata: non mi dava soddisfazioni, preferiva stare con le sue amiche invece che con me e litigavamo molto spesso. La causa di tutto questo è il forte stress che prova per un esame molto importante che deve dare tra poco; e poi la successiva scelta lavorativa. Tutto questo l’ha messa in crisi soprattutto con se stessa tant’è che molto spesso mi diceva di non voler parlare con me perché non voleva trattarmi male. 3 settimane fa c’è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: una mega litigata dove lei mi accusava di opprimerla, che io non merito di essere trattato male, che si sente uno schifo per come è cambiata e che si odia. Ci siamo lasciati. Ho sofferto come un cane perché io la amo e lei mi ama ma per come stavano andando le cose si litigava troppo spesso. Ora ci continuiamo a sentire via sms e ultimamente ci siamo anche visti (e anche baciati) . Non vogliamo fare l’amore perché peggiorerebbe ancora di più il tutto facendoci soffrire il triplo. La situazione è veramente strana: parliamo per ore al telefono però non possiamo vederci molto spesso perché, a pare suo, bisogna fare le cose con calma senza correre. Non possiamo tornare insieme perché abbiamo paura di tornare alla situazione di prima dove lei mi trattava male. Io sto veramente male, ho una voglia matta di mettermi con lei ma ho la consapevolezza che ora non tornerebbe come prima (me lo dice anche lei) . Sentirla mi fa piacere ma alcune volte quando gli chiedo di uscire mi dice: “No, è troppo presto non possiamo uscire così frequentemente… non stiamo insieme”… ma allo stesso tempo mi dice che sarebbe felice di vedermi O. o… io non capisco proprio. Cosa ne pensate voi?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    IO -

    ti ha fatto le corna e ci è andata molto vicino.. apri gli occhi e guarda le cose con distacco, per come sei preso credo che non sei in grado di valutare bene la situazione.
    Staccati e fai in modo che lei senta la tua mancanza, se vi sentite tutti i giorni lei non cambierà nulla del suo atteggiamento e tu continuerai a risultare sempre e solo scontato.
    buona fortuna

  2. 2
    maximum -

    bravo IO, ci hai azzeccato !

  3. 3
    fede -

    per me non si tratta di corna….. capita,ed avoglia se capita che per il forte stress di uno dei due il rapporto cambi o si raffreddi ma l’amore continui,allora ti ritrovi nella difficilissima situazione nella quale il rapporto non e’ piu’ come prima ,in quanto piu’ si cresce piu’ aumentano i problemi piu’ si e’ concentrati su cose della vita pratica che non sono piu’ solo la coppia o prevalentebmente la coppia,ma nonostante cio’ l’amore c’e’ ,quindi non riesci a distaccarti da quella persona!!!!!secondo me dovreste trovare un nuovo equilibrio e non sperare che il rapporto torni come prima(non tornera’ mai come prima soprattutto quando subentrano i problemi lavorativi ed uno dei due e’ in difficolta’ quindi ha gia’ una crisi esistenziale solo,figuriamoci se puo’ sopportare gli altri)ma trovare l’equilibrio nel momento di vita particolare e difficile che oggi vive lei ma che un giorno,a ben pensare,nel futuro potresti vivere tu………poi se ha ragione IO e corna sono forse e’ meglio interrompere,non solo gli incontri,ma anche le chiamate e arrivare a togliele il saluto anche quando la incontri casualmente…..ma ti ripeto il mio modesto parere ti ho detto qual’e’ e non d certo le corna.

  4. 4
    maximum -

    @fede

    vero…però attenzione…. questa:

    “…una mega litigata dove lei mi accusava di opprimerla, che io non merito di essere trattato male, che si sente uno schifo per come è cambiata e che si odia.”

    …mi sa tanto di (in probabile traduzione): ti ho tradito, lasciami perdere, non mi meriti…lasciamo stare…però a volte ci si sente che non si sa mai…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili