Salta i links e vai al contenuto

Migliore amicizia ambigua

Lettere scritte dall'autore  inter99

Salve a tutti, sono uno studente fuorisede a Milano. Da dicembre mi sento con una collega fuorisede di università. A me lei piace davvero ma è impegnata (nonostante il rapporto non stia vivendo un bel momento) e, sapendo del mio interesse, voleva rimanessimo amici perchè le stavo simpatico e tenava a me. Nonostante tutto, avevamo legato subito (molti pensieri e passioni sono simili). Da circa un mesetto e mezzo (nonostante la pandemia) si è aperta ancora di più con me mostrandosi ambigua (via chat e le lunghe videochiamate che facciamo su skype). 2 settimana fa, mentre stava camminando in campagna, mi ha detto “che le sarebbe piaciuto se fossi stato lì con lei” e molti altri messaggi di doppia interpretazione. Ultimamente alterna sempre più momenti in cui mi cerca e sembra quasi “flirtare” con me (basta sentire il tono della sua voce) ad altri in cui sembra più asciutta e fredda. Se non ci sentiamo per ore è quasi sempre lei a rifarsi viva anche con delle scuse. Ogni giorno è una scusa per raccontarmi cosa deve fare, cosa le accade e come sta; assume un atteggiamento diverso, però, quando deve uscire con la persona impegnata (non mi dice niente ma io lo intuisco). Secondo voi cosa dovrei fare? Come dovrei parlarle (ovvimanete dopo la sessione che stiamo preparando insieme)? E’ giusto pensare che in questi comportamenti il confine tra amicizia/fratellanza e “qualcosa di più” sia sottile?
Grazie in anticipo per la lettura e le risposte.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Migliore amicizia ambigua

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

7 commenti

  1. 1
    Deluso58 -

    È impegnata. È in apparente crisi. Forse sta sondando il terreno per il momento che lasciato il lui attuale ci sia subito il tuo subentro, è un classico.
    Ma di una così mi fiderei poco.

  2. 2
    Bottex -

    Il confine da te menzionato è sicuramente sottile, certo. Tuttavia secondo me, se lei è impegnata, credo che dovresti lasciar stare, almeno per ora. Non dico di non sentirla, ma di comportarti comunque da amico e collega. Se poi quel rapporto dovesse finire, allora potrai magari farti avanti (essendo lei impegnata non credo ci sia il rischio “friendzone”).
    Questo per due ragioni. Intanto per rispetto, del suo attuale partner e anche di lei. Lascia che risolva prima lei questo suo rapporto non buono con lui (se vuole), senza che ci sia di mezzo una terza persona. Inoltre, le dimostreresti in questo modo che tu saresti disposto ad iniziare una relazione con lei soltanto nel caso che lei chiuda definitivamente con l’altro. In questo modo si eviterebbero un bel po’ di problemi, con liti, tentennamenti, tira e molla vari, eccetera. Sarebbe insomma una scelta più matura secondo me. Poi, vedi tu. Saluti.

  3. 3
    white knight -

    Carissimo inter99, credo che tu ti trovi sul filo del rasoio, in bilico tra la famigerata friendzone e, come dici tu, “un qualcosa di più”. In effetti moltissime “migliori amicizie” tra maschi e femmine nascondono in realtà un potenziale interesse che spesso non si concretizza per la paura di una o entrambe le parti a far evolvere il rapporto. Da qui si nota come spesso la friendzone sia figlia della comfort zone. Il consiglio che mi sento di darti è quello di uscire innanzitutto dalla tua comfort zone se c’è, poi il resto si vedrà. Per esempio, inizia a somatizzare il fatto che “sì la apprezzi come amica, ma che vuoi qualcosa di più”. Questa lieve insoddisfazione ti porterà a vederla veramente con occhi nuovi e ad agire di conseguenza. Non è detto che ci stia ma intanto ci hai provato fino in fondo. Ricordati che non le stai facendo un torto: lei ti piace e tu ci provi. Nulla di male. Se non vuole, il suo NO deve essere deciso e non dare adito a mezze situazioni…

  4. 4
    JimCourier -

    Sei ancora un ragazzino, quindi scusabile: sfrutta però l’occasione per renderti conto del fatto che ti sei imbattuto in una soddisfacente incarnazione dell’ipocrita zoccolaggine femminile. Dovresti pensare, prima di tutto, a un’elementare quanto misconosciuta verità: “Se troieggia con me non rispettando il suo lui, nel caso io diventi il suo lui troieggerà con un altro non rispettando me.” E, resoti conto di questo, sarebbe dunque bene che tu ti limitassi a scoparla selvaggiamente, senza investirci un atomo a livello emotivo. Diversamente finirà molto male per te: lei cadrà sempre in piedi perché in mezzo alle gambe ha quel tesoro che smuove popoli e scatena guerre (cfr. Elena di… t...a).

  5. 5
    inter99 -

    In questi giorni ho sentito la mia migliore amica per provare a chiarire alcuni punti del nostro rapporto. Lei ha ammesso che negli ultimi mesi ha provato qualcosa per me (perchè ci sono sempre stato, si trovava bene e siamo simili a suo dire). Ma il fatto che fosse fidanzata (e in crisi) e la lontananza l’hanno ostacolata. Ha ammesso che ancora prima, intuendo i miei sentimenti, aveva provato a distaccarsi un po’ da me per evitare di farmi false illusioni sostendendo sarebbe stato meglio per tutti. Cosa che a quanto pare non ha funzionato dato che ci sentiamo sempre. Lei sembra confusa, ora come ora dice che non potrà esserci nulla perchè è impegnata ma non esclude possa accadere in futuro. Ha ammesso di non essersi mai comportata come si sta comportando in questo modo come con me.
    Io non so come fare. Non voglio perderla ma il fatto di aver scoperto cose importanti solo dopo mesi mi lascia perplesso. Consigli?

  6. 6
    Yog -

    Non devi “scoprire” cose importanti. Per quello son buoni tutti.
    Devi “scoprire” lei, e quello è più complicato, soprattutto se è vestita a cipolla con più strati di abbigliamento.

  7. 7
    alisee -

    Penso che sei il secondo della lista,
    nel caso il primo rapporto chiuda.
    per ora sei il suo confidente.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili