Salta i links e vai al contenuto

Sesso con una vergine

Lettere scritte dall'autore  

Ciao. Mi sono fidanzato da qualche tempo con una ragazza di circa 30 anni che era vergine. Abbiamo provato più volte a fare l’amore ma quando la penetro non prova piacere ma solo dolore e non perché sono un superdotato, anzi. Non so come fare. Mi piace molto ma così non si può andare avanti. Non gode nemmeno se la masturbo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Sesso

9 commenti

  1. 1
    MrBison -

    Il primo passo è una attenta e scrupolosa visita ginecologica.

    Se la visita escluderà problemi fisici, allora il campo sarà ristretto alla psiche ed a quel punto qualche “chiaccherata” con un terapeuta specializzato in disturbi sessuali potrebbe fare tantissimo.

  2. 2
    nandobellini -

    è soltanto una questione di psicologia.. abbia pazienza lei si sbloccherà abituati ai suoi tempi, tu le vuole bene vero?! la fiducia alimenta la sicurezza.. fidati di lei tra un po ti sentirai l’uomo piu fortunato del mondo

  3. 3
    Mau -

    Non voglio fare facile sarcasmo, ma complimenti per aver trovato una ragazza di 30 anni ancora vergine.

    Per la sostanza della tua, della ‘vostra’, problematica, ti auguro che qualche ragazza con simili esperienze possa risponderti per darti un diretto costruttivo contributo.

    Cordialità.

    Mau.

  4. 4
    ragazza -

    Mau, io la lettera l’ho letta, ho simili problematiche ma ci ho pensato davvero su prima di rispondere… Perchè ho avuto l’istinto di attaccare, e diventerei pesante. Con tutto l’autocontrollo che posso, dico all’autore della lettera che già il suo modo di porsi è tremendo: “mi piace ma così non si può andare avanti”. La verità non la so poichè non sono una chiaroveggente, ma mi è bastata una riga per trarre le conclusioni (purtroppo, e so di sbagliare perchè sono consapevole che non dovrei). In tutta franchezza, ho la sensazione che il problema sia l’autore e in parte la ragazza. Le cause potrebbero essere miliardi, ma se una ragazza aspetta i 30 anni per perdere la verginità, significa che, molto probabilmente, si è “conservata” perchè aspettava in grande amore. E l’ha visto nell’autore della lettera, e ha deciso di fare un passo così importante per lei. Di sicuro ha paura di qualcosa che sa in teoria ma non in pratica, e la scarsa sensibilità dell’autore di questa lettera la porta ad “aprirsi” ancora meno. Un ragazzo che ama avrebbe un altro tipo di pensiero, tipo “vedrai che quando ci riusciremo sarà bellissimo”, oppure “non preoccuparti, facciamo le visite e sistemeremo tutto insieme”. Ma in “mi piace ma così non si può continuare” ci vedo ben poco amore, sinceramente. Quindi, per il bene della ragazza, una possibile soluzione è che lo lasci lei perchè se non sa aspettare, lui non la ama come invece dovrebbe essere. Scusate la cattiveria, mi dispiace.

  5. 5
    lucky -

    in tanti anni d’amore,mai ho voluto la compagnia di una vergine.troppa fatica!a 70 anni dopo due anni di amicizia e allegria con una donna di 40 anni con scherzi battute massaggi innocenti,non contatti maliziosi….un fatidico giorno di serena conversazione mi dice di voler fare l’amore con me per conoscere cos’è l’amore perchè era ancora vergine.Credendo ad una battuta di spirito ho accettato l’invito vista la grande simpatia creatasi.Il desiderio di stare insieme era grande ed in camera d’hotel dopo dolci preamboli ci siamo trovati senza vestiti pieni di voglia per fare l’amore.Dopo baci e carezze ho voluto fare l’uomo di esperienza prendendola al massimo dell’erezione.Niente!!! non sono riuscito a entrare era proprio VERGINE a 40 anni.Per uno come me abituato facile mi sono arreso subito,e con dolcezza ho tentato di spiegare che non ero l’uomo giusto.La ragazza non ha voluto accettare ed io dopo baci e baci sono riuscito entrare un pò…ma il troppo impegno più una buona sudata mi ha fatto uscire con : se vuoi perdere la tua verginità e imparare con calma cos’è l’amore dobbiamo prenotare almeno sei sedute.UN BACIO

  6. 6
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Prima di entrarle tra le gambe, le devi entrare in testa.
    E’ vergine, dai molto più peso ai preliminari e poi praticale del sesso orale.

    Ciao e fammi sapere.

  7. 7
    frAncesco -

    Ciao, sono un ragazzo volevo sapere io sono andato a letto con una ragazza di 25 anni ma lei era ancora vergine, é uscito un pò di sangue.. la mia domanda era, ma é normale che la ragazza per le prime volte non gode????

  8. 8
    maria grazia -

    frAncesco
    La tua ragazza non era vergine solo nel corpo, MA ANCHE NELLA MENTE. deve cioè ancora scoprire il sesso, deve conoscere se stessa e il suo corpo da un punto di vista erotico, deve ancora capire cosa le piace ed entrare in questa “dimensione”. Devi affiancarla tu – come uomo – in questo percorso, con pazienza e dolcezza, senza aspettarti che da un giorno all’altro possa trasformarsi in una “bomba del sesso”. Anche perchè probabilmente la ragazza finora ha avuto un’ idea distorta del sesso, associandolo a qualcosa di “sporco”. Sta a te – se vuoi – farle capire che non è così. auguroni 🙂

  9. 9
    Stinto -

    Beh, te lo hanno già detto. Trovare una trentenne vergine è già statisticamente improbabile. A me non è mai capitato e mi sono risparmiato diverse seccature e macellerie messicane. Però, dato che ci sei, usa l’organo che sta nella tua bocca e che si articola sull’osso ioide, almeno le prime volte. Poi la natura farà il suo corso. Ciao e non farmi sapere, il problema è tuo.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili