Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio per usucapione?

Lettere scritte dall'autore  giobbi
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

12 commenti a "Servitù di passaggio per usucapione?"

Pagine: 1 2

  1. 11
    patrizia -

    Ho ereditato, per testamento da mio padre, un rudere molto antico, ma non abitabile. Per accedervi dovrei passare da una stradella di accesso(così come denominata dall’atto) dalla quale possono, secondo visure ed atti notarili, passare ben quattro persone, ma in percentuali diverse. Mio padre, d’accordo con il vicino proprietario della prima casa (Tra l’altro suo zio!) aveva risistemato la strada facendone un passaggio per le auto, senza che dall’89 nessuno si opponesse a detto passaggio. Nel mese di maggio u.s. si è trasferita in questa casa la nipote dello zio di mio padre. Adesso mi viene impedito di passare dalla strada e addirittura la stessa è piena di ostacoli ed è difficile l’accesso alla mia proprietà. Che cosa posso fare vista la riluttanza a rimuovere gli impedimenti dalla strada da parte di questa cugina di terzo grado?

  2. 12
    salvo -

    Gentile signor Direttore, scrivo a nome di mio padre per una questione con un vicino. Mio padre acquista circa 3 anni fa un lotto di terreno di cui una parte edificabile e l’altra verde agricolo confinante con una strada pubblica. Dalla strada pubblica parte una stradella che attraversa entrambi le parti di terreno e finisce su un terreno e casa del vicino. Questa stradella in origine era di 1 metro ( abbiamo delle foto che lo dimistrano) poi col passare del tempo è divenuta circa tre metri con cancello. Secondo un testamento da parte dei vecchi proprietari poi divenuto di divisione, l’accesso alla casa del vicino, era a piedi con il vecchio passaggio di 1 metro. Il confine di mio padre (lato stradella) termina a metà della attuale stradella, (ovviamente perchè da 1 metro è diventata 2). Domanda: mio padre puo’ mettere i confini reali, cioè lasciando 1 metro di strada , o col tempo il vicino ha acquisito diritto di allargare la strada? Se cosi fosse, visto che mio padre sta perdendo tutto questo terreno ( di cui 2 metri per 14 metri zona edificabile , pagato molto di piu’) può chiedere un risarcimento? Poi sul lato strada pubblica questo tipo ha fatto installare i contatori di luce e gas, ma sul muro di mio padre, si possono fare togliere?
    Certo di un positivo riscontro, le Porgo i miei Saluti.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili