Salta i links e vai al contenuto

Serracchiani e l’autonomia delle banche locali

Lettere scritte dall'autore  Dante Savorgnan

A leggere nell’edizione di oggi 6 aprile l’onorevole Deborah Serracchiani, che rimprovera alla giunta Fedriga di rimanere indifferente di fronte al tentativo dell’altoatesina Sparkasse di acquisire Civibank ultima banca autonoma della nostra regione, mi è venuto proprio spontaneo di chiedere cosa ha fatto lei quando il governo Renzi nel 2016 con la creazione dei gruppi bancari cooperativi in un colpo solo ha spazzato via l’autonomia di ben 15 banche di credito cooperativo locali. Eppure lo statuto del Friuli Venezia Giulia riconosceva alla nostra regione competenza primaria in materia di banche di credito cooperativo. Adesso queste banche dipendono alcune da Trento altre da Roma.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Serracchiani e l’autonomia delle banche locali

Altre sul tema

Altre nella categoria: politica

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili