Salta i links e vai al contenuto

Sento subito quando qualcosa non va

Ciao a tutti sono una ragazza di 18 anni e sono in quinta superiore, sto da pochi mesi con un ragazzo di 20 anni che studia all’università. Sono stata fidanzata per 4 anni fino a poco tempo fa con un ragazzo il quale mi ha impresso molta sicurezza in tutto quello che faccio, visto che per lui ho sofferto e sono stata fortemente delusa, anche se la nostra storia è stata nel complesso una bella storia ed oggi ne sono fuori, completamente. Oggi mi trovo a fare i conti con moltissimi problemi nella mia nuova relazione. Questo ragazzo è bravissimo, perfetto. Ci tiene molto a me, mi rispetta tantissimo, è intelligente e onesto. Però io ho parecchi problemi a fidarmi, molti. Sono una persona molto sensibile ed emotiva e sento subito quando qualcosa non va e non riesco a starne indifferente. In questo periodo molte cose non vanno. Lui sta vivendo un periodo un po’ difficile e non è il solito lui ed io mi sento in colpa perché penso di non essere all’altezza, di non riuscire ad aiutarlo e il suo modo di chiudersi, di non parlare mi fa paura. Mi intimorisce, forse. Ho sempre sospetti su quello che possa fare e pensare. Però se mi dicessero quale sia la persona dopo la tua famiglia di cui ti fidi di più, lui sarebbe l’unico. Prima dei miei amici. Mi fido ma ho paura e non so togliermi la sensazione che lui pensi ad altro, o magari mi innervosisco se sento che qualche cosa non è come di solito è. Diciamo che vado a molto a sensazioni sento le cose e su quello non mi sbaglio quello su cui mi sbaglio è il modo di interpretarlo. Ad esempio l’altra volta c’era qualcosa che non andava non capivo cosa e lui non voleva dirlo dopo ho scoperto che gli era successa una cosa in famiglia, io avevo pensato a tutto tranne che a quello. Sospettavo ci fosse qualcosa sotto, ma sbagliavo. Non voglio assolutamente essere un peso per lui, voglio rendergli la vita facile come lui la rende a me. Mi rendo conto che io esagero ma non so davvero come aiutarmi e aiutare lui.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    pucioladoro -

    E’ difficile darti una mano perché alla fine, la fiducia non è un qualcosa che si acquisisce sotto consiglio di qualcuno, ma si acquisisce con il tempo: è l’unico modo, specialmente se in passato, si è avuto a che fare con delle delusioni che hanno messo a dura prova il nostro cuore. Credo che la tua paura sia dovuta al fatto che cmq questa storia (da quanto leggo) è iniziata da poco e quindi ancora non hai ben chiaro chi hai di fronte; tu cmq, se vedi che le cose vanno bene, che lui continua a portarti rispetto, continua a farti sentire amata ect, vedrai che ti verrà spontaneo fidarti, ogni giorno di più. Ogni giorno che passa, se lo passi bene con lui, stai sempre più tranquilla, più serena, più spensierata. Vedrai che le paure che hai, pian piano (non dico che scompariranno perché non scompaiono, diciamoci la verità!) ma saranno le ultime dei tuoi pensieri.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili