Salta i links e vai al contenuto

Sempre lei

Ciao sono passati tanti anni dopo l’ultima volta che ho scritto, la sintesi e che mi sono lasciato con la mia ex ma lei mi manca da morire, e L altro giorno dopo averla vista sono crollato ancora, qualche mese fa le scrissi una lettera che non ho mai inviato, la lascerò di seguito, secondo voi dovrei inviargliela?

ps: lei è rifidamzata ma mi pensa amcora, e ormai è passato quasi un anno (novembre 2017)

Ciao ragazza, come stai?
Dove sei?
Chissà se sarai fra le sue braccia, stai facendo tutti i miei stessi errori, stai scegliendo la strada che tutti vogliono, ma non quella Che vuoi tu, stai cercando di illudere te stessa, stai cercando di scacciare l’amore è magari ce la farai, in un certo senso te lo auguro, ti auguro di non vivere la prigionia che ho vissuto io, dire ti amo ad una persona, farci l’amore, viverci ma pensar ad un altra persona, credere ogni tanto di aver dimenticato invece..poi come una doccia gelata, mi rendevo conto che era lì…sempre più vivo, sempre più difficile da scacciar, e ogni volta che la vedevo facevo sempre più fatica a resisterle, finché un giorno, ho iniziato a frequentarla di nascosto, sai mi dava una adrenalina pazzesca, avrei preferito non respirare che perdere quei 30 minuti che riuscivo ad evadere, faceva l’amore con chi amavo davvero; era diverso, ogni carezza era piena di amore, ogni bacio era pieno di passione, avrei potuto sopportar qualsiasi cosa per aver quei ritagli di tempo, ho sopportato di tutto, tradimenti, umiliazioni, mi sono completamente annullato per lei, ma bastava qualche ora con lei e avrei potuto conquistare il mondo.
Ora a distanza di 7 anni posso dire di essermi disintossicato da G , ora ho la forza di vederla e andare avanti, ho avuto la forza di innamorarmi di te, dio ogni tanto ci ripenso agli arbori della nostra relazione è ti giuro che era bellissimo, avrei dato la mia vita per te, era bellissimo vedere che eravamo telepatici, anche se lo siamo un po’ ancora adesso, ti guardavo e mi bastava per migliorare anche la giornata peggiore del mondo, ti ho amata come non ho mai amata nessuno, con te per la prima volta ho credito davvero tu fossi quella giusta, la mamma dei mie figli, di Altea Ludovica, avevamo così tante cose da vivere, vivevamo in simbiosi, quando facevamo l’amore facevamo davvero l’amore c era una sorta di magia, ti ricordi al mare da me, quella notte è successo qualcosa di magico, che mai più potrò avere, il mondo si è fermato, eravamo solo io e te, tutto il resto del mondo era fuori dalla porta, non avremmo mai dovuto riaprirla, MAI PIÙ. Ti amavo così tanto da non riuscire a respirare, le prime volte non riuscivo neppure a guardarti in faccia e dirtelo, ed ora? Ora sono qui seduto in un bar a bere un caffè e ti sto scrivendo, anche se so che tu questa lettera non la leggerai mai, a che servirebbe? A tornare con me? Ma non è quello che voglio, io rivorrei solo quello che eravamo ma purtroppo non potrò mai più riaverlo, potrei riavere il tuo corpo, le tue labbra, il tuo amore, ma non potrò mai più riavere quelle emozioni che mi trasmettevi, ricordo ancora il primo Wknd che abbiamo passato assieme al forte, è stato semplicemente perfetto, sembrava una favola e per un po’ lo è stata, era bellissimo sveglia ramo affianco a te, sentirti respirare, allungare il braccio ed averti li, avrei continuato per tutta la vita a stare in quel letto, invece purtroppo la Vita ha deciso di metterci alla prova di farci superare tantissimo cose e molte volte c’è L abbiamo fatta, ma ormai non siamo altro che due zombie che vivono nel ricordo di un amore finito. Io. Te lo giuro ti aspetterei per tutta la vita se potessi riavere anche solo un ora degli inizi di tutto, ma sappiamo entrambi che non ciò che passa non torna. Ti dicevo..sono qui in un Bra e mi illudo che tu passerai, e il tragitto che fai sempre, ma onestamente non so neppure io perché, tanto non ti fermerò… a che scopo?
L’unica cos anche posso fare e cercare di andare avanti, di dimenticarti, di suacire con nuove ragazze, di conosce gnete, e sperare un giorno di poter trovare un latra che mi trasmetta almeno 1/10 di quello che mi hai fatto vivere, di quello che abbiamo vissuto, so perfettamente che molte cose che ho vissuto con te non potrò ma8 più viverle, non è questione di precludersi qualcosa, è solo consapevolezza che certe emozioni che ti entrano dentro si provano una sola volta nella vita, e non tutti sono così fortunati da poterli vivere, una parte di me ti amerà per sempre, ma perdonami, io devo andare avanti, non posso continuare a star male ogni colta che ti v3o, non voglio e non posso…andrò avanti, conoscerò altre ragazze e tra queste ci sarà anche la mia futura moglie, ma non L amerò mai completamente, una parte di me per sempre sarà tua, te lo giuro Amore.

Ti lascio con questa frase:

E rticordati che cercare e pensare son due cose diverse.
Ed io ti penso
ma non ti cerco.

Per Sempre Tuo, Addio ragazza

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti a

Sempre lei

  1. 1
    Roberto -

    non è questione di precludersi qualcosa, è solo consapevolezza che certe emozioni che ti entrano dentro si provano una sola volta nella vita,

    Scusami ma, mi sa che di consapevolezza ne hai ben poca.

    Tu vivi di emozioni, emozioni che anche con questo tuo oggetto del desiderio sarebbero calate, il fatto di venirne meno prematuramente ti fa credere che sarebbero durate per sempre, non è così, sono bugie che ti racconti, forse perché non hai ancora trovato una persona che ti prenda ad ampio raggio o probabilmente perché sei uno che vive di ricordi.
    Tu non mi sembri consapevole, ma solo un sognatore, un sognatore di cose che non ci sono più.

    Comincia a diventare consapevole davvero, consapevole di te e dei tuoi valori, aumenta la tua autostima, vedrai che facendo così questi pensieri malinconici svaniranno, non ti manca lei, ti mancano certe emozioni, credimi, non solo la tua ex è capace di darti certe emozioni, il tuo cervello è in down e certe cose non le vedi, hai lo…

  2. 2
    Roberto -

    Dicevo, lo sguardo girato al passato.

    Funziona così, prima ti riprendi la tua autostima e prima diventi consapevole del resto.

    La vita è molto di più di quelle 2 emozioni provate al mare in camera da letto ed al castello.

    Ti ha lasciato, azzerato l’autostima che probabilmente era già bassa, riprendi autostima e vedrai che risorgi, se non riesci fatti aiutare.

    Ciao.

  3. 3
    rossana -

    Roberto,
    scorrevoli e ben meditati sia la prosa che i concetti che esprimi. 🙂

    essendo passato meno di un anno dal momento dell’allontanamento, forse potrebbero essere utili a Marco.

  4. 4
    Attimo Ogi -

    Che lettera da sfigato colossale!

    E poi scrivi: “andrò avanti, conoscerò altre ragazze e tra queste ci sarà anche la mia futura moglie, ma non L amerò mai completamente, una parte di me per sempre sarà tua, te lo giuro Amore.”

    Se fossi al posto di tua moglie ti chiuderei la porta in faccia… (e pensa che io non difendo QUASI MAI le donne).

    Ma tu sei proprio arrivato all’ultima spiaggia dell’ameba umana per amore. Non stiamo parlando di zerbinaggio, ma di mettere su una fabbrica di tappeti !

    Ora cugino Attimo ti indica come raddrizzarti:

    1) non devi dimenticare la tua ex. Devi considerla una merdina con la quale hai perso TANTO TEMPO e ti sei appiattito (come appunto lo zerbino).

    2) per ogni papa morto se ne fanno due. A volte non muore nemmeno e se ne fa un’altro…

    3) Tua moglie (quella che sarà tua moglie) vale 100000 volte di più di questa creatura che avevi vicino.

    4) Immagina la tua ex mentre sta nel letto con un altro. E vorresti tornarci insieme ?…

  5. 5
    Attimo Ogi -

    5) è quell’altro che dovrebbe piangere, perché ha preso una donna usata… tu dovresti ridere perché sei venuto prima e questo l’altro non potrà mai farlo.

    6) non pensare che lei ti pensi. Tu sei lo zero più zero che c’è. Le tue illusioni ti portano alla rovina. Dimenticale.

    7) è normale inzerbinarsi una volta nella vita. ma dopo calci nel culo a tutte. Quindi come diceva nonno “che ti serva da lezione…:”

    8) il tuo futuro è più roseo ora che hai perso chi non ti voleva. Di donne marce è pieno il mondo, tu ne hai appena evitata una ! Sei fortunato !

    9) Cercati subito un’altra, perché CHIODO SCACCIA CHIODO. Ma all’altra devi dire che è MOLTO TEMPO che vi siete lasciati con la tua ex… altrimenti se ne andrà via prima di conoscerti. Ma cerca di trovarla all’estero, perché le italiane tendono a ripetere con tutti i loro uomini quanto avvenuto con la tua ex, cioè verresti mollato ancora. All’estero sono fedeli.

    10) Cerca di capire che lei è il problema, non tu.

  6. 6
    Yog -

    Marco, non spedire lettere. Sarebbero senza dubbio barocche e stucchevoli come il tuo post e causerebbero, ben che vada, solo ilarità.
    La hai mollata e adesso piangi perché hai fatto una cappella… pazienza, non sarà la prima nè l’ultima.

  7. 7
    Golem -

    Altea Ludovica? Veramente?
    Professore? Attenzione qui forse siamo in zona toponomastica. Speriamo.

    Comunque Marco, solo tu puoi sapere cosa è giusto per te. E questa è una formula che funziona da anni, credici.

  8. 8
    marcovilucchi -

    Raga non avete capito, la ragazza che chiamo G è stata la mia prima cotta, non la ragazza che amo adesso..con lei è finita ma non per un tradimento, è finita per casini ed incomprensioni, io però la amo ancora da morire.

  9. 9
    Attimo Ogi -

    Se ha avuto un altro nel letto lasciala perdere.

  10. 10
    Suzanne -

    Sì sì, meglio comunque se la scrivi a mano, e senza abbreviazioni. Un po’ stucchevole per I miei gusti, e troppo esagerata per reggere lo scorrere del tempo. Tra un paio di annetti rileggendola ti farai del ridere, fidati!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili