Salta i links e vai al contenuto

Schiavo senza catene

Lettere scritte dall'autore  

Dopo 5 anni di convivenza la mia donna mi ha lasciato. Viviamo in 2 città diverse, ci vedevamo tutti i finesettimana e ci sentivamo tutti i giorni al computer. Ci siamo trovati in un sito per cuori solitari e mi disse che voleva farsi una famiglia. In principio le cose andavano bene poi cominciammo a parlare di matrimonio e mi vedeva un po’ titubante. Non che non le volessi bene ma non sapevo se la nostra relazione avrebbe potuto essere forte abbastanza da far nascere una famiglia vera e propria. Lei insofferente a volte arrabbiata contestava il mio comportamento di quelli che vogliono fare gli “eterni fidanzati”. Così dall’oggi al domani è finito tutto. Lei mi chiese se potevamo rimanere amici che le dispiaceva non sentirci più, io sono stato male qualche tempo e poi abbiamo ricominciato a parlarci qualche volta su messenger. Lei dice che come le sue sorelle non è adatta alla vita di coppia. Io non le credo molto e ad un certo punto ho intuito che comunque dal lato fisico le mancava la presenza di un uomo, e ho letto fra le righe che non avrebbe rifiutato di rivedermi se fosse stata una cosa di sesso. A me mancava molto così le ho proposto di vederci qualche volta per “stare insieme” e lei ha accettato, a patto che fosse una cosa “senza impegno”. Mi ha fatto nascere molte domande questa cosa perché in genere quando è finita una storia non ci si vede più, e ho pensato che forse non mi voleva cosi bene dopotutto. Sono cominciati gli incontri e l’ho trovata più disinibita della ragazza che conoscevo. Il sesso va alla grande anche se devo mordermi la lingua per non chiamarla “amore mio” sono momenti in cui smetto di pensare voglio solo stringerla a me ed amarla con tutto me stesso. Quando finisce tutto la trovo un po’ fredda, scostante. In più di un’occasione mi sono sentito usato. Magari mi lascia li come un pirla e mi dice che deve andare, di chiudere quando vado e di lasciargli la chiave sotto il tappeto. Io so che non vede altri maschi, lei e fatta realmente a modo suo ed in più di un’occasione me lo ha dimostrato. Io vorrei interrompere questa cosa perché la desidero tanto ma poi ci sto male quando magari per un mese non ci sentiamo. So che se non viene con me finirà per trovarsene un altro per fare sesso. A volte vorrei odiarla vorrei litigare ma non ci riesco, non so che fare..

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Sim21 -

    accidenti… in merito ai sentimenti degli altri non si può entrare…

    però mi sembra di capire che in cuor tuo tu conosca già la risposta al problema
    Sicuramente questa situazione non giova a nessuno dei due, e prendersi del tempo per riflettere (soprattutto quando ci sembra di impazzire) è la cosa migliore da farsi, serve per mettere alla prova anche l’altra persona e i suoi sentimenti, altrimenti si corre il rischio di finire per “viziare” l’altro che si accomoderà piacevolmente in quella situazione
    -in questo caso sembrerebbe che a lei vada bene vedersi giusto per incontri occasionali di sesso
    Chi lo sa che magari non abbia semplicemente bisogno anche lei di tempo per valutare meglio il tutto…
    di certo, e mi ripeto, la relazione che state portando avanti ora non porta a nulla di buono ma solo a tanta tristezza; se lei per prima credeva in un possibile matrimonio non credo che dall’oggi al domani questa convinzione possa cambiare (a meno che fin dal principio lo dicesse giusto per dire, ma nn sembrerebbe questo il caso)
    Noi donne talvolta pensiamo troppo e ci convinciamo di cose strane…
    L’amore, quello vero, non passa solo attraverso il contatto fisico, anche se talvolta crediamo nel contrario per paura di perdere ciò a cui teniamo di più, stringerla a noi sembra l’unico modo x non perderla del tutto…
    Credi di più nella forza dei tuoi sentimenti, e non aver paura ad esprimerle ciò che pensi! parlale con cuore in mano, con tranquillità cercando di evitare discussioni, e se dovesse andare male lasciale il giusto spazio per elaborare la cosa… anche se ci vorrà più di quel che speri.
    Non devi avere “rimpianti” se ci credi e la ami, provaci!
    Questo è il mio umile consiglio, dopotutto non conosco la vostra storia spero almeno un pochino di esserti stata d’aiuto…
    Un abbraccio con affetto Sim21 (^__^)

  2. 2
    kb -

    parlaci. lei ha perso la voglia di amare di costruire il futuro con un
    uomo. è rimasta delusa dal fatto che tu magari all’abbia rifiutata sul
    piu bello e ora non vuole piu sentirne parlare per PAURA di riessere
    negata di nuovo. lei ha sotto sotto la voglia di “cose serie”.
    riaccendigliela. provaci. magari quando ti dice lascia la chiave la tu
    rispondi “no, la porto con me per farle una copia perche voglio vivere
    qui”.

    provaci amico
    auguri

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili