Salta i links e vai al contenuto

Schiamazzi mattutini

Lettere scritte dall'autore  tegola
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    andrea -

    sto a giardinetti, quartiere di roma. Ogni mattina c’è questo gruppo di abusivi rumeni che raccolgono calcinacci, ferro e arrotano tutto. Faccio un lavoro su turni, non ne posso più. Che fare?

  2. 12
    anna -

    allora io ho un problema sono da 8 mesi che abito in un condominio c’e’ una sign. al piano di sopra che 24 ore su 24 ore da fastidio con voce alta della tv tacchi spostamenti di mobili tutti i giorni spazza e butta tutta la sporcizia sul mio terrazzo e quant’altro la domanda e c’e’ una legge a mio favore e qual’e’ nn c’e’ l’ha faccio piu a dimenticavo mio marito fa turni di notte e vi lascio immagginare che baraonda ciaoooooooooooooooo

  3. 13
    Emy -

    Salve io vi scrivo perchè sono davvero esasperata, vorrei addirittura vendere la casa e andare altrove…
    Abito a Roma zona Spinaceto e a partire dal mese di Giugno fino al mese di Settembre di ogni anno il Centro Sportivo difronte casa mia, nel quale si gioca a tennis durante il giorno, la sera si trasforma in una discoteca all’aperto.
    Tale Centro è ubicato all’interno di un centro abitato, con case che distano pochi metri e durante i mesi estivi da in uso il suo spazio piscina all’aperto per organizzare feste, probabilmente lo affitta per le serate facendosi pagare.
    Nel corso di queste feste che iniziano approssimativamente alle venti e si protraggono oltre la mezzanotte, spesso anche fino alle 2 le 3 di notte, viene accesa musica ad altissimo volume, come se fosse una discoteca all’aperto, tale rumore rimbombante viene propagato mediante grandi casse acustiche, provocando rumori sonori insopportabili e martellanti, che si protraggono continuativamente per tutte le ore della durata delle feste.
    A peggiorare la situazione è l’assemblamento di molte persone esaltate dai festeggiamenti che urlano, vanno e vengono dal parcheggio con auto e moto e fanno anche altro…
    Tutto ciò provoca grande disagio psicofisico ed esaspera la normale quiete e il riposo delle persone, che sono costrette a subire incondizionatamente tale situazione.
    Più volte in maniera bonaria è stato comunicato al proprietario tale situazione, ma nulla è mai cambiato, fa i suoi porci comodi fregandosene di tutte le abitazioni che ci sono intorno e violando ogni volta la quiete pubblica.
    Addirittura quando la musica supera una certa potenza vibrano i vetri delle finestre!
    Chiedo alla legge di essere tutelata da tale violazione che mi sta portando ad un esaurimento nervoso.
    Anche io, come ho letto sopra devo chiudere le finestre con il caldo, anche se il rumore si sente lo stesso!
    Abito in un condominio dove non c’è mai nessuno, soprattutto l’estate, e coloro che ci sono non fanno altro che sbaitare affacciati alle finestre, e poi non fanno nulla di concreto!
    Sono sicura che nessuno verrebbe con me a fare un esposto alla Polizia!
    Nonostante io abbia chiamato i Vigili che non sono mai venuti e la Polizia che è venuta una sola volta l’anno scorso, la situazione si ripete ogni anno, facendomi odiare l’estate, a causa di questo forte disagio provocato da tale situazione!
    Cosa posso fare oltre ad andermene via?
    Ha valenza una mia querela anche se non sono supportata dai miei vicini codardi?
    Grazie a chi volesse consigliarmi

  4. 14
    Luigi -

    Guarda ti capisco e mi fa una rabbia grandissima quello che ti sta capitando.
    A Milano dove abito io hanno aperto un centro sportivo composta da 4 tendoni e un campo di calcio all’aperto che sarà un quarto di uno normale.
    Da quando sono arrivati 4 anni fa la sera accendono i fari per illuminare il campo fregandosene se questi entrano attraverso le finestre e i balconi dei tanti palazzi che circondano il centro.
    La domenica e il mercoledì fanno una specie di campionato con amici e genitori che urlano come pazzi e suonano anche le trombe.
    Tutte le sere fino alle 11 e oltre giocano a calcetto sotto i tendoni e ogni volta che un tiro non va in rete colpisce il tendone con un rimbombo fortissimo (in genere 1 ogni minuto).
    Io diciamo che sono fortunato perché i fari non mi colpiscono e ho comunque un’ altra esposizione dove mi posso rifugiare se proprio non ce la faccio.
    I miei vicini invece che hanno i fari che gli entrano in casa e affacciano solo e direttamente sul centro non si lamentano. Mhà!
    Io personalmente ora mi sono abituato perché sento di situazioni peggiori della mia che mi fanno rabbrividire, e poi non ho la forza, il tempo e la voglia di impegnarmi a fondo per cambiare questa cosa.
    Di solito in queste situazioni i condomini si mobilitano solo se trovano uno che si impegna al massimo per tutti,altrimenti preferiscono sopportare in silenzio. Sono sicuro che se nel tuo palazzo ci fosse uno così anche gli altri comincerebbero a lamentarsi e a darsi da fare.
    A questo punto, se ne hai la forza, le capacità e la volgia, puoi assumerti in prima persona questo impegno attivandoti in tutti i modi e cercando di coinvolgere gli altri condomini oppure prendi seriamente in considerazione il fatto di vendere la casa anche in perdita e trasferirti perché questo davvero può rovinarti la salute.
    Prova a cercare su internet qualche associazione tutela rumore magari ti danno qualche idea…
    Un’altra cosa che puoi fare è rassegnarti all’impossibilità di modificare l’evento con le tue forze e cercare di togliere almeno l’incazzatura.
    Ti assicuro che se riesci ad eliminare la rabbia per la maleducazione di queste persone e a considerarla come un fatto ineluttabile, lasciando solo il fastidio per il rumore, cambierà tutto e starai molto pià tranquilla.
    Ti faccio un esempio, quando sono stato a Istambul anni fa ogni notte venivo svegliato dal muezzin che chiamava alla preghiera i musulmani. Questo dava fastidio, ma non provocava rabbia perché era un dato di fatto che non potevo cambiare.

    Un abbraccio.

  5. 15
    andrea -

    Questo sito è INUTILE. Sto direttore non esiste, non scrive e non risponde da anni. Fai prima ad andare direttamente dai vigili.

  6. 16
    emy -

    Caro Luigi, leggendo il tuo messaggio accorato mi sono commossa perchè hai colto alla perfezione.
    Anche io devo rintanarmi in una stanza studiolo per trovare un po di pace, ma questo non mi rincuora, anzi mi fa sentire in galera dentro casa mia, a causa di tali persone.
    Hai ragione provo tanta rabbia perchè io sono una persona che rispetta il prossimo più di se stessa…se devo attaccare l’aspira polvere o mettere un quadro alla parete aspetto le 16,00 e se devo fare dei lavori in casa faccio rispettare gli orari dagli operai e faccio il giro di tutti i condomini per avvertire, scusarmi e rendermi disponibile per qualsiasi cosa…
    Questo solo per far capire che tipo di persona sono…faccio agli altri ciò che vorrei ricevere io.
    Ma purtroppo io e poche altre persone siamo un miraggio!
    Purtroppo non è facile considerare tale situazione come un fatto ineluttabile, soprattutto quando non si riesce a riposare e quando il rumore è perpetuo.
    Ti ringrazio comunque di cuore per il tuo incoraggiamento…
    Ho deciso che la prossima volta andrò a sporgere querela al comando di polizia, perchè non è possibile che ci devono sempre rimettere le persone che si comportano bene, se tutti denunciassimo forse qualcosa cambierebbe…
    Chiudersi in casa e farsi un fegato grosso così rovina la salute, almeno bisogna provarci a cambiare le cose!
    Grazie ancora Luigi ricambio sentitamente l’abbraccio!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili