Salta i links e vai al contenuto

Scelta dei coinquilini

Ciao a tutti! Mi trovo qui a scrivere questa lettera, per fortuna, di carattere leggero per chiedere anche solo un parere o un consiglio.
Vivo in una casa che condivido con altre persone ormai da 6 anni. In questo lasso di tempo, questi coinquilini sono cambiati due-tre volte.
E ora dovranno cambiare di nuovo!!
Il punto è questo…nell’appartamento si libereranno a breve due stanze e io ho “paura” di chi verrà a starci.
Ho avuto nel tempo due coinquiline donne (la prima per un breve periodo in confronto all’altra) con cui ho avuto molti problemi e litigate.
Mentre con i ragazzi con cui ho condiviso casa, non ho mai avuto problemi.
Questo mi ha portata a pensare che sia meglio avere uomini in casa piuttosto che donne. Ma sarà davvero così?
Mi trovo a non saper cosa scegliere…ad aver “paura”, come ho già detto, dei nuovi coinquilini. Perché già è difficile vivere con persone che non si conoscono, figuriamoci poi se non si va d’accordo.
Sono anche dispiaciuta per il fatto che se ne vadano i due attuali coinquilini, con cui non ho mai avuto un problema e con cui mi sono trovata fin da subito molto bene.
Due sorelle hanno chiesto di valutare le due stanze per poterci venire a stare. E ora non so che fare: continuare a cercare solo uomini o dare la possibilità anche a donne?
Che poi anche il fatto che siano due sorelle mi preoccupa. Il fatto che due coinquilini si conoscano bene (l’ho provato anche io quando ero fidanzata con uno dei miei coinquilini) crea una sorta di alleanza che va a discapito del terzo coinquilino…si è sempre in due contro uno qualora ci fossero problemi!
E poi si sa…le donne tendono a comandare. Quindi in casa ne basta una, o no? Se in tre si mettono a comandare, è la fine…
I ragazzi sono più accondiscendenti, gli va bene tutto, pur di non discutere dicono sì e basta…

Qualche consiglio? Qualche testimonianza di esperienze analoghe? Vi ringrazio…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Riflessioni

2 commenti

  1. 1
    asd -

    Ciao, ho abbastanza esperienza per poter rispondere… Purtroppo ci vuole un po’ per capire il tipo di coinquilino con in quale si ha a che fare. Le mie esperienze: ho vissuto con tutti uomini in un’appartamento e sono una ragazza. Ho notato che per quanto riguarda la pulizia e l’ordine degli ambienti comuni sono piuttosto trascurati. Cioè per loro è normale non pulire l’angolo cottura, tantomeno i pavimenti, o lasciare i piatti a marcire sul lavello per un tempo indefinito. Per il bagno stessa storia, alcuni spisciano la tavoletta e tutto intorno al wc, lasciando un odore sgradevole. E’ come se preferissero aspettare e pulire proprio quando non se ne può fare più a meno, ma quando puliscono sono precisissimi, perlomeno i miei mi hanno stupita svariate volte (tranne uno che metteva troppo detergente convinto di pulire meglio, ottenendo l’effetto contrario). Sono meno pedanti, quasi mai invidiosi o dispettosi rispetto ad alcune coinquiline donne risalenti alle mie esperienze in studentato. In sostanza mi sento di confermare le tue impressioni, sono solitamente più tolleranti.
    Mi trovi d’accordo anche sul fatto che si tenda a comandare quando donne, l’ho notato anch’io. E’ proprio in questi casi che ho assistito a conflitti, le manie di comando mandano in vacca una convivenza serena.
    Ti sconsiglio le sorelle!! Poi comunque dipende dal tuo livello di tolleranza per certi aspetti (magari tolleri un po’ di sporcizia ma non il rumore, ecc…). Fai qualche domanda al futuribile tuo coinquilino sulle sue abitudini, sulle precedenti esperienze (se dice che sta scappando dal suo appartamento attuale, e noti che dà sempre la colpa agli altri, scartalo a priori!!). Quindi ti consiglio coinquilini maschi, usa il tuo intuito e non farti intortare da persone troppo affabili che poi si rivelano un incubo! In bocca al lupo 😀

  2. 2
    sarah -

    mah io ti dico che stai generalizzando troppo,ci sono ragazze con cui puoi trovarti benissimo senza che si facciano le maestrine,devi semplicemente far vedere la stanza alle persone e dire che le richiamerai così scegli.Punta su una persona che sembra socievole,non qualcuno che non ha molta esperienza di convivenza,evita persone fidanzate,se hanno un rapporto morboso ti ritrovi troppe persone in casa non gradite,io ad esempio ho sempre cercato persone molto tranquille,non sempre mi è andata bene perchè mi dovevo pure accontentare ma io ti consiglio di vedere sia uomini che donne,puoi scegliere un ragazzo e una ragazza,se poi ti capitano due uomini che non sanno come gestire la casa?Io ho vissuto in una casa con un uomo e una donna,lui lasciava panni in giro,anche roba intima ed era imbarazzante e la notte lo sentivo mentre si faceva la ragazza di turno.Io ti consiglio di prendere in considerazione ogni possibilità e poi vedi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili