Salta i links e vai al contenuto

Scegliere amore/qualità della vita o lavoro?

Lettere scritte dall'autore  ale emme
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

22 commenti a "Scegliere amore/qualità della vita o lavoro?"

Pagine: 1 2 3

  1. 21
    rossana -

    Post 20:
    “irriducibili idealisti e per donnine che si nutrono di romanzi harmony.” – c’è chi non punzecchia mai? vero: queste sono bordate dall’alto, nemmeno troppo sfumate…

    Yog, Ets,

    per me la qualità della vita resta prioritaria (non l’amore in sé e per sé). se possibile, ritengo anche d’estremo valore il poter fare quello che piace, trattandosi magari anche di un mestiere più che umile, di quelli che ora accettano di fare soltanto più gli stranieri. a mio avviso, la malia del successo è una delle principali cause dell’attuale dilagante depressione.

    è evidente che oggi si fa tutti un pochino più fatica di ieri a CAMPARE ma questo non significa che si deve cambiare visione in merito all’ambizione di fare il lavoro che dà maggior soddisfazione.

    se in precedenza posso non essermi espressa in modo da essere compresa, spero, stavolta, di essere stata chiara, benché sia normale che ognuno legga quello che gli va di leggere.

    sempre di opinioni personali si tratta, ovviamente.

  2. 22
    maria grazia -

    “queste sono bordate dall’alto, nemmeno troppo sfumate…”

    peccato che io al contrario di altri parlo sempre IN GENERALE, senza fare alcun riferimento specifico!!

    per il resto, come puoi partire dal presupposto che quello che piace a te ( o alle tue “amiche” ) debba necessariamente piacere a tutti ? mica per TUTTI “qualità della vita” significa rinunciare alla carriera o non avere ambizioni; magari c’è chi è portato a una vita semplice sotto le fresche frasche, e chi invece è nato per scalare le vette dei grattacieli e diventare un manager rampante. e chi ancora sceglie strade alternative rispetto al modello di vita piccolo-borghese. ognuno ha i suoi desideri e le sue inclinazioni, così come è ovvio che il ragazzo autore della lettera dovrà decidere sopratutto in base alla sua coscienza e al suo sentire. ma se A ME mi si chiede di dare un parere in termini PRATICI, dico quello che penso.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili