Salta i links e vai al contenuto

Ho sbagliato a lasciare il mio amante?

Lettere scritte dall'autore  entjvp

Io 30 anni, amante da 3 e mezzo. Lui separato con un’altra storia a cui tiene molto.Dice di amarci entrambe ma per lei lui si annulla completamente.Si ucciderebbe piuttosto che non risponderle al telefono o di arrivare 5 minuti in ritardo da lei.Io, invece vivo sulle montagne russe. Un giorno piange da quanto mi ama.L’altro, invece, dice che è pieno di sensi di colpa, stanco e che lo devo lasciar riposare. Io inizio a far presente che mi tratta male. Anche quando io ho un problema, lui non mi da quella parola di conforto che mi servirebbe e che emi aspetterei dal mio uomo.Dice che mi lamento e che lui non ha voglia di lamenti.Si, è vero. Ha ragione. Ma credetemi, io mi lamento perchè lui si comporta male.Abbiam provato a lasciarci 100 volte e 100 volte ci siamo ripresi. Ora gli ho detto che se ci lasciamo è un bene per tutti e che orami la nostra storia ha fatto il suo corso.Lui mi ha risposto:”sono stanco e ho la testa piena di problemi”. “Fai quello che ritieni opportuno”.”Io non la lascerò mai perchè non posso vivere senza di lei”. Ora mi chiedo, se fossi stata meno “lamentosa” sarebbe ancora mio? Io sono insicura e fragile ma mi sembrava veramente troppo andare avanti ancora ad accettare tutto questo.Soffro tantissimo ma bisogna avere un po’ di amor proprio e orgoglio, vero? C’è un altro ragazzo che mi corteggia.Io sono ancora innamorata di questo mostro e non so se il “chiodo scaccia chiodo” funziona. Se tergiverso, però, ho paura di perdere anche questa occasione. Che faccio? Aiuto

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Ho sbagliato a lasciare il mio amante?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

47 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    sarah -

    lui ama lei ma vuole divertirsi con te,tu hai paura di rimanere sola comunque dovevi aspettartelo sei un amante cosa pretendi?te la sei cercata,se il tuo uomo ti avesse tradita come ti sentiresti?non ne hai sensi di colpa?ad ogni modo lascia perdere pure l’altro,che vuoi fare?usarlo per dimenticare l’altro?e se l’altro tornasse da te tu ci torneresti dopo aver preso in giro questo che ti corteggia?un minimo di rispetto per te stessa e per gli altri,lascia perdere il tipo che sta con l’altra,vuoi tornare sulle montagne russe?non credo che tu possa essere felice con lui,non vederlo più è la cosa migliore.Se fossi in te lo sputtanerei anche cosi faresti un favore a quella povera donna cornuta.

  2. 2
    rossana -

    entjvp,
    lascialo subito al suo egoismo e alla sua insensibilità, senza ombra di dubbio e senza ripensamenti.

    anche se non ti conosco, meriti sicuramente di più e di meglio. ognuno di noi merita qualcuno che, almeno per qualche tempo, ci dedichi tutto sè stesso.

    se non è il ragazzo che ti sta attorno adesso, sarà un altro, sempre meglio del mostro che attualmente ti ritrovi a fianco…

    un abbraccio

  3. 3
    Aura -

    Un uomo così non va lasciato cento volte e ripreso altrettante. Va lasciato una volta sola, definitiva. E’ probabile che torni, a lamentarsi che ti vuole (non tu, lui, si lamentava, di fondo: infatti non gli bastano due donne…): tu non rispondergli nemmeno.

  4. 4
    andrea -

    di generazioni in generazioni sempre piu infantili

  5. 5
    colam's -

    Non essere mai più l’amante di nessuno. Gia’ non e’ sempre facile portare avanti una storia “normale” , figurati quando accetti di essere la ruota di scorta..

  6. 6
    dancan -

    scusa, ma se sei un’amante, che cosa pretendi? che ti tratti come una moglie? no.
    se hai scelto TU di essere un’amante.. quindi aspettati delle cose e non delle altre.
    ma un minimo di testa nelle cose, no? troppo difficile? scusa, comunque.. perchè
    dai del mostro all’uomo che ti sei scelta? te lo sei scelta tu. tu hai accettato di
    esserne l’amante. non mi sembra che ne sei stata costretta. a proposito.. tu dici
    ‘ho sbagliato a lasciare il mio amante’ ma nei fatti, sei TU ad essere l’amante, non
    lui. sbaglio? se vuoi un compagno, cercatene uno tuo, e lascia stare quello delle
    altre. o se scegli quello delle altre, accettane le conseguenze… coerenza, questa
    sconosciuta….
    a proposito… un consiglio: molla l’uomo sposato. rimani un paio di mesi da sola,
    e poi cercatene uno TUO. ma non per paura. per amore.

  7. 7
    Stella -

    per dancan
    Da come parli sembri 1 uomo, magari hai l’amante e la tratti così male… le donne s’innamorano dell’uomo spesso, lo scusano per la loro poco delicatezza, per le bugie che raccontano come quando dicono che hanno poco tempo perchè sono incasinati e spesso è solo che fanno i comodi loro, eppure hanno buone parole… Ma se tu avessi 1 amante che cosa ti apetteresti da lei? Cosa le daresti? e se lei ti volesse davvero molto bene? Non merita nulla vero? Perchè tenere 2 piedi in 2 staffe, non è meglio lasciarla perdere, tanto non vale niente?

  8. 8
    Alex64 -

    Si hai fatto bene a lasciarlo stare,se dopo 3 anni e mezzo ha ancora questo comportamento… sembra tu sia entrata nell routine
    quando un uomo tradisce per tempi lunghi non ama sua moglie o compagna puo’ provare affetto altrimenti non farebbe qualcosa che minerebbe un rapporto a cui tiene molto
    io sono 1 uomo sposato con 2 figli una di 9 anni e uno di 11. Credo che sia per loro che non lascio mia moglie, e per tutte le problematiche economiche…la mia amante è dolcissima e sa come trattarmi, La donna che vedo da 1 paio d’anni ha 14 anni meno di me, cerco di ascoltarla e di non mancarle di rispetto non perchè è l’amante è la donna che non vale nulla anzi mi fa passare momenti magici, cerco di vederla il piu’ possibile almeno 1 volta ogni 10 gg non è sempre facile ma voglio vederlae perciò le faccio spazio, anzi ho creato degli spazi per lei
    sono anche combattuto sul risultato che avrebbe se lascio la mia famiglia per lei, lei ci sarebbe sempre come ora?E’reale così?
    non credo al chiodo scaccia chiodo ma se questa persona ti piace e ne sei attratta prova a uscirci almeno per vedere se ti vuol dare di più…
    1 ps per dancan: bel modo di trattare le mogli! in realta’noi uomini siamo sulla carta l’uomo di 1 altra…Non vado fiero di mentire a mia moglie anche se credo abbia intuito qualcosa ma l’amante dovremmo tenercela cara altrimenti diventa 1 donna che potrebbe causarci dei guai se si vuol vendicare… e cmq la mia non è 1 donna scontata

  9. 9
    Mia -

    Meno male che non la tratta come la moglie, che vive ignara e pensando di non dover guadagnare l’amore del marito perchè tanto è legato al “contratto” matrimoniale e dalla fede al dito… che forse non lo ama piu’ e gli dà fastidio anche l’odore però comodo perchè va a prendere i figli a scuola, fa spesa ed è 1 sicurezza economica e anche qualcosa che ci fa sentire integrate nella società nella parentela… che ricambia stirando e cucinando… questo provano molte donne per il loro marito
    1 mia amica mi ha detto”per me lui ha 1 altra, l’ho sentito arrivare tardi qualche sera ma sarà 1 gioco per lui”
    sarà proprio così? Qualche anno dopo lui l’ha lasciata per andare con l’amante, non è 1 caso conosco diverse persone che hanno scelto…
    Single o meno se l’amore arriva vale la pena provare ma ci vuole rispetto, la relazione dovrebbe essere volta a frequentarsi per vedere se nasce qualcosa… l’amante non dovrebbe essere un giochino una bambola gonfiabile, perchè ha sentimenti!!!!
    vorrei sentire qualche uomo con l’amante adesso sù coraggio fatevi avanti…

  10. 10
    rossana -

    sono stata a lungo un’amante innamorata, pienamente ricambiata, e non me ne pento, anche se ho pagato tutti i prezzi che la situazione comporta.

    se poi l’uomo “torna” dalla moglie, magari dopo anni, è come se il mondo ti crollasse addosso, senza nemmeno la possibilità di conservare integro il ricordo.

    senza contare che, se amare è un rischio per tutti, amare una persona impegnata diventa un rischio doppio, e anche triplo, se ci sono figli. ci vuole molto coraggio, o incoscienza, a imbarcarsi in questo tipo di relazione.

    mi sembra che sia più raro che un uomo diventi l’amante di una donna sposata, e a mio avviso questa differenza è significativa…

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili