Salta i links e vai al contenuto

C’è chi salta col paracadute e chi se lo deve costruire cadendo

Salve a tutti, vorrei sottoporre un quesito che sperò otterrà numerose e variegate risposte.
Assodato che le amicizie, le relazioni, gli innamoramenti e gli amori iniziano e finiscono ci sono due modi di chiudere una storia: con o senza un uscita di sicurezza, più o meno segreta, già predisposta.
Non penso ci siano grandi differenze fra i sessi… vorrei sapere cosa ne pensate: sono tante le storie che finiscono all’interno di un vero ragionamento e chiarimento di coppia? o sono di più quelle in cui questo chiarimento si svolge, con tassi di tragedia più o meno alti, mentre chi lascia è tutto preso a confrontare il/la partner con un altro/a, a pensare alla strada vecchia e la nuova…
Quanta influenza ha la comparsa di un terzo nella fine delle storie? È giusto e naturale che accada così?
Sto parlando di storie impegnative, di anni e di figli… quanto si può giudicare obbiettivamente un partner, dopo anni e momenti felici e tristi, all’ombra di un terzo che quasi sempre si veste di tutte quelle bellezze che il partner abituale ha perso negli anni?
È possibile, durante uno sbandamento, raddrizzare le ruote e procedere in rettilineo abbastanza da vedere quello che serve per mettere fine ad un lungo viaggio insieme?
Se chi lascia ha già conosciuto la persona fra le braccia della quale si getta appena terminata l’unione precedente, ha un peso nel chiedersi come mai? E nel dare giudizi morali?
Se la sbandata non passa e diventa una relazione vuol dire automaticamente che la precedente relazione era irrecuperabile? Bisogna per forza inchinarsi a questo o c’è una mancanza di impegno nella ricostruzione, della fatica necessaria a ritrovarsi e a perdonarsi dopo un paio d’anni in peggioramento, quando comunque passa un altro/a con cui tutto viene cosi facile e si sceglie la novità carica di comprensione e passione invece di quello con cui stai da anni gioendo e litigando, facendo le cose spensierate e importanti della vita, e con cui riesci ancora a volte a parlare e ridere e fare sesso con soddisfazione, ma sono piaceri da recuperare e non saranno forse mai più coinvolgenti come quelli offerti da una nuova avventura.
Oppure la piantiamo di parlare, pensare e crucciarci perché quando una passione sboccia e non passa è giusto salutare e continuare il proprio percorso?
Sto costruendo filo dopo filo il paracadute che mi farà sopravvivere a questa lunga caduta mentre chi mi ha gettato giù sta già planando, molto più in alto di me, col suo nuovo, affascinante, paracadute… grazie a chi mi offrirà qualche filo da intrecciare…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti a

C’è chi salta col paracadute e chi se lo deve costruire cadendo

  1. 1
    guerriero -

    spesso il terzo è la vera causa di tutto, ed ovviamente solo un vigliacco si comporta come i terzi incomodi. Io penso che la di la di tutto, è importante il “”come”” si lascia una persona, ci vuole rispetto degli altri, sempre.

  2. 2
    kapanna -

    concordo in pieno con guerriero… e non preoccuparti se chi ti ha gettato in basso sta’ planado in alto col suo nuovo affascinante paracadute… ricordati che piu in alto si va’ piu la caduta e’ grossa..! anche la mia ex era volata via.. nel cielo blu.. ma ora a distanza di un anno e 2 mesi e’ precipitata.. e senza paracadute…..! ha fatto un botto..!!!

  3. 3
    Aldebaran -

    ciao.
    In queste situazioni si oscilla tra l’attribuire responsabilità a lei o all’altro, ma visto che l’altro non mi pare sia stato particolarmente insistente ma l’ha vissuta tranquillo,da volpone direi , visto che la mia bella ha cominciato subito a svolazzare, mi rivolgerei solo a lei…che poi in un secondo tempo si è ributtata su lui con ben altre e chiare intenzioni,appena è riuscita finalmente a liberarsi della colla con cui la invischiavo…
    Poi penso a lui, che l’aggancia, e lei lascia fare…,per strada,lui con moglie e 2 figli, e matrimonio in crisi , viene fuori,casualmente…,dalle loro telefonate…e si palleggia per un po questa bella mammina di 30 anni,in crisi ed estasiata,lui 18 in più, lei che si sente salvata da lui dalla depressione postparto,e parte…e ora lei si ripresenta finalmente libera e vogliosa e lui,sempre casualmente, nel frattempo non vive più con la moglie…quante coincidenze…sarà vero? è un caso che lui abbia 2 numeri di telefono? è lui che prende per il culo lei o lei me? bo…
    Comunque se penso che questo stava male con la moglie e si è annidato come una bomba a tempo in un altro rapporto…mi fa venire il sangue caldo…mi viene fuori la voglia di dirgli due cose…
    Il rispetto è morto da tempo in lei e lo dimostra con azioni bruttissime che le scappano ogni tanto e che fondamentalmente fa senza rendersene conto,l’egoismo ha di molto il sopravvento sul rispetto.

    @kapanna
    ciao, e tu? come, dove sei atterrato?
    ti ha distrutto completamente o il tuo ego si è ribellato?
    …che bello scoprire che dopo qualche anno o mese, periodi normali o allegri o felici sono sbiaditi nella mente della persona con cui li hai vissuti tanto da diventare un’indistinta grigiaglia costellata di episodi in cui l’hai delusa…ho sentito raccontare la nostra vita insieme da una bocca che non sembrava la sua…un rammarico diffuso per essersi annullata per me, dice lei,anche se per anni abbiamo visuuto felicemente e senza che nessuno avesse a che fare con restrizioni imposte dall’altro ma ci stavamo addosso spontaneamente , facendoci un punto d’orgoglio del nostro calore, in confronto con la freddezza delle altre coppie…ho scoperto che l’apparenza inganna , e che il nostro calore si è spento velocemente, e che tante coppie all’apparenza fredde sono calde, e che tanto più si crede di essere saggi tanto più ci si ritrova a darsi dei pugni sulla testa.
    Buona giornata

  4. 4
    guerriero -

    quel genere di paracadute ha i buchi

  5. 5
    kapanna -

    se c’e’ una persona che e’ uscita distrutta da tutto cio’ che e’successo nella mia storia e’ la mia ex…(il mio ego si e’ ribellato alla grande e ne sono uscito con la dignita’ salva.. e non solo..) e quel poveraccio con cui aveva spiccato il volo… ma come dice guerriero.. quel genere di paracadute ha i buchi… e anche belli grossi, quindi il botto era troppo scontato… hi hi hi.
    se vuoi ti indico dove si trova il cratere…!

  6. 6
    guerriero -

    eh eehh caro kapanna

  7. 7
    kapanna -

    e ancora non ha finito di cadere….

  8. 8
    soleluna -

    …esiste la legge del contrappasso….!!!la ruota gira per tutti………

  9. 9
    kapanna -

    devo dire che avevo dei dubbi sul fatto che la ruota girasse… ma dopo tutto cio’ che e’ successo(gli e’ successo..) nel ultimo anno mi sono dovuto ricredere e alla grande… anche se in fondo sono arrivato alla conclusione che ognuno di noi ha cio’ che si merita… e il nostro destino dipende soprattutto dalle nostre scelte…!

  10. 10
    BENITEDDU -

    Buona Pasqua…Bbeniteddu

    .___________________________ FORZA PARIS… ((*_=))

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili