Salta i links e vai al contenuto

Chi di voi ha visto il ritorno del proprio ex?

Lettere scritte dall'autore  freeland
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Spectre -

    andy davvero, certe volte sono d’accordo con te, ma come stavolta… straparli. “dopo due anni che… non hai diritto di…” è una mega cacataona dai!!!!

  2. 12
    gio -

    sembra che tu descriva quello che il mio cuore vorrebbe dire a lei,recepisco pienamente la tua sofferenza e mi fa’ sentire meno solo, amare una persona non odiarla non è debolezza,ci sono stati momenti in cui ho chiesto a dio di morire per il troppo dolore,per me è stato come un tradimento affettivo.Per quasi un mese ho dovuto lottare con la sua indifferenza al mio dolore,adesso mi sento piu’ forte anche se ancora ci spero in un ritorno..Da quello che mi dici lei mi sembra una persona fragile, se puoi stagli vicino nella misura giusta da non ferire ne lei ne te,l’orgoglio non serve anche se tante volte lo vorresti usare.Lei ha molta confusione e non è consapevole del male che ti sta procurando.
    stai tranquillo vedrai che le cose andranno meglio giorno per giorno

  3. 13
    Max -

    Grazie Gio per le tue parole.
    Vorrei stargli vicino…se solo me lo permettesse.
    Spectre, è vero, le persone possono cambiare ma quando vivi in prima persona questo volta faccia è terribile. Nessuno vuole costringerla a stare con me ma dopo una vita insieme è giusto chiedersi dove finisce tutto quello che c’è stato e quello che si c è promessi per una vita. Sai, ti senti come un’oggetto che non è più utile, anzi, è un fastidio e quindi devi sparire.
    Non contano più i sentimenti o quello che io possa provare, adesso devo rispettare la sua scelta, e se la sua scelta è un altro io non posso fare altro che starci male.
    Non siamo tutti uguali, se io amo una persona so che quello che mi lega a lei è qualcosa che va oltre…è quasi una unione di anime.
    Non posso dirgli dopo una vita insieme..adesso non so più quello che provo ed è meglio che vai via e sparisci. Perchè in un modo o nell’altro quando finisce una storia è così che ci si tratta. Anche lei ci starà male…e vorrei vedere, la sua scelta non ha riguardato solo la sua vita ma ha ha stravolto anche la mia. Ma se avesse un minimo di comprensione mi avrebbe trattato in maniera più umana.
    Un abbraccio a tutti e grazie della comprensione!
    Max

  4. 14
    Spectre -

    max, guarda che ho vissuto pure io una gamma di sensazioni simili, quindi capisco. ahimè. dico simili, perchè nn ero ai passi a cui eravate voi, ma la sensazione di “non più utile”la conosco MOLTO bene.

    cmq…
    la chiave per stare meglio è capire ed accettare, ma nn sommessamente, ma attivamente. nn parlo di rassegnazione, ma di elaborazione e “contrattacco” verso una situazione che ti mette sotto come una bestia.

    unione di anime? sì, conosco pure quella.

    comprensione?
    umanità?

    sì, lo so, le ho chieste anche io e le ho ricevute in parte, però ti assicuro che a distanza di qualche anno posso dire che lei, nel suo male, è stata migliore di altre che ho conosciuto dopo… per cui sì, il tempo insegna. anche cose inaspettate. cmq hai ragione a chiedere certe cose. sicuramente è sfogando attivamente che superi i mali.

  5. 15
    gio -

    Fai bene a trattarla con compassione, vorrei riuscirci anche io,spero che il tuo sogno si realizzi..

  6. 16
    ami -

    max , conosco la tua situazione, io sono una donna che a lasciato. come a agito la tua ex sara brutto, dolloroso, ma credimi, e meglio cosi. ero stata inamorata di lui, ma per stare con lui dovevo rinunciare alla mia vita, tutto il spazio era occupato della sua, ii miei sogni che avevo prima di conoscere lui erano li, in un angolo della mia mente sotto ii suoi problemi, poi lui aveva un periodo che si comportava indifferente, mi sentivo trascurata, e tutti ii suoi problemi di lavoro ….. (aveva un ristorante quindi eravamo sempre li), le perssone cattive che cerano in torno a noi…… mi sentivo sola.
    cosi ho deciso di lasciarlo. per tre settimane ho sofferto tanto, se sappevo che si sta cosi male non l avrrei lasciato. comunque sono riuscita a non scriverli ne anche un messagio. dopo di questo sona tornata da lui ma io sentivo che la nostra relazione non potra piu essere come prima perche io ero cambiata, e forse anche lui. se in quelle tre settimane ne anche lui non mi a contattata( colpa degli amici), adesso mi diceva che mi ama e che non voleva mai perdermi. siammo andati avanti cosi ancora un anno, fino che ho capito che non lo amavo piu , per me , se io l’avevo amato , quel periodo di tre settimane, in cui l’ho odiato per la sua indifferenza, aveva spento ii miei sentimentti verso di lui. sentivo solo dispiacere che non lo volevo piu. quando ho deciso di lasciarlo di nuovo, mi sentivo anche in colpa per che lo stavo mentendo, io non vedevo il futturo di cui lui mi parlava. sono partita senza dirli niente anche per non vederlo soffrire. dopo di qualche giorno e venuto dove habitavo a pregarmi a tornare da lui, ma io non volevo ne anche che mi tocasse. dovevo non risponderli piu al telefono, ne anche incontrarmi con lui, ma mi facceva peccato. mi sono messa assieme a un altra perssona ma gli rispondevo sempre al telefono. siamo andati avanti cosi per mesi.
    adesso mi dispiace. cosi a sofferto di piu, lui penssava che tornero con lui.

  7. 17
    ale -

    Prescrivo di confezionare per questa esponente della categoria d’opportuniste un regalo insopportabile: il silenzio più spietato. Prendi le tue cose migliori e portale lontano da lei. Quando si chiederà perché non la calcoli tornerà e tu continuerai a non considerarla. Tutto questo non per farla tornare. Ma per liberarti di una persona indegna e pulire per bene il posto per una persona migliore. In bocca al lupo, sii truce. Il limite delle donne è che non pensano che gli uomini siano degli esseri sentimentali. Infatti vedo quanto migliorano loro quando, una volta avvelenato il poveretto di turno che fino ad allora era un gioiello dell’amore e dunque competitivo con loro uniche detentrici del sentimento, si fiondano fra le braccia di subumani; proprio perché hanno un alto ideale dell’amore…Tristezza.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili