Salta i links e vai al contenuto

Rimane incinta e chiede la prova di paternità a dieci persone

Lettere scritte dall'autore  

Notizia del giorno: la “Tageszeitung” in lingua tedesca di Bolzano narra che una barista del “Bar dello Sport” di un imprecisato paesino della Val Venosta, dopo il parto, ha chiesto la prova del DNA a:

6 giocatori della locale squadra di calcio;
2 assessori comunali;
1 imprenditore del posto.

…. generosa, non c’è che dire; ed inoltre, vista la distribuzione percentuali dei presunti padri, molto attaccata al proprio lavoro, visto che ha dimostrato come chi lavora al “Bar dello Sport” frequenta molto l’ambiente sportivo …..

Che ne pensate ?

L'autore ha scritto 14 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

3 commenti

  1. 1
    Francesco83 -

    Cosa ne pensate?

    Penso che stai parlando (niente di personale sia chiaro, ormai lo fanno un pò tutti) della vita personale di una persona che quasi sicuramente non conosci e mi chiedo, ma saranno cavoli suoi?

    evitiamo certi argomenti raga, mica siamo a verissimo o a novella duemila!

  2. 2
    Fabio47 -

    Caro Francesco,
    sono cavoli suoi, hai ragione, ma non vorrei essere frainteso. Ho ripreso una notizia che è su tutti i quotidiani online e mi ha fatto sorridere l’aspetto boccaccesco della faccenda. Non stiamo parlando di una situazione tipo il piccolo Tommaso o vicende sulle quali farebbe schifo a me per primo scatenare la morbosità, tanto che – in quei frangenti – io mi astengo dal partecipare a qualsivoglia “dibattito”. Volevo solo farmi e farvi fare una risata, goliardicamente e senza malizia. Del resto, la notizia è insolita, converrai con me. Del resto, su questi forum, di “vita personale” è piena l’aria – sono fatti apposta – e l’importante è non scadere nella volgarità o nella morbosità. Comunque rifletterò su quanto mi dici; bies, Fabio.

  3. 3
    leo -

    veramente i maschi fecondatori della “insaziabile” erano 13, notizia RAI.
    beh, dato che sul giornale – e in TV – ci dev’essere finita consensualmente perché non risultano denunce per violazione della privacy, almeno è legittimo chiedersi umoristicamente:
    che ne penserà l’unico padre dei suoi più o meno paralleli 12 colleghi di fecondazione?!
    se Francesco fosse nei panni di colui, forse non penserebbe che “sono totalmente cavoli suoi di lei”; o sì?!
    che ne facciamo ad esempio della trasmissione delle malattie sessuali o dell’affidabilità dell’affamata fanciulla come possibile compagna di vita, oltreché di trombate?!
    incidentalmente, la poderosa messe di post di femmine sessualmente “indecise” in questo forum la dice lunga sullo stato dell’arte.
    una volta le italiane erano considerate retrò rispetto alle evolute americane o svedesi, o francesi etc… ma adesso mi sa che la situazione s’è più che ribaltata .. in peggio (forse effetto collaterale della Chiesa Cattolica?!).
    la cosa va benissimo per gli esercizi dell’augello, ma per altre cose più serie siamo sicuri che vadano altrettanto bene?!
    comunque, almeno con ‘sta pubblicità la giovane dea madre altoatesina (se poi è veramente nordica) si sarà creata una molteplicità pluridimensionale di carriere: Enti Locali, CONI, Confindustria, televisione, cinema. se non si pente, potrebbe finire in .. Parlamento.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili